Palazzari gioca le ultime carte e svela i nomi dei possibili assessori

GUBBIO

Palazzari gioca le ultime carte e svela i nomi dei possibili assessori

05.06.2014 - 17:57

0

Domenica 8 giugno gli eugubini sceglieranno il loro sindaco tra Ennio Palazzari e Filippo Stirati. Se Ennio Palazzari (Pd, Impegno per Gubbio e Popolari per Gubbio) diventerà sindaco ha già annunciato la ripartizione delle deleghe. Innanzitutto terrà per sé le deleghe Bilancio e Patrimonio. Con lui ci saranno Massimiliano Grilli con le deleghe a sport e associazionismo, Francesco Monacelli, 57 anni, sindaco di Fossato di Vico dal 1994 al 2005, che vive a Gubbio da decine di anni e che avrà le deleghe all’Urbanistica e allo Sviluppo Economico; Delia Di Pietrantonio, 59 anni, dirigente di Poste italiane con delega Personale, Organizzazione e Formazione. E ancora: Emerino Tognoloni, 54 anni, Lavori pubblici, Ambiente ed Energie rinnovabili. Poi la linea verde (vista l’età): Massimo Pannacci, 43 anni, commercialista, che dovrà occuparsi di Turismo, Centro storico, Commercio, Artigianato, Agricoltura, Fondi europei, e Rita Pagnozzi, 37 anni, campana, ma da anni a Gubbio, che proviene dal sociale e dal volontariato, che avrà le deleghe delle Politiche sociali e delle Pari opportunità. Infine il più giovane: Diego Pierotti, segretario provinciale dei Giovani democratici che si occuperà di Cultura e politiche giovanili

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Summit Ue-Cina a Pechino, Tusk: calmare tensioni sul commercio

Summit Ue-Cina a Pechino, Tusk: calmare tensioni sul commercio

Pechino, (askanews) - La Cina e l'Unione europea hanno firmato sei accordi al Ventesimo summit Eu-China a Pechino, tra le tensioni commerciali avviate dagli Stati Uniti e le dichiarazioni del presidente Donald Trump che accusa l'Ue di essere "un nemico". Al vertice, al centro del quale ci sono scambi commerciali e investimenti, partecipano il presidente della Commissione europea, Jean-Claude ...

 
Bleus campioni del mondo, scontri nella notte sugli Champs Elysée

Bleus campioni del mondo, scontri nella notte sugli Champs Elysée

Parigi, (askanews) - La Francia ha battuto la Croazia 4 a 2 diventando Campione del mondo per la seconda volta. Sugli Champs Elysée centinaia di migliaia di tifosi hanno festeggiato tutta la notte, anche con gas lacrimogeni, petardi e qualche scontro tra manifestanti e polizia in assetto antisommossa. E' il secondo titolo mondiale, dopo quello in casa del 1998 per la Francia di Didier Deschamps, ...

 
Il Savoia s'infortuna e sceglie di operarsi a Città di Castello

Cronaca

Il Savoia s'infortuna e sceglie di operarsi a Città di Castello

Emanuele Filiberto di Savoia sarà operato nell’ospedale di Città di Castello dopo un infortunio. Ha scelto di essere trasferito nell'ospedale tifernate dopo aver rotto il ...

16.07.2018

Alla fine Quincy Jones dirige tutti sul palco

Umbria jazz

Alla fine Quincy Jones dirige tutti sul palco

Sono solo alcuni dei tanti artisti che hanno incrociato la sua strada, pochissimi rispetto alla gran mole di lavoro svolto nel corso di settanta anni di musica, ma l’effetto ...

14.07.2018

Umbria Jazz, Funk off: "Noi da quindici anni a uno dei festival più belli del mondo"

La band

Umbria Jazz, Funk off: "Noi da quindici anni a uno dei festival più belli del mondo"

Dario Cecchini, leader e fondatore dei Funk Off, ci ricorda che la band partecipa a Umbria Jazz da ben quindici anni. Non solo: c'è anche il traguardo dei vent'anni della ...

14.07.2018