La banda degli asparagi:
minacce ai raccoglitori
per farseli consegnare

SPELLO E BELFIORE

La banda degli asparagi:
minacce ai raccoglitori
per farseli consegnare

Arrestati cinque extracomunitari che li rivendevano in mazzetti a 10 euro davanti ai supermercati

01.04.2014 - 19:57

0

Si appostavano nei pressi delle auto lasciate in sosta dai raccoglitori di asparagi e al loro sopraggiungere li minacciavano e costringevano a consegnare loro il raccolto per evitare di essere pestati. Gli asparagi rubati venivano poi venduti in mazzetti a 10 euro davanti a esercizi commerciali o uffici postali (Agorà e Conad di Foligno e Ufficio postale di Vescia). Sul loro cammino hanno trovato la Polizia provinciale che ha individuato, sanzionato e denunciato all'autorità giudiziaria cinque stranieri, presumibilmente facenti parte di un'organizzazione criminale. I malcapitati, in prevalenza anziani, di fronte alle minacce non potevano far altro che consegnare il frutto delle loro fatiche.  

E' accaduto tra Spello e Belfiore e a mettere sulle tracce dei malviventi la Polizia provinciale del comprensorio di Foligno è stata una segnalazione effettuata da cittadini di Assisi, vittime del sopruso. L'indagine degli agenti provinciali ha permesso di appurare che gli appartenenti all’organizzazione si dividevano funzioni di “raccoglitori”, trasportatori e venditori. Ai “raccoglitori” il compito di minacciare i cittadini facendosi consegnare brutalmente gli asparagi. La segnalazione ha fatto scattare l’operazione grazie alla quale sono stati individuati  due senegalesi, un cingalese e due provenienti rispettivamente da Sierra Leone e Bangladesh. Solo uno dei cinque è stato in grado di esibire valido documento di identità; due risultavano privi di permesso di soggiorno e gli altri due sono stati condotti presso il locale commissariato di Foligno per i necessari rilievi dattiloscopici. Ai cinque sono state elevate sanzioni amministrative che vanno da un minimo di 5.000 ad un massimo di 30.000 euro riferite al D.Lgs 114/98 - disciplina relativa al settore del commercio e sono stati confiscati circa otto chili di asparagi che sono stati donati in beneficenza. Intanto proseguono le indagini con l'obiettivo di individuare tutti gli elementi che possano ricondurre all'organizzazione criminale. 

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Placido Domingo ha festeggiato a Los Angeles 50 anni di carriera

Placido Domingo ha festeggiato a Los Angeles 50 anni di carriera

Los Angeles (askanews) - Il tenore spagnolo Placido Domingo ha festeggiato, con un recital speciale al Dorothy Chandler Pavilion di Los Angeles, circondato da amici, cantanti e musicisti, i suoi 50 anni di carriera. Domingo, direttore generale della Washington National Opera e della Los Angeles Opera, esordì proprio nella città californiana il 17 novembre del 1967, senza immaginare - ha spiegato ...

 
Pensioni, nulla di fatto dopo l'incontro tra governo e sindacati

Pensioni, nulla di fatto dopo l'incontro tra governo e sindacati

Roma (askanews) - Nulla di fatto dopo l'incontro sulle pensioni a Palazzo Chigi tra Governo e sindacati. Gentiloni ha chiesto ai leader di Cgil, Cisl e Uil uno sforzo significativo di condivisione sulle pensioni e di sostenere il pacchetto delle misure; un documento di tre cartelle sullo stop al rialzo dell'età pensionabile per 15 categorie di lavori gravosi, e il fondo per la proroga dell'Ape ...

 
Addio a Malcolm Young, cofondatore degli AC/DC
Musica in lutto

Addio a Malcolm Young, cofondatore degli AC/DC

E' morto a 64 anni Malcolm Young, chitarrista, compositore e cofondatore del gruppo rock AC/DC. A dare la notizia è stata la stessa band sulla sua pagina web ufficiale. Nato a Glasgow, in Scozia, nel 1953, aveva fondato il gruppo australiano con suo fratello Angus nel 1973 a Sydney. Tra i tanti successi della band "Highway to hell" e "Back in black", considerato il secondo album più venduto di ...

 
Mattarella a Napoli per i 230 anni Scuola militare Nunziatella

Mattarella a Napoli per i 230 anni Scuola militare Nunziatella

Napoli (askanews) - Il Capo dello Stato, Sergio Mattarella ha presenziato, in piazza del Plebiscito a Napoli, alla cerimonia del giuramento di 90 nuovi allievi della scuola militare della Nunziatella in occasione dei 230 anni dalla fondazione della prestigiosa scuola militare, voluta dal Re Ferdinando IV di Borbone il 18 novembre del 1787. Erano presenti anche il ministro della Difesa, Roberta ...

 
Mamma mia! con gli Abba in italiano

Assisi

Mamma mia! con gli Abba in italiano

Al teatro Lyrick di Assisi il 21 e il 22 novembre (ore 21.15) ospiterà Mamma mia!, tra le più celebri commedie musicali degli anni 2000  con le mitiche canzoni degli Abba. A ...

18.11.2017

Assisi diventa città dei cori

Grandi festival nascono

Assisi diventa città dei cori

Al via la prima edizione di Cantico Assisi Choral Fest rassegna dedicata ai cori in programma dal 20 al 23 novembre ad Assisi. Oltre mille coristi si esibiranno per quattro ...

18.11.2017

Gran finale all'insegna dell'India

Festival Popoli e Religioni

Gran finale all'insegna dell'India

E' tutto pronto per il gran finale della tredicesima edizione di Popoli e Religioni-Terni Film Festival con una giornata interamente dedicata all'India. La giornata si aprirà ...

18.11.2017