Prima l'esecuzione della ex, poi si spara alla pancia e in testa

L'OMICIDIO SUICIDIO

Francesco ha freddato Silvia senza darle il tempo di reagire

19.03.2017 - 15:50

0

Non le avrebbe lasciato nemmeno il tempo di capire quello che stava per accadere. Francesco Marigliani, il 28enne di Amelia, aveva studiato nei minimi dettagli il suo terribile piano per condividere la morte con la sua ex. Ha puntato la pistola alla tempia di Silvia Tabacchi ed ha fatto fuoco, un colpo a bruciapelo che non ha lasciato scampo alla ragazza. Poi si è sparato prima alla pancia e poi alla tempia sinistra. L’ultimo colpo è stato quello letale. I carabinieri della Compagnia di Civita Castellana e quelli del nucleo investigativo di Viterbo sembrano avere pochi dubbi sulla dinamica. Si sarebbe trattato di un’azione velocissima, la ragazza, probabilmente, non si è nemmeno resa conto della minaccia.

Nell’abitacolo della Renault Megane della studentessa di Vasanello non sono stati trovati segni di colluttazione. Inoltre in quella strada, seppur non trafficatissima, passano comunque con frequenza delle auto. Se ci fosse stato un violento litigio qualcuno, probabilmente, avrebbe notato qualcosa. Invece nulla. Alcune persone che hanno degli appezzamenti di terreno poco lontano dalla piazzola della tragedia hanno sentito solo i tre spari. Poi è passato il ciclista che, avendo notato il corpo dell’uomo immobile all’interno dell’abitacolo e uno dei vetri frantumato, ha chiamato i soccorsi.
Francesco Marigliani, da quello che emerge dagli accertamenti aveva pianificato tutto. Il giorno prima, giovedì, subito dopo aver ottenuto un porto d’armi per uso sportivo, il 28enne aveva acquistato un piccola pistola sportiva: una Gluck calibro 9. Da quello che emergerebbe dalle indagini i primi colpi esplosi da quell’arma sono stati proprio quelli sparati nella piazzola tra Orte e Vasanello.

SERVIZI COMPLETI SUL CORRIERE DELL'UMBRIA DEL 19 MARZO 2017 (clicca qui)

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Placido Domingo ha festeggiato a Los Angeles 50 anni di carriera

Placido Domingo ha festeggiato a Los Angeles 50 anni di carriera

Los Angeles (askanews) - Il tenore spagnolo Placido Domingo ha festeggiato, con un recital speciale al Dorothy Chandler Pavilion di Los Angeles, circondato da amici, cantanti e musicisti, i suoi 50 anni di carriera. Domingo, direttore generale della Washington National Opera e della Los Angeles Opera, esordì proprio nella città californiana il 17 novembre del 1967, senza immaginare - ha spiegato ...

 
Pensioni, nulla di fatto dopo l'incontro tra governo e sindacati

Pensioni, nulla di fatto dopo l'incontro tra governo e sindacati

Roma (askanews) - Nulla di fatto dopo l'incontro sulle pensioni a Palazzo Chigi tra Governo e sindacati. Gentiloni ha chiesto ai leader di Cgil, Cisl e Uil uno sforzo significativo di condivisione sulle pensioni e di sostenere il pacchetto delle misure; un documento di tre cartelle sullo stop al rialzo dell'età pensionabile per 15 categorie di lavori gravosi, e il fondo per la proroga dell'Ape ...

 
Addio a Malcolm Young, cofondatore degli AC/DC
Musica in lutto

Addio a Malcolm Young, cofondatore degli AC/DC

E' morto a 64 anni Malcolm Young, chitarrista, compositore e cofondatore del gruppo rock AC/DC. A dare la notizia è stata la stessa band sulla sua pagina web ufficiale. Nato a Glasgow, in Scozia, nel 1953, aveva fondato il gruppo australiano con suo fratello Angus nel 1973 a Sydney. Tra i tanti successi della band "Highway to hell" e "Back in black", considerato il secondo album più venduto di ...

 
Mattarella a Napoli per i 230 anni Scuola militare Nunziatella

Mattarella a Napoli per i 230 anni Scuola militare Nunziatella

Napoli (askanews) - Il Capo dello Stato, Sergio Mattarella ha presenziato, in piazza del Plebiscito a Napoli, alla cerimonia del giuramento di 90 nuovi allievi della scuola militare della Nunziatella in occasione dei 230 anni dalla fondazione della prestigiosa scuola militare, voluta dal Re Ferdinando IV di Borbone il 18 novembre del 1787. Erano presenti anche il ministro della Difesa, Roberta ...

 
Mamma mia! con gli Abba in italiano

Assisi

Mamma mia! con gli Abba in italiano

Al teatro Lyrick di Assisi il 21 e il 22 novembre (ore 21.15) ospiterà Mamma mia!, tra le più celebri commedie musicali degli anni 2000  con le mitiche canzoni degli Abba. A ...

18.11.2017

Assisi diventa città dei cori

Grandi festival nascono

Assisi diventa città dei cori

Al via la prima edizione di Cantico Assisi Choral Fest rassegna dedicata ai cori in programma dal 20 al 23 novembre ad Assisi. Oltre mille coristi si esibiranno per quattro ...

18.11.2017

Gran finale all'insegna dell'India

Festival Popoli e Religioni

Gran finale all'insegna dell'India

E' tutto pronto per il gran finale della tredicesima edizione di Popoli e Religioni-Terni Film Festival con una giornata interamente dedicata all'India. La giornata si aprirà ...

18.11.2017