Perugia-Gubbio. Notari, altro che scaramanzia “In schedina per il derby gioco il 2 secco”

Perugia-Gubbio. Notari, altro che scaramanzia “In schedina per il derby gioco il 2 secco”

Il vicepresidente in vista del match con i Grifoni: “La nostra arma in più dovrà essere la cattiveria”

06.09.2013 - 10:21

0

“Un pronostico sul derby? Te lo faccio alla Sauro Notari: gioco 2secco. Chiaro?". Può sembrare una provocazione? In realtà il vice presidente del Gubbio va sempre all'attacco. E' un imprenditore di successo, un dirigente concreto, che ama più il fare che il parlare. Chiama le cose con il loro nome, senza tanti giri di parole.

E allora si spiega: "Ho visto il Perugia e confermo che si tratta di una squadra molto forte, bene assortita in tutti i reparti. Che schiera giocatori che non hanno bisogno di presentazioni, con un curriculum che parla per loro. Hanno il vantaggio di giocare sul campo amico, al cospetto dei loro tifosi che sono da sempre tra i più numerosi della categoria e che farebbero un figurone anche nelle serie superiori. Ok, tutto questo è vero. E' vero anche che l'obiettivo del Perugia, peraltro dichiarato fin dall'inizio, è conquistare la serie B per cui ci sta tutto e sono convinto che fino alla fine il club biancorosso sarà protagonista in assoluto. Ma... c'è un ma. Non si gioca sulla carta, ma sull'erba. E sull'erba c'è anche il Gubbio, che ha la sua storia il suo blasone, la sua squadra, il suo tecnico, i suoi tifosi che si faranno sentire, statene certi. E il Gubbio vuole giocarsela, e se la giocherà, fino alla fine. Ho guardato negli occhi del nostro tecnico, ho visto quelli dei nostri giocatori: hanno voglia di dimostrare di essere una squadra capace di dare del filo da torcere a tutti. Hanno fame di conquistare risultati importanti. Umiltà, grinta, determinazione, forza e cattiveria agonistica dovranno essere le nostre armi in più. Per cui, ripeto per essere chiaro e non frainteso: sulla carta i pronostici valgono per quello che valgono. Avremo grande rispetto del Perugia, ma nessun timore e i conti li faremo alla fine. Ma io in schedina, ripeto, gioco 2 secco".

Notizia integrale nel Corriere dell’Umbria del 5 settembre

A cura di Euro Grilli

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Crimea, Quartapelle (Pd): "Salvini e' andato a Mosca non per Mondiali ma a prendere ordini"

Crimea, Quartapelle (Pd): "Salvini e' andato a Mosca non per Mondiali ma a prendere ordini"

(Agenzia Vista) Roma, 22 luglio 2018 Crimea, Quartapelle (Pd): "Salvini e' andato a Mosca non per Mondiali ma a prendere ordini" Il Partito democratico ha chiesto al presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, di riferire in Parlamento sul viaggio di Matteo Salvini in Russia, in occasione dei Mondiali di calcio. La deputata Lia Quartapelle: "Salvini è andato in Russia per prendere ordini: è tornato ...

 
Instagram, la Camera sbarca sul social network: il video di presentazione

Instagram, la Camera sbarca sul social network: il video di presentazione

(Agenzia Vista) Roma, 22 luglio 2018 Instagram, la Camera sbarca sul social network: il video di presentazione Nuovo canale social per Montecitorio, che dal 19 luglio è presente anche su Instagram. Ecco il video di presentazione dell'account della Camera Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev agenziavista.it

 
Danilo Rea in Galleria

Umbria jazz, concerti di mezzodì

Danilo Rea in Galleria

Grande partecipazione domenica 22 luglio al concerto di Danilo Rea nella sala Podiani della Galleria Nazionale dell'Umbria. Ultimo concerto di mezzodì dell'edizione di Umbria ...

22.07.2018

Gino Paoli sul palco

La sorpresa

Gino Paoli sul palco

Per il popolo di Umbria jazz ieri una grande sorpresa: sul palco di piazza IV Novembre a Perugia è salito Gino Paoli con la street band toscana dei Funk off. Musica in ...

22.07.2018

David Byrne e la sua utopia americana

Concerto a Perugia per Umbria Jazz (Foto gallery)

David Byrne e la sua utopia americana

L'elegante concerto di David Byrne all'arena Santa Giuliana per Umbria jazz. Il live di venerdì 20 luglio 2018 scatto dopo scatto Foto servizio di Giancarlo Belfiore

21.07.2018