Giocatore di poker "batte" l'Agenzia delle entrate e chiede maxi risarcimento

L'eugubino Carlo Braccini

GUBBIO

Giocatore di poker "batte" l'Agenzia delle entrate e chiede maxi risarcimento

26.10.2014 - 10:47

0

L’eugubino Carlo Braccini, giocatore di poker professionista di PokerClub, è uno dei primi che in Italia si è affidato al team Max Rosa-Sebastiano Cristaldi che è riuscito a ottenere il riconoscimento - così ha deciso la corte - dell’iniquità dell’operazione “All in” dell’Agenzia delle entrate italiana. E’ anche uno dei primi a ottenere vittorie in sede di commissione tributaria provinciale e regionale in quel di Perugia. L’operazione della guardia di finanza aveva portato alla scoperta di 73 milioni di euro vinti da vari giocatori italiani che hanno partecipato a tornei disputati all’estero e non dichiarati, tra il 2006 ed il 2009. Un dato, questo, che secondo la guardia di finanza rappresentava un vero e proprio mancato adempimento fiscale e quindi perseguibile e quindi punibile per legge. Le vincite, stando a quanto confermava l’Agenzia delle entrate, dovevano essere dichiarate in Italia e segnalate all’atto della compilazione della dichiarazione dei redditi come “redditi diversi”. “E’ stata una vera e propria avventura - ha detto Braccini - che a dire il vero mi ha provato molto anche sull’aspetto agonistico (poker live), dove serve tranquillità. Una serenità che l’operazione ‘All in’ mi aveva fatto perdere e questo ha avuto ripercussioni sul mio rendimento nei tornei ai quali ho partecipato nel frattempo”. Finora è stato sulla difensiva ma ora Carlo, da buon sportivo, ha tutta l’intenzione di cambiare strategia: “Adesso dal catenaccio si passa all’attacco. In sede civile chiederò sicuramente risarcimento per i ‘danni’ subiti e, credimi, sono tanti. Ovviamente siamo molto orgogliosi di tutto quello che abbiamo ottenuto: è stato un vero riscatto per il poker giocato”.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Casamonica, Prestipino: "Scenario criminale di Roma molto complesso"

Casamonica, Prestipino: "Scenario criminale di Roma molto complesso"

(Agenzia Vista) Roma, 17 luglio 2018 Casamonica, Prestipino Scenario criminale di Roma molto complesso Dalle primi luce dell’alba, circa 250 militari del Comando Provinciale Carabinieri di Roma, con l’ausilio di unità cinofile, un elicottero dell’Arma e del personale dell’8° Reggimento “Lazio”, sono impegnati fra Roma e le provincie di Reggio Calabria e Cosenza per eseguire 37 misure cautelari in ...

 
Casamonica, Codogno: "Compagna Massimiliano Casamonica testimone di giustizia, ora sotto protezione"

Casamonica, Codogno: "Compagna Massimiliano Casamonica testimone di giustizia, ora sotto protezione"

(Agenzia Vista) Roma, 17 luglio 2018 Casamonica, Carabinieri Compagna di Massimiliano Casamonica ha contribuito alle indagini, ora sotto protezione Queste le parole del Tenente Colonnello Codogno a margine della conferenza stampa aRoma. Dalle primi luce dell’alba, circa 250 militari del Comando Provinciale Carabinieri di Roma, con l’ausilio di unità cinofile, un elicottero dell’Arma e del ...

 
Blitz Casamonica, Carabinieri: "A Roma non esistono zone franche"

Blitz Casamonica, Carabinieri: "A Roma non esistono zone franche"

(Agenzia Vista) Roma, 17 luglio 2018 Blitz Casamonica, Carabinieri A Roma non esistono zone franche Dalle primi luce dell’alba, circa 250 militari del Comando Provinciale Carabinieri di Roma, con l’ausilio di unità cinofile, un elicottero dell’Arma e del personale dell’8° Reggimento “Lazio”, sono impegnati fra Roma e le provincie di Reggio Calabria e Cosenza per eseguire 37 misure cautelari in ...

 
Casamonica, Procuratore Prestipino: "Risultato grazie a testimoni e due collaboratori di giustizia"

Casamonica, Procuratore Prestipino: "Risultato grazie a testimoni e due collaboratori di giustizia"

(Agenzia Vista) Roma, 17 luglio 2018 Casamonica, Commissario Prestipino Risultato grazie a testimoni e due collaboratori di giustizia Dalle primi luce dell’alba, circa 250 militari del Comando Provinciale Carabinieri di Roma, con l’ausilio di unità cinofile, un elicottero dell’Arma e del personale dell’8° Reggimento “Lazio”, sono impegnati fra Roma e le provincie di Reggio Calabria e Cosenza per ...

 
Quelli dei Massive Attack

Umbria Jazz 2018

Quelli dei Massive Attack

La lunga notte dei Massive Attack all'Arena Santa Giuliana per Umbria Jazz fra tanta musica, effetti speciali e un'abbondante pioggia che non ha fermato entusiasmo e note ... ...

17.07.2018

Massive Attack: concerto bagnato, concerto fortunato

Umbria Jazz

Massive Attack: concerto bagnato, concerto fortunato

L'acquazzone che si è abbattuto per qualche minuto sull'arena Santa Giuliana di Perugia non ha scoraggiato assolutamente il popolo di Umbria Jazz e l'attesissimo concerto ...

17.07.2018

Umbria Jazz, il pubblico dei Massive Attack più forte della pioggia

Il festival

Umbria Jazz, il pubblico dei Massive Attack più forte della pioggia

Poco dopo le 22 la luna si oscura e nubi nere scatenano un acquazzone sul popolo dei Massive Attack, all'arena Santa Giuliana. Hanno partecipato in tanti, sia sulle gradinate ...

16.07.2018