Marchi di grandi banche usati per prosciugare conti correnti sul web

Gubbio

Marchi di grandi banche usati per prosciugare conti correnti sul web

06.05.2014 - 10:09

0

Stavolta l’attacco "phishing" a ignari eugubini è stato portato da parte dei malviventi utilizzando il nome e il logo di un importante istituto di credito. La tecnica è sempre quella: una mail trappola, che chiede alla vittima di compilare un format con dati sensibili (nome, cognome, numero di conto, numero carta di credito, eccetera) e di rispedire la risposta perché “per ragioni di sicurezza e protezione - così è scritto nella mail - e per il miglioramento del nostro servizio è necessario confermare il tuo conto. Per questo è necessario scaricare e compilare il modulo allegato”.

Così facendo i malviventi entrano in possesso di dati sufficienti a “succhiare” soldi dal conto corrente o dalle carte di credito. Ogni anno sono centinaia le mail che vengono spedite, a Gubbio così come nelle altre città. In Umbria nel 2010 (dati della Polizia Postale) sono stati oltre 300 gli umbri che si sono visti prosciugare il conto corrente in banca solo per aver aperto una mail all'apparenza innocua, anzi tale da sembrare addirittura un avviso prezioso e importante e verso il quale si era in dovere di dare una risposta. Il tutto con un danno economico di centinaia di migliaia di euro.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Lavoro e carcere, a Pozzuoli nasce la sartoria Marinella

Lavoro e carcere, a Pozzuoli nasce la sartoria Marinella

Napoli, (askanews) - Una sartoria artigianale nel carcere femminile di Pozzuoli, un progetto congiunto fra la celebre casa Marinella produttrice di cravatte di lusso e il ministero della Giustizia. Le cravatte realizzate saranno destinate a doni istituzionali e alla polizia penitenziaria. Il lavoro è cruciale per riconnettere l'individuo con la società, ha detto il ministro della Giustizia Andrea ...

 
A Lione all'asta uno scheletro di mammut di 15mila anni fa

A Lione all'asta uno scheletro di mammut di 15mila anni fa

Lione, (askanews) - All'asta a Lione presso la casa d'aste Aguttes un gigantesco scheletro di mammuth, risalente a 12mila o 15mila anni fa. Fu ritrovato una decina d'anni fa nel ghiaccio della Siberia. E' il più grande esemplare di mammuth mai messo in vendita nelle mani di un proprietario privato; prezzo iniziale fra i 450mila e i 500mila euro. Ne spiega l'importamza Eric Mickeler della Camera ...

 
Gentiloni: intesa Brexit, ora via a seconda fase, molto complessa

Gentiloni: intesa Brexit, ora via a seconda fase, molto complessa

Bruxelles, (askanews) - "Il consiglio europeo ha approvato l'intesa tra la commissione europea e il governo britannico che di fatto avvia una seconda fase del processo di separazione del Regno Unito dall'Unione". Lo ha annunciato da Bruxelles il premier italiano Paolo Gentiloni. "La seconda fase inizia adesso con la consapevolezza che si tratta di un tema molto complicato".

 
Tutte le nomination: c'è anche l'Italia con 5 candidature

Golden Globe

Tutte le nomination: c'è anche l'Italia con 5 candidature

Annunciate a Los Angeles le candidature per la 75esima edizione dei Golden Globe 2018, che si terranno il 7 gennaio al Beverly Hilton Hotel, sede della manifestazione. Bene ...

11.12.2017

E' morto Lando Fiorini, "core de Roma"

capitale in lutto

E' morto Lando Fiorini, "core de Roma"

E' morto Lando Fiorini. Il cantante, che avrebbe compiuto 80 anni a gennaio, è deceduto a Roma nel pomeriggio di sabato 9 dicembre dopo una lunga malattia. Le conferme sono ...

09.12.2017

Il funambolo e l'idea di Alchemika

Oltre l'esibizione

Il funambolo e l'idea di Alchemika

L’idea di riportare un equilibrista sospeso sulle teste dei perugini a un secolo da Strucinàide non è poi così nuova. Chi ha una qualche dimestichezza con la vita culturale ...

09.12.2017