Processione del Cristo morto, si rinnova la tradizione

GUBBIO

Processione del Cristo morto, si rinnova la tradizione

17.04.2014 - 21:42

0

Lo struggente canto del Miserere, il suono ripetuto delle "battistrangole" e le Confraternite nei "Sacconi" torneranno protagonisti nella sera del venerdì santo tra le vie del centro storico con la Processione del Cristo morto. A tramandare il secolare rito che precede la Pasqua è la Confraternita di Santa Croce della Foce. La processione partirà venerdì alle 19 dalla chiesa di Santa Croce della Foce, momento che sarà preceduto, nella navata centrale dell'edificio religioso, dagli atti di devozione, l'unzione delle ferite con il balsamo profumato di fiori di iperico, arrivato da Cantiano e la preghiera delle cinque piaghe di Gesù. Le "battistrangole" avranno come sempre il compito di annunciare il passaggio delle Confraternite, in primo luogo i Bianchi e i Disciplinati, nei tipici costumi detti "Sacconi", alle quali spetta portare i simboli della Passione. I cori del Miserere accompagneranno le statue del Cristo e dell'Addolorata, con il mantello nero i primi e azzurro gli altri, l'antichissimo canto in latino, è ispirato al salmo 51 di Re David, espressione di pentimento e volontà di purificazione. A loro si unirà il coro delle Pie donne, reintrodotto dopo 70 anni a partire dal 2010 e che precede la statua della Madonna. La prima sosta davanti al Palazzo del Capitano del Popolo dove sarà deposta la statua del Cristo sul "Pietrone" di forma ovale fissa nel selciato e tagliato da due linee a croce e che secondo alcuni rappresenta la pietra dell'unzione a Gerusalemme. La processione proseguirà per le vie del centro storico, due le variazioni quest'anno nel percorso: la prima in via Perugina proseguendo per via Don Minzoni e via del Mausoleo, costeggiando quindi il Mausoleo dei Quaranta Martiri e al rientro previsto nella chiesa di San Domenico e non in quella di Santa Croce della Foce a causa della situazione precaria della sacrestia.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Casa delle Donne a Roma, il Senato si mobilita contro lo sfratto

Casa delle Donne a Roma, il Senato si mobilita contro lo sfratto

Roma, (askanews) - È lo storico centro del femminismo romano, diventato in quasi 40 anni di vita una vera e propria "istituzione" per la promozione culturale e sociale del mondo femminile che va ben oltre il panorama della capitale. La Casa Internazionale delle Donne a Trastevere ora rischia però la chiusura a causa proprio di un contenzioso con il Campidoglio guidato da Virginia Raggi. La ...

 
Addio allo schermo? Come sta cambiando l'arte contemporanea

Addio allo schermo? Come sta cambiando l'arte contemporanea

Milano (askanews) - E' stata una delle opere d'arte simbolo degli ultimi anni, premiata alla Biennale di Venezia del 2013 e poi in giro per i musei più importanti del mondo. "Grosse Fatigue" di Camille Henrot sembra per certi versi rappresentare l'opera d'arte perfetta per il mondo contemporaneo, con il suo mix di visionarietà e di enciclopedismo. Eppure quello schermo che è l'elemento ...

 
Enel: arrivano i droni nella centrale di Civitavecchia

Enel: arrivano i droni nella centrale di Civitavecchia

Roma, (askanews) - Arrivano i droni nella centrale Enel di Torrevaldaliga Nord di Civitavecchia. A loro sarà affidato il compito di supportare le attività di esercizio, manutenzione e protezione dell'impianto, grazie a soluzioni sviluppate da due star-up: Convexum e Percepto. In particolare, la start-up "Convexum" ha sviluppato un sistema in grado di impedire il sorvolo dell'impianto da parte di ...

 
Sì al Todi festival, ma in Umbria non ci sono piste di atletica

Fiona May

Sì al Todi festival, ma in Umbria non ci sono piste di atletica

Atleta, mamma e ora anche attrice di teatro, Fiona May in Umbria per presentare il suo debutto  al Todi festival 2018, il 25 agosto al teatro Comunale di Todi.

21.05.2018

La bella Carolina Miss Mondo Umbria

Eletta a Corciano

La bella Carolina Miss Mondo Umbria

Carolina Scarscelli, 16 anni, studentessa di Città di Castello è Miss Mondo Umbria 2018. È stata eletta sabato sera al Gherlinda nel corso della finale regionale organizzata ...

21.05.2018

Doppia italia sul podio di Cannes

festival del cinema

Doppia italia sul podio di Cannes

Trionfo dell'Italia al Festival del cinema di Cannes. "Dogman" di Matteo Garrone regala a Marcello Fonte il premio come miglior attore protagonista, mentre Alice Rohrwacher ...

20.05.2018