Madre e figlio muoiono nel rogo
della loro casa

Assisi

Madre e figlio muoiono nel rogo
della loro casa

L'incendio è divampato intorno alle due della notte scorsa in via Merry del Val, nelle vicinanze della basilica di Assisi. Il figlio che si è salvato è indagato per omicidio colposo

28.12.2013 - 21:13

0
Paola GagliardelliSimone Angeletti, rispettivamente madre di 68 e figlio di 42 anni, sono morti nella notte in seguito a un incendio che ha interessato la loro abitazione ad Assisi. Le fiamme sono divampate in via Merry del Val, nelle vicinanze della Basilica superiore di Assisi, intorno alle due. A chiamare i vigili del fuoco sono stati dei vicini. Sul posto anche i carabinieri della compagnia di Assisi. Tra le possibili cause dell’incendio, che si sarebbe sviluppato al piano terra, propagandosi poi al piano superiore, dove sono stati trovati morti madre e figlio; una sigaretta lasciata accesa. E' riuscito a salvarsi l'altro figlio della donna, anche lui presente nell'abitazione al momento dell'incendio. Le indagini vengono condotte dai carabinieri e sono coordinate dal pm Manuela Comodi. All’interno sono stati trovati morti anche due cani. 
Da quanto si apprende il figlio che si è salvato dall'incendio sarebbe stato iscritto nel registro degli indagati per omicidio colposo. Azione che può essere considerata un atto dovuto. La sigaretta rimasta accesa sarebbe infatti sua. Le fiamme sarebbero partite dal piumone per divorare poi il resto.

La morte di madre e figlio, molto conosciuti ad Assisi, ha sconvolto la comunità. Simone in particolare era molto amato e i frati del Sacro convento esprimono il proprio cordoglio tramite il sito sanfrancesco.org: "Ti abbiamo conosciuto, apprezzato e amato per la simpatia e l’allegria contagiosa. Ciao Simone non ti dimenticheremo"

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Casa delle Donne a Roma, il Senato si mobilita contro lo sfratto

Casa delle Donne a Roma, il Senato si mobilita contro lo sfratto

Roma, (askanews) - È lo storico centro del femminismo romano, diventato in quasi 40 anni di vita una vera e propria "istituzione" per la promozione culturale e sociale del mondo femminile che va ben oltre il panorama della capitale. La Casa Internazionale delle Donne a Trastevere ora rischia però la chiusura a causa proprio di un contenzioso con il Campidoglio guidato da Virginia Raggi. La ...

 
Addio allo schermo? Come sta cambiando l'arte contemporanea

Addio allo schermo? Come sta cambiando l'arte contemporanea

Milano (askanews) - E' stata una delle opere d'arte simbolo degli ultimi anni, premiata alla Biennale di Venezia del 2013 e poi in giro per i musei più importanti del mondo. "Grosse Fatigue" di Camille Henrot sembra per certi versi rappresentare l'opera d'arte perfetta per il mondo contemporaneo, con il suo mix di visionarietà e di enciclopedismo. Eppure quello schermo che è l'elemento ...

 
Enel: arrivano i droni nella centrale di Civitavecchia

Enel: arrivano i droni nella centrale di Civitavecchia

Roma, (askanews) - Arrivano i droni nella centrale Enel di Torrevaldaliga Nord di Civitavecchia. A loro sarà affidato il compito di supportare le attività di esercizio, manutenzione e protezione dell'impianto, grazie a soluzioni sviluppate da due star-up: Convexum e Percepto. In particolare, la start-up "Convexum" ha sviluppato un sistema in grado di impedire il sorvolo dell'impianto da parte di ...

 
Sì al Todi festival, ma in Umbria non ci sono piste di atletica

Fiona May

Sì al Todi festival, ma in Umbria non ci sono piste di atletica

Atleta, mamma e ora anche attrice di teatro, Fiona May in Umbria per presentare il suo debutto  al Todi festival 2018, il 25 agosto al teatro Comunale di Todi.

21.05.2018

La bella Carolina Miss Mondo Umbria

Eletta a Corciano

La bella Carolina Miss Mondo Umbria

Carolina Scarscelli, 16 anni, studentessa di Città di Castello è Miss Mondo Umbria 2018. È stata eletta sabato sera al Gherlinda nel corso della finale regionale organizzata ...

21.05.2018

Doppia italia sul podio di Cannes

festival del cinema

Doppia italia sul podio di Cannes

Trionfo dell'Italia al Festival del cinema di Cannes. "Dogman" di Matteo Garrone regala a Marcello Fonte il premio come miglior attore protagonista, mentre Alice Rohrwacher ...

20.05.2018