Premi ai dipendenti comunali, Stirati bacchetta Gagliardi

Il sindaco Stirati

GUBBIO

Premi ai dipendenti comunali, Stirati bacchetta Gagliardi

23.12.2014 - 09:42

0

La vicenda dei premi erogati ai dipendenti comunali e dell’esposto che il consigliere comunale Gagliardi ha presentato di recente alla procura della Corte dei conti fa registrare l’intervento del sindaco di Gubbio Stirati. L’argomento è quanto mai delicato e il primo cittadino, allo scopo di fugare qualsiasi genere di perplessità, è intervenuto prima di tutto per sottolineare l’estraneità dell’attuale amministrazione. A parte questo, Stirati sostiene in maniera netta che “le notizie apparse a seguito dell’esposto e dei comunicati dell’avvocato Gagliardi non sono veritiere”. “Per quanto risulta agli atti d’ufficio - scrive il sindaco - le deliberazioni in oggetto risultano corredate delle relazioni di costituzione dei fondi per il salario accessorio dei dipendenti. L’iniziale trasmissione all’avvocato Gagliardi delle deliberazioni senza i relativi allegati è avvenuta a causa della difficoltà a reperire taluni documenti, tenuto anche conto che gli atti relativi a quegli anni sono stati oggetto di perquisizioni e, in taluni casi, anche di sequestri da parte dell’autorità giudiziaria”.  Ulteriori ricerche, infatti, hanno consentito di rintracciare i documenti mancanti e gli uffici, come rimarca Stirati, “hanno immediatamente provveduto a integrare la trasmissione al consigliere Gagliardi di quanto mancante”. Nello specifico, il sindaco aggiunge: “Negli anni 2005-2009 il Comune era provvisto del contratto collettivo integrativo decentrato (stipulato e in vigore dal maggio 2005, poi successivamente riapprovato nel 2013), contenente i necessari criteri per l’erogazione delle varie forme di salario accessorio ai dipendenti comunali. Tale contratto, allora come oggi, rappresenta la base giuridica per l’erogazione delle premialità e questo dato conoscitivo dovrebbe rientrare nella consapevolezza di chiunque operi all’interno della vita delle istituzioni. Per quello che ci riguarda, noi vogliamo perseguire la linea della trasparenza, della regolarità degli atti, della correttezza amministrativa. Non accettiamo, tuttavia, strumentali polveroni che possano gettare un indiscriminato discredito sul nostro ente, attirando con fittizie argomentazioni l’attenzione della Corte dei conti”.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Usa, sparatoria Baltimora: 3 morti e 2 feriti, è caccia al killer

Usa, sparatoria Baltimora: 3 morti e 2 feriti, è caccia al killer

Edgewood (Maryland), (askanews) - Tre persone sono state uccise e altre due ferite, nel corso di una sparatoria avvenuta in una zona industriale poco distante da Baltimora, negli Stati Uniti. L'assassino sarebbe stato identificato e sarebbe in fuga: si tratterebbe di un 37enne afroamericano, Radee Labeeb Prince, che ha aperto il fuoco con una pistola. Il sospettato e le vittime sono tutte ...

 
Bankitalia, Visco a sorpresa a commemorazione economista Caffé

Bankitalia, Visco a sorpresa a commemorazione economista Caffé

Roma, (askanews) - Il giorno dopo il via libera della Camera alla mozione Pd che ostacola il rinnovo di Ignazio Visco al vertice della Banca d'Italia, il governatore in carica si presenta - a sorpresa per i giornalisti perché il suo nome non figura tra i partecipanti ufficiali - alla commemorazione dell'economista keynesiano Federico Caffè nella sede di Sioi a piazza Venezia a Roma. Nelle ...

 
I sex toys in ultima puntata programma di Rai2 "Giovanni e Sesso"

I sex toys in ultima puntata programma di Rai2 "Giovanni e Sesso"

Roma, (askanews) - E' dedicata ai sex toys, alla pornografia su internet e alle app per incontri l'ultima puntata di "Giovani e sesso", in onda su Rai2 il 18 ottobre, alle 23.30, viaggio di Alberto D Onofrio nell universo giovanile. Con stile observational, neutrale, privo di ogni tipo di giudizio, D Onofrio non cerca risposte ma racconta storie. Quella di una stylist che ha deciso di aprire un ...

 
A teatro "La strana coppia" con Claudia Cardinale e Ottavia Fusco

A teatro "La strana coppia" con Claudia Cardinale e Ottavia Fusco

Roma, (askanews) - Arriva a teatro "La strana coppia", commedia di Neil Simons, riadattata al femminile con protagoniste due artiste d'eccezione: Claudia Cardinale e Ottavia Fusco, un progetto registico di Pasquale Squitieri, con il quale entrambe hanno condiviso un pezzo molto importante della loro vita sentimentale. Lo spettacolo, la cui regia è stata eseguita da Antonio Mastellone, debutterà ...

 
Berlusconi VS Sorrentino

Film e polemiche

Berlusconi VS Sorrentino

Dalla conferenza per appoggiare il referendum sull'autonomia in Lombardia e Veneto, Silvio Berlusconi coglie l'occasione di rispondere a una domanda sul nuovo film di Paolo ...

18.10.2017

Elio e le storie tese si sciolgono

Musica

Elio e le storie tese si sciolgono

"Ci vuole l'intelligenza di capire di essere fuori dal tempo. Youtuber, rapper, influencer: queste sono le persone che parlano ai giovani oggi. Staremo insieme fino al 2017, ...

18.10.2017

Don Matteo a San Pietro in Valle

Ciak si gira

Don Matteo a San Pietro in Valle

Domenica 8 ottobre nell'abbazia di San Pietro in Valle, a Ferentillo, è stata girata una puntata della nuova serie della popolare fiction di "Don Matteo" che andrà in onda a ...

08.10.2017