San Giorgio sopra Sant'Ubaldo: tensione all'arrivo dei Ceri

GUBBIO

San Giorgio sopra Sant'Ubaldo: tensione all'arrivo dei Ceri

20.05.2014 - 12:49

0

Finale convulso all'arrivo dei Ceri in basilica. San Giorgio, quando i Ceri sono stati portati in posizione orizzontale, al momento di fare l'ingresso in basilica ha "ammanicchiato" Sant'Ubaldo, impedendogli quindi l'ingresso. C'è stato qualche minuto di tensione, poi i ceraioli si sono messi d'accordo e hanno permesso a Sant'Ubaldo di entrare in basilica: il portone non è stato chiuso e  sono entrati gli altri due ceri.

Il resto della giornata è filato via benissimo, con una alzata perfetta. La festa è cominciata all’alba con i tamburini che dalle 4,30 sono andati in giro per la città per la sveglia ai capitani e ai capodieci. Mauro Tognoloni, primo capitano e Luca Grilli secondo capitano guideranno la corsa, poi i tre capodieci: Luigi Pierucci per Sant’Ubaldo, Massimiliano Tosti per San Giorgio, Fabio Latini per Sant’Antonio. Con loro Fabio Mariani, il presidente dell’Università dei Muratori. Dopo la sveglia alle 7 la visita al cimitero per portare il saluto ai ceraioli che non ci sono più e alle 8 la santa messa nella chiesetta di San Francesco della Pace detta dei “Muratori”. Da lì la sfilata dei santi con l'arrivo in piazza Grande. Qui, dopo il segnale, i Ceri sono stati portati e incastrati nelle barelle. Poi, il “battesimo” con l’acqua delle brocche, prima di lanciarle al cielo. La magia dell’Alzata, i ceraioli che trovano il varco le tre girate e i Ceri che proseguono per le vie della città per la mostra. “Riposo” in via Savelli della Porta, sugli antichi ceppi. Dopo la processione della statua di Sant’Ubaldo, con il vescovo Mario Ceccobelli che ha portato con sé la reliquia dell’amato patrono. Il via alla corsa alle 18. Alzatella, poi la Calata dei Neri, il corso, giù “i Meli”. La prima sosta la Calata dei Ferranti, ’l Mercato, San Martino, via dei Consoli. La seconda sosta e poi le “Birate” della sera, via XX Settembre, il primo e il secondo Buchetto. La sosta sulla porta e la scalata fino alla basilica dove riposa il corpo incorrotto di Ubaldo, vescovo santo. Un arrivo davvero concitato, poi il ritorno in città.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

A Barcellona le Festes de Gràcia continuano: "Vincere la paura"
VIDEO

A Barcellona le Festes de Gràcia continuano: "Vincere la paura"

Barcellona (askanews) 18 agosto 2017 - Quella delle feste rionali estive è una delle tradizioni più sentite di Barcellona, ed è stata travolta dall'attentato della Rambla, come tutta la vita della metropoli catalana. Nel quartiere di Gràcia quest'anno si celebra il 200mo anniversario delle "Festes" più antiche e scenografiche della città, che durano un'intera settimana e cominciano a Ferragosto. ...

 
Terrorismo, a Milano nuove barriere in centro e sui Navigli
IL VIDEO

Terrorismo, a Milano nuove barriere in centro e sui Navigli

Milano (askanews) 19 agosto 2017 - "Ci stiamo concentrando sulla zona del Duomo, della Galleria Vittorio Emanuele II e delle zone più visitate in questo momento, e stiamo facendo una verifica per rafforzare il posizionamento dei 'new jersey' in Darsena e sui Navigli". A Milano spuntano nuove barriere di cemento armato antiterrorismo per impedire l'accesso ai veicoli nelle zone pedonali più ...

 
Alla Darsena il Duo Bucolico

Notte in pista

Alla Darsena il Duo Bucolico

Sabato, 19 agosto, sarà il caso di muoversi verso il Lago Trasimeno, come di consueto. Alla Darsena si fa sul serio: sul palco del locale di Castiglione del Lago si esibirà ...

18.08.2017

Ancora un disco "tiratissimo" per Olden

Novità discografiche

Ancora un disco "tiratissimo" per Olden

Ci sono voluti quasi tre mesi per metterci a parlare di questo disco, perché d’estate le cose da raccontare in provincia son tante. Ma finalmente eccoci qua, a dirvi che il ...

18.08.2017

Un direttore per il Teatro Stabile dell'Umbria

Il toto nome

Un direttore per il Teatro Stabile dell'Umbria

Il suo nome, Franco Ruggieri, (scritto subito sotto il logo del Teatro Stabile), è sparito dal depliant con il programma della Stagione di prosa 2017-2018 del teatro ...

18.08.2017