Il sindaco scrive a Don Matteo: "Torna in città"

GUBBIO

Il sindaco scrive a Don Matteo: "Torna in città"

14.08.2014 - 20:40

0

La Lux Vide, la casa di produzione di Don Matteo, ha girato l'ultima serie in una città diversa da Gubbio dove invece il celebre prete detective è nato. Ora il tentativo è quello di far tornare Don Matteo a Gubbio.

La commissaria straordinaria Maria Luisa D'Alessandro ha conferito a Terence Hill la cittadinanza onoraria, ora il sindaco Stirati ha inviato una lettera alla "Lux Vide" per un saluto all'inizio del mandato amministrativo e un augurio di Buon Ferragosto. "Nel mio ruolo di allora vicesindaco, sono stato da subito un fervido sostenitore del vostro progetto "Don Matteo", quando nel 1998 iniziarono i contatti e ho sempre seguito da lontano, il dipanarsi negli anni della fortunata serie. Ho fortemente apprezzato la valorizzazione, attraverso le immagini, dei meravigliosi scorci della città e del territorio. Per questo, non vi saremo mai abbastanza grati e riconoscenti. E per questo, non nascondo che sono stato profondamente amareggiato per l'allontanamento da Gubbio nell'ultima serie che, sono certo, sarà stato accompagnato da un senso di rimpianto da parte di tutti, soprattutto per il rapporto di profonda umanità e collaborazione che si era creato tra la produzione, gli attori e gli eugubini, per loro natura accoglienti e generosi. Con questa mia, nel ruolo di primo cittadino e a nome dell'intera Gubbio, permettetemi di auspicare che il tempo sia propizio a una nuova stagione, confidando che si possano riallacciare collaborazioni e intenti, affinché possiate tornare, in qualunque forma riteniate possibile, a Gubbio. Per quanto è nelle mie possibilità, vorrei poter lavorare e impegnarmi per questo obiettivo".

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Casa delle Donne a Roma, il Senato si mobilita contro lo sfratto

Casa delle Donne a Roma, il Senato si mobilita contro lo sfratto

Roma, (askanews) - È lo storico centro del femminismo romano, diventato in quasi 40 anni di vita una vera e propria "istituzione" per la promozione culturale e sociale del mondo femminile che va ben oltre il panorama della capitale. La Casa Internazionale delle Donne a Trastevere ora rischia però la chiusura a causa proprio di un contenzioso con il Campidoglio guidato da Virginia Raggi. La ...

 
Addio allo schermo? Come sta cambiando l'arte contemporanea

Addio allo schermo? Come sta cambiando l'arte contemporanea

Milano (askanews) - E' stata una delle opere d'arte simbolo degli ultimi anni, premiata alla Biennale di Venezia del 2013 e poi in giro per i musei più importanti del mondo. "Grosse Fatigue" di Camille Henrot sembra per certi versi rappresentare l'opera d'arte perfetta per il mondo contemporaneo, con il suo mix di visionarietà e di enciclopedismo. Eppure quello schermo che è l'elemento ...

 
Enel: arrivano i droni nella centrale di Civitavecchia

Enel: arrivano i droni nella centrale di Civitavecchia

Roma, (askanews) - Arrivano i droni nella centrale Enel di Torrevaldaliga Nord di Civitavecchia. A loro sarà affidato il compito di supportare le attività di esercizio, manutenzione e protezione dell'impianto, grazie a soluzioni sviluppate da due star-up: Convexum e Percepto. In particolare, la start-up "Convexum" ha sviluppato un sistema in grado di impedire il sorvolo dell'impianto da parte di ...

 
Sì al Todi festival, ma in Umbria non ci sono piste di atletica

Fiona May

Sì al Todi festival, ma in Umbria non ci sono piste di atletica

Atleta, mamma e ora anche attrice di teatro, Fiona May in Umbria per presentare il suo debutto  al Todi festival 2018, il 25 agosto al teatro Comunale di Todi.

21.05.2018

La bella Carolina Miss Mondo Umbria

Eletta a Corciano

La bella Carolina Miss Mondo Umbria

Carolina Scarscelli, 16 anni, studentessa di Città di Castello è Miss Mondo Umbria 2018. È stata eletta sabato sera al Gherlinda nel corso della finale regionale organizzata ...

21.05.2018

Doppia italia sul podio di Cannes

festival del cinema

Doppia italia sul podio di Cannes

Trionfo dell'Italia al Festival del cinema di Cannes. "Dogman" di Matteo Garrone regala a Marcello Fonte il premio come miglior attore protagonista, mentre Alice Rohrwacher ...

20.05.2018