Pian d'Assino: gara d’appalto per nuovo tratto della variante

Gubbio-Umbertide

Pian d'Assino: gara d’appalto per nuovo tratto della variante

19.12.2014 - 21:22

0

Anas: al via la gara d’appalto per la realizzazione di un nuovo tratto della variante alla SS219 “di Gubbio e Pian d’Assino”. Sono 3.7 chilometri tra  Mocaiana e Bivio Montecorona; l'investimento è di 76 milioni di euro.

L'Anas pubblicherà sulla Gazzetta Ufficiale di lunedì 22 dicembre 2014 il bando di gara d’appalto per l’affidamento della progettazione esecutiva e dei lavori di realizzazione del nuovo tratto, che prosegue la realizzazione del progetto complessivo di valorizzazione dell’intero tracciato tra Gubbio e Umbertide.

“Si tratta – ha affermato il Presidente dell’Anas, Pietro Ciucci – di un investimento di oltre 76 milioni di euro (60 milioni per lavori), che consente un ulteriore importante passo in avanti nella realizzazione dell’intera variante da Gubbio ad Umbertide, dopo l’apertura del tratto Gubbio-Mocaiana, di circa 6 km, avvenuta nell’ottobre del 2013. Il vecchio tracciato della strada statale 219 attraversa i centri urbani ed è contraddistinto da numerosi accessi e punti di confluenza con strade locali, con un traffico fortemente caratterizzato dalla presenza di mezzi pesanti, per le numerose attività produttive e commerciali presenti sul territorio. Questa opera consentirà di rendere la circolazione più fluida e di liberare i centri dei comuni interessati dal traffico extraurbano, realizzando un più agevole collegamento con la E45. Per completare l’intero itinerario manca solo il tratto finale dell’opera, di 12 km”.

Il nuovo tratto della variante, lungo complessivamente 3,7 km, costituisce il primo stralcio del secondo lotto (Mocaiana-Umbertide). Il progetto prevede la realizzazione del nuovo svincolo di Pietralunga e delle seguenti opere d’arte: 3 gallerie (sviluppo complessivo di 1273 metri, pari a circa il 35% dell’intero tracciato); 4 viadotti (sviluppo complessivo di 275 metri, pari all’8% circa dell’intero tracciato); 3 sottopassi scatolari. L’impresa esecutrice avrà a disposizione 40 mesi per completare le opere, compresi 120 giorni per la redazione del progetto esecutivo, che dovrà essere approvato dall’Anas.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Casa abusiva? Rischi poco, guadagni molto. Ma ci perdiamo tutti

Casa abusiva? Rischi poco, guadagni molto. Ma ci perdiamo tutti

Roma, (askanews) - Come ti faccio una casa abusiva (non fatelo!). La casa abusiva costa meno a chi la costruisce su un terreno di proprietà, 100 metri quadrati costano 155mila euro. Abusivi, 65mila. Si risparmia sui documenti del permesso: visure, progetto, relazione sui materiali certificati sanitari, strutturali, paesaggistici. Si risparmia sui costi da versare al Comune: oneri di ...

 
Il card. Parolin incontra Putin a Sochi

Il card. Parolin incontra Putin a Sochi

Sochi, (askanews) - Stretta di man calorosa e incontro a Sochi, nella residenza estiva del presidente russo, tra il segretario di Stato vaticano, il cardinale Pietro Parolin e il leader del Cremlino, Vladimir Putin. "Grazie per l'invito - ha detto Parolin a Putin - che mi è stato rivolto da lei e dalle autorità di questo Paese e grazie anche per l'accoglienza e la possibilità di incontrarci in ...

 
Scoperto a Gerusalemme un mosaico bizantino unico del VI secolo

Scoperto a Gerusalemme un mosaico bizantino unico del VI secolo

Roma, (askanews) - Un mosaico bizantino del sesto secolo che porta inciso il nome dell'imperatore Giustiniano e quello di un abate: è la rara scoperta di un gruppo di archeologi israeliani nella città vecchia di Gerusalemme. Come spiega David Gellman, direttore degli scavi: "Eravamo molto vicini agli scavi quando ho notato che alcune tessere invece che bianche, erano posizionate ad angolo diverso ...

 
Il terremoto? Costa più della prevenzione, ecco le cifre

Il terremoto? Costa più della prevenzione, ecco le cifre

Roma, (askanews) - Il terremoto costa più della prevenzione: ecco le cifre. L'Italia è divisa in 4 zone sismiche La 1 e la 2 sono considerate ad alto rischio; in queste zone, oltre il 56% degli edifici sono pre-1970 e sono stati quindi costruiti senza alcuna tecnica antisismica. Solo il 5% degli edifici è stato costruito dopo il 2000, con tecniche moderne e norme restrittive. Nella sola zona 1 ...

 
Su Youtube torna il talk show "Pour parler"

Foligno

Su Youtube torna il talk show "Pour parler"

Pour Parler, l’ormai rinomato talk show in onda su youtube condotto e ideato dal folignate  Giacomo Innowhite, torna a fare colpo con una nuova e interessante intervista. Ad ...

23.08.2017

Alle falde del Kilimangiaro torna in Umbria

Bevagna

Alle falde del Kilimangiaro torna in Umbria

Sono iniziate questa mattina, martedì 22 agosto, le riprese a Bevagna della troupe di “Alle falde del Kilimangiaro”. Al programma televisivo della Rai il compito di ...

22.08.2017

Ecco Miss Umbria

La scelta

Ecco Miss Umbria

Venti principesse per un trono, quello di regina della bellezza umbra. Sarà incoronata lunedì sera 21 agosto, in piazza del Municipio a San Giustino, Miss Umbria 2017 che ...

21.08.2017