Gubbio

I carabinieri chiudono panificio privo di tutte le autorizzazioni

08.11.2014 - 13:34

0

I carabinieri di Gubbio e di Fossato di Vico, congiuntamente ai Nas di Perugia, hanno individuato un panificio a conduzione familiare di Fossato di Vico privo di ogni autorizzazione, sia commerciale che sanitaria. Una persona è stata denunciata in stato di libertà, elevata una sanzione di 3.000 euro.
I militari della stazione di Fossato prima di procedere al controllo hanno svolto diversi appostamenti e sono riusciti a documentare che non solo in quel locale si produceva del pane, ma anche che lo stesso veniva venduto su larga scala. A quel punto è stato allertato il Nas, che ha accertato che i locali ove era stato recentemente allestito il panificio con tutti i suoi strumenti di lavoro, non erano a norma e non erano destinati a tale attività.
I titolari e diretti gestori dell’impresa, due coniugi quarantenni e i loro figli, del luogo, hanno attribuito la loro inadempienza al fatto che la burocrazia in questo settore è troppo lunga e la necessità di lavorare ha impedito loro di attendere i tempi previsti dalla legge.
Il panificio è stato immediatamente chiuso e inibita la vendita del prodotto con effetto immediato, anche in considerazione del fatto che, da tempo, il giro di affari si era allargato e si rifornivano settori della cosiddetta “grande distribuzione” nelle province di Perugia e di Ancona. Sono al vaglio anche le posizioni di impiego di lavoro di coloro che sono stati sorpresi a lavorare.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Economia

Bnl al Wired Next Fest 2018

Luigi Maccallini, responsabile Comunicazione retail Bnl, racconta il progetto Bnl Explorer per spiegare come gestire la complessità in cui siamo immersi.

 
A Spief dialogo e business, modello vincente di Conoscere Eurasia

A Spief dialogo e business, modello vincente di Conoscere Eurasia

San Pietroburgo, (askanews) - Conoscere Eurasia ha creato un modello di capacità nel dialogo sul business anche in periodo di sanzioni. Ed è riuscita a coinvolgere due nomi importanti del business europeo a Mosca. Parla Antonio Fallico, presidente di Conoscere Eurasia: "Io non vorrei essere molto presuntuoso. Sia Philippe Pegorier che Frank Schauff sono nel nostro comitato organizzativo e ...

 
Chiude sipario Spief, accordi per 38 miliardi e voglia di dialogo

Chiude sipario Spief, accordi per 38 miliardi e voglia di dialogo

San Pietroburgo (Russia), (askanews) - Si chiude oggi il Forum Economico Internazionale di San Pietroburgo, dopo giornate molto intense di incontri e una partecipazione internazionale per certi versi, sorprendente. La Russia di Vladimir Putin è apparsa tutt'altro che isolata. Parterre di altissimo profilo, a iniziare dal presidente francese Emmanuel Macron, oltre al premier giapponese Shinzo Abe ...

 
Champions, tutto pronto a Kiev per la finale Real-Liverpool

Champions, tutto pronto a Kiev per la finale Real-Liverpool

Roma, (askanews) - Tutto pronto a Kiev per la finale di Champions League tra Real Madrid e Liverpool. Tifosi e festa per la città, ma non mancano le tensioni, cominciate ieri con scontri tra tifoserie che ha portato a diversi feriti all'interno della capitale ucraina. E' poi arrivata anche la minaccia del terrorismo, come riporta su Facebook Interfax. L'allarme è però rientrato subito.

 
Due Mondi tra realtà e sogno

Tutte le star del festival

Due Mondi tra realtà e sogno

Il Minotauro sarà l'opera inaugurale della 61esima edizione del festival dei Due Mondi. Il testo, ispirato al libro di Durrenmatt, è reso in musica della compositrice Silvia ...

25.05.2018

I My Mine presentano il nuovo album

I My Mine

Italo disco

I My Mine presentano il nuovo album

Venerdì 25 maggio i My Mine presenteranno al Mishima di Terni il nuovo album “83-18” che rappresenta il loro ritorno sulla scena della musica elettronica. La band simbolo ...

24.05.2018

Fumo di Londra torna a Perugia in 4k

Il film diretto e interpretato da Alberto Sordi sarà proiettato in versione restaurata al Morlacchi

Fumo di Londra torna a Perugia in 4k

Alberto Sordi in Fumo di Londra è Dante Fontana, antiquario con il negozio in corso Vannucci, a pochi passa da piazza IV Novembre. Era il 1966 e Sordi, per la prima volta ...

23.05.2018