Palio della Balestra, Gubbio soccombe

Sansepolcro

Palio della Balestra, Gubbio soccombe

14.09.2014 - 21:14

0

L’urlo liberatorio del popolo biturgense di piazza Torre di Berta ha avuto un sapore doppiamente dolce: la striscia di 5 sconfitte consecutive nel Palio della Balestra con i secolari amici-rivali di Gubbio è stata interrotta e il tutto è avvenuto quando oramai sembrava scritto l’ennesimo verdetto negativo, perché francamente in pochissimi (per non dire nessuno) avrebbero scommesso in un esito diverso quando il capobanco della città umbra, Guido Morelli, aveva scoccato a corniolo inviolato un tiro alle soglie della massima precisione. E invece, poco dopo le 19.00, il maestro di campo Andrea Sari ha pronunciato un altro nome: “A maggior gloria della città de …Borgo Sansepolcro, messer Mauro Cornioli!”. Sì, proprio lui, chiamato per 90esimo nella tenzone dei 101 (58 i locali, 43 gli umbri), che consegna alla storia il record di tutti i tempi per ciò che riguarda la partecipazione a una edizione del Palio; mai finora, infatti, era stato raggiunto un totale con tre cifre e i precedenti top (97) risalivano al 2010 al 2011, sempre nella terra di Piero della Francesca. Cornioli, 51enne imprenditore di spicco nel campo delle piante officinali e alto dirigente di Confartigianato Imprese (è presidente nazionale degli “alimentaristi”), ha visto così coronati dal successo più importante e sentito i suoi 31 anni di attività, che lo avevano visto ottenere due terzi posti a Gubbio nel 1988 e a Sansepolcro nel 1989; poi, 25 anni di attesa nel Palio ma con un successo pur sempre significativo al Sant’Egidio del 2005. Adesso, ecco l’impresa impossibile, che sta a dimostrare come anche nella competizione della balestra non vi sia nulla di scontato fino alla fine. 

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Salvini querela Saviano, Delrio: "Incommentabile, ministro che minaccia chi osa dissentire"

Salvini querela Saviano, Delrio: "Incommentabile, ministro che minaccia chi osa dissentire"

(Agenzia Vista) Napoli, 19 luglio 2018 Salvini querela Saviano, Delrio incommentabile, ministro che minaccia chi osa dissentire Il capogruppo del Partito Democratico, Graziano Delrio, incontra presso la sede del consiglio comunale i giovani amministratori Dem della Campania."Incommentabile, ministro che minaccia chi osa dissentire". Queste le parole di Delrio ai giornalisti sulla querela del ...

 
Bimba rom ferita, Delrio: "Occorre sforzo per affermare principio dell'uguaglianza tra persone"

Bimba rom ferita, Delrio: "Occorre sforzo per affermare principio dell'uguaglianza tra persone"

(Agenzia Vista) Napoli, 19 luglio 2018 Bimba rom ferita, Delrio: "Occorre sforzo per affermare principio dell'uguaglianza tra persone" Il capogruppo del Partito Democratico, Graziano Delrio, incontra presso la sede del consiglio comunale i giovani amministratori Dem della Campania. "Occorre uno sforzo per affermare il principio dell'uguaglianza tra persone nel nostro Paese". Queste le parole di ...

 
PD, Delrio: "Mettere da parte le correnti e ripartire dalla gente"

PD, Delrio: "Mettere da parte le correnti e ripartire dalla gente"

(Agenzia Vista) Napoli, 19 luglio 2018 PD, Delrio mettere da parte le correnti e ripartire dalla gente Il capogruppo del Partito Democratico, Graziano Delrio, incontra presso la sede del consiglio comunale i giovani amministratori Dem della Campania. "Bisogna mettere da parte le correnti e ripartire dalla gente". Queste le parole di Delrio. AltrimondiNews Fonte: Agenzia Vista / Alexander ...

 
26 anni dopo via D'Amelio, Palermo ricorda Borsellino

26 anni dopo via D'Amelio, Palermo ricorda Borsellino

Palermo (askanews) - Ventisei anni dopo Palermo si è ritrovata ancora una volta in via D'Amelio per ricordare il giudice Paolo Borsellino e gli agenti della sua scorta: Agostino Catalano, Emanuela Loi, Vincenzo Li Muli, Walter Eddie Cosina e Claudio Traina. Sul palco allestito davanti all'albero che ricorda la strage di Via D'Amelio del 19 luglio 1992, sono saliti in tanti per testimoniare il ...

 
Quelli dei Massive Attack

Umbria Jazz 2018

Quelli dei Massive Attack

La lunga notte dei Massive Attack all'Arena Santa Giuliana per Umbria Jazz fra tanta musica, effetti speciali e un'abbondante pioggia che non ha fermato entusiasmo e note ... ...

17.07.2018

Massive Attack: concerto bagnato, concerto fortunato

Umbria Jazz

Massive Attack: concerto bagnato, concerto fortunato

L'acquazzone che si è abbattuto per qualche minuto sull'arena Santa Giuliana di Perugia non ha scoraggiato assolutamente il popolo di Umbria Jazz e l'attesissimo concerto ...

17.07.2018

Umbria Jazz, il pubblico dei Massive Attack più forte della pioggia

Il festival

Umbria Jazz, il pubblico dei Massive Attack più forte della pioggia

Poco dopo le 22 la luna si oscura e nubi nere scatenano un acquazzone sul popolo dei Massive Attack, all'arena Santa Giuliana. Hanno partecipato in tanti, sia sulle gradinate ...

16.07.2018