La banda degli asparagi:
minacce ai raccoglitori
per farseli consegnare

SPELLO E BELFIORE

La banda degli asparagi:
minacce ai raccoglitori
per farseli consegnare

Arrestati cinque extracomunitari che li rivendevano in mazzetti a 10 euro davanti ai supermercati

01.04.2014 - 19:57

0

Si appostavano nei pressi delle auto lasciate in sosta dai raccoglitori di asparagi e al loro sopraggiungere li minacciavano e costringevano a consegnare loro il raccolto per evitare di essere pestati. Gli asparagi rubati venivano poi venduti in mazzetti a 10 euro davanti a esercizi commerciali o uffici postali (Agorà e Conad di Foligno e Ufficio postale di Vescia). Sul loro cammino hanno trovato la Polizia provinciale che ha individuato, sanzionato e denunciato all'autorità giudiziaria cinque stranieri, presumibilmente facenti parte di un'organizzazione criminale. I malcapitati, in prevalenza anziani, di fronte alle minacce non potevano far altro che consegnare il frutto delle loro fatiche.  

E' accaduto tra Spello e Belfiore e a mettere sulle tracce dei malviventi la Polizia provinciale del comprensorio di Foligno è stata una segnalazione effettuata da cittadini di Assisi, vittime del sopruso. L'indagine degli agenti provinciali ha permesso di appurare che gli appartenenti all’organizzazione si dividevano funzioni di “raccoglitori”, trasportatori e venditori. Ai “raccoglitori” il compito di minacciare i cittadini facendosi consegnare brutalmente gli asparagi. La segnalazione ha fatto scattare l’operazione grazie alla quale sono stati individuati  due senegalesi, un cingalese e due provenienti rispettivamente da Sierra Leone e Bangladesh. Solo uno dei cinque è stato in grado di esibire valido documento di identità; due risultavano privi di permesso di soggiorno e gli altri due sono stati condotti presso il locale commissariato di Foligno per i necessari rilievi dattiloscopici. Ai cinque sono state elevate sanzioni amministrative che vanno da un minimo di 5.000 ad un massimo di 30.000 euro riferite al D.Lgs 114/98 - disciplina relativa al settore del commercio e sono stati confiscati circa otto chili di asparagi che sono stati donati in beneficenza. Intanto proseguono le indagini con l'obiettivo di individuare tutti gli elementi che possano ricondurre all'organizzazione criminale. 

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Renzi: la coalizione di centrodestra non è popolare ma populista

Renzi: la coalizione di centrodestra non è popolare ma populista

Roma, (askanews) - La coalizione di centrodestra non è guidata dal Ppe, ma dalle forze estremiste e populiste di Matteo Salvini e Giorgia Meloni". Ad affermarlo, parlando all'iniziativa sull'Europa organizzata dei Dem a Milano, è il segretario del Pd Matteo Renzi. "Amici del Ppe, vi stanno prendendo in giro. Basta guardare come si sono divisi i collegi uninominali. Ogni voto dato al fronte della ...

 
Il movimento femminista #MeToo in piazza a Roma con Asia Argento

Il movimento femminista #MeToo in piazza a Roma con Asia Argento

Roma, (askanews) - Una manifestazione del movimento femminista internazionale per gridare anche a Roma "#MeToo", contro le molestie e le discriminazioni verso le donne. Si è tenuta stamattina a Piazza Santi Apostoli organizzata da"American Expats for Positive Change" e ha visto la partecipazione tra gli altri dell'attrice Asia Argento.

 
Renzi punta sull'Europa: scelta è fra chi crede nell'Ue e chi no

Renzi punta sull'Europa: scelta è fra chi crede nell'Ue e chi no

Roma, (askanews) - L'Europa come spartiacque tra le forze politiche in campo alle elezioni italiane. Con il Pd nettamente schierato per il rilancio del processo di integrazione europea, contro l'euroscetticismo dei Cinque Stelle e della coalizione di centrodestra a trazione populista targata Lega-Fratelli d'Italia. È l'operazione che Matteo Renzi lancia da Milano, teatro di un'iniziativa del ...

 
È morto Paul Bocuse, il "Papa" della gastronomia francese

È morto Paul Bocuse, il "Papa" della gastronomia francese

Lione, (askanews) - Paul Bocuse, colui che fu soprannominato "chef del secolo", si è spento a meno di un mese dal suo novantaduesimo compleanno a Collonges-au-Mont-d'Or, suo villaggio natale e nel quale sorgeva il suo celebre ristorante, già appartenuto al nonno, nei pressi di Lione. Il "Papa" della gastronomia francese, che soffriva da alcuni anni di Parkinson, proveniva da un'antica famiglia di ...

 
Gli U2 a Barcellona bono

Gli U2 a Barcellona

MUSICA

U2, fissata la tappa italiana. Quando e dove comprare i biglietti

Gli U2 tornano in Europa: l’appuntamento con i fan italiani è fissato per l’11 e 12 ottobre 2018 al Mediolanum Forum di Assago (Milano). L’eXPERIENCE + iNNOCENCE Tour, dopo ...

16.01.2018

Morta Dolores OʼRiordan, frontwoman dei Cranberries

Lutto nel mondo della musica

Morta Dolores OʼRiordan, frontwoman dei Cranberries

La frontwoman dei The Cranberries, Dolores O'Riordan, è morta all'età di 46 anni. La cantante era a Londra per una breve sessione di registrazione. Nel 2017 il gruppo aveva ...

15.01.2018

DiCaprio nel nuovo film di Tarantino su Charles Manson

Cinema

DiCaprio nel nuovo film di Tarantino su Charles Manson

Leonardo DiCaprio e Quentin Tarantino di nuovo insieme. La star di Hollywood sarà nel cast del nuovo film del regista dopo aver collaborato nel 2012 per Django Unchained. Sul ...

13.01.2018