Prima l'esecuzione della ex, poi si spara alla pancia e in testa

L'OMICIDIO SUICIDIO

Francesco ha freddato Silvia senza darle il tempo di reagire

19.03.2017 - 15:50

0

Non le avrebbe lasciato nemmeno il tempo di capire quello che stava per accadere. Francesco Marigliani, il 28enne di Amelia, aveva studiato nei minimi dettagli il suo terribile piano per condividere la morte con la sua ex. Ha puntato la pistola alla tempia di Silvia Tabacchi ed ha fatto fuoco, un colpo a bruciapelo che non ha lasciato scampo alla ragazza. Poi si è sparato prima alla pancia e poi alla tempia sinistra. L’ultimo colpo è stato quello letale. I carabinieri della Compagnia di Civita Castellana e quelli del nucleo investigativo di Viterbo sembrano avere pochi dubbi sulla dinamica. Si sarebbe trattato di un’azione velocissima, la ragazza, probabilmente, non si è nemmeno resa conto della minaccia.

Nell’abitacolo della Renault Megane della studentessa di Vasanello non sono stati trovati segni di colluttazione. Inoltre in quella strada, seppur non trafficatissima, passano comunque con frequenza delle auto. Se ci fosse stato un violento litigio qualcuno, probabilmente, avrebbe notato qualcosa. Invece nulla. Alcune persone che hanno degli appezzamenti di terreno poco lontano dalla piazzola della tragedia hanno sentito solo i tre spari. Poi è passato il ciclista che, avendo notato il corpo dell’uomo immobile all’interno dell’abitacolo e uno dei vetri frantumato, ha chiamato i soccorsi.
Francesco Marigliani, da quello che emerge dagli accertamenti aveva pianificato tutto. Il giorno prima, giovedì, subito dopo aver ottenuto un porto d’armi per uso sportivo, il 28enne aveva acquistato un piccola pistola sportiva: una Gluck calibro 9. Da quello che emergerebbe dalle indagini i primi colpi esplosi da quell’arma sono stati proprio quelli sparati nella piazzola tra Orte e Vasanello.

SERVIZI COMPLETI SUL CORRIERE DELL'UMBRIA DEL 19 MARZO 2017 (clicca qui)

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Bono: con Macron abbiamo parlato della crisi dei rifugiati

Bono: con Macron abbiamo parlato della crisi dei rifugiati

Roma, (askanews) - Il leader degli U2 Bono, a capo dell'ong One, al termine dell'incontro all'Eliseo con il presidente francese Emmanuel Macron davanti ai giornalisti ha dichiarato quanto segue: "Buonsera, non è stato davvero un colloquio, più una conversazione, non ho avuto molte conversazioni di questo tipo finora - ha esordito, sottolineando - Il presidente (Macron) è molto aperto all'idea di ...

 
Russiagate, Kushner dopo l'audizione in Senato: non ho colluso

Russiagate, Kushner dopo l'audizione in Senato: non ho colluso

Washington (askanews) - Jared Kushner, genero e consigliere del presidente Usa Donald Trump, ha affermato di non aver avuto altri contatti con individui che fossero o potessero essere rappresentanti del governo russo, oltre a quelli già divenuti di dominio pubblico e di "non aver mai colluso" con un governo straniero.Lo ha detto parlando alla stampa alla Casa Bianca,dopo l'audizione a porte ...

 
A Breslav, in Bielorussia, la corsa con le moglie in spalla

A Breslav, in Bielorussia, la corsa con le moglie in spalla

Breslav (askanews) - A Breslav, in Bielorussia, si è svolta la tradizionale corsa dei mariti con le mogli in spalla nell'ambito del Viva festival. Quindici coppie si sono sfidate in una non facile gara su un percorso di 500 metri, tra paludi e altri ostacoli.

 
Gb, genitori di Charlie Gard abbandonano lotta per cure in Usa

Gb, genitori di Charlie Gard abbandonano lotta per cure in Usa

Londra (askanews) - "Come genitori di Charlie devoti e amorosi abbiamo deciso che non è più nell'interesse di Charlie proseguire nel trattamento e permetteremo a nostro figlio di andare tra gli angeli". È giunta all'epilogo la drammatica vicenda del piccolo Charlie Gard, il bimbo londinese affetto da una grave patologia neuro-degenerativa. I genitori hanno rinunciato alla battaglia legale per ...

 
"Gioca e mettiti in gioco" ha fatto centro

Creatività in primo piano

"Gioca e mettiti in gioco" ha fatto centro

Quella di venerdì 21 luglio, a Narni, è stata una notte con i musei aperti, con le prove dei vigili del fuoco, le esibizioni dei Cavalieri di Narni, le proiezioni ...

24.07.2017

La coppia Tantangelo-D'Alessio è in crisi

Gossip

La coppia Tantangelo-D'Alessio è in crisi

Qualcosa di più di semplici voci maldicenti e malpensanti. Anna Tatangelo che si posta da sola o con il figlio Andrea, Gigi D'Alessio idem. La conferma è arrivata dai diretti ...

22.07.2017

“Lo soffia il cielo”: dal monte Subasioal solco del cd

Universo Assisi

“Lo soffia il cielo”: dal monte Subasio
al solco del cd

Poi per fortuna arriva la musica. Quella che non ti aspetti e che neanche sognavi che fosse, per quanto ti sorprende. “Lo soffia il cielo”, il concerto al Subasio di ...

22.07.2017