Gubbio, terremoto all'alba: registrata una nuova scossa di magnitudo 2.1

Gubbio, terremoto all'alba: registrata una nuova scossa di magnitudo 2.1

Ore 5.57, i sismografi dell'Istituto nazionale di Geofisica reagiscono. Epicentro nel bacino dell'Eugubino. Tre i centri di ricovero aperti in città per la notte. La Provicia: scuole integre, gli edifi non hanno subito danni

28.08.2013 - 18:00

0

La terra continua a tremare senza sosta a Gubbio. L’ultima scossa registrata in ordine di tempo è quella delle 5.57 di stamattina, 28 agosto. Magnitudo: 2.1, a una profondità di 9.2 chilometri. Ancora una volta l'epicentro è nel bacino sismico di Gubbio. Ancora una volta, fortunatamente, non si registrano danni.

Padre Martino Siciliani: "Ancora scosse nei prossimi giorni"

La Provincia: nessun danno alle scuole L’Ufficio controllo costruzione e protezione civile della Provincia di Perugia, alla luce dei sopralluoghi effettuati dai tecnici nei plessi scolastici nell’eugubino, conferma che gli edifici non hanno subito danni dal terremoto principale e dallo sciame sismico che stanno flagellando Gubbio.
Intanto la polizia provinciale continua nel monitoraggio del territorio, pronta a intervenire in collaborazione con la Protezione civile e il commissario del Comune di Gubbio Maria Luisa d’Alessandro. E il presidente Marco Vinicio Guasticchi sottolinea che “la presenza degli agenti proseguirà, in sinergia con gli altri organismi coinvolti, fino a quando la situazione tornerà ad essere tranquilla”.

Una giornata di paura A partire dalla mezzanotte di martedì, quando si è verificata la prima scossa forte (magnitudo 3.7 con epicentro tra Gubbio e Mocaiana a una profondità di 8.6 chilometri) la terra non ha mai smesso di tremare. Si sono susseguite più di 80 scosse (in gergo aftershock). Quelle di maggiore intensità alle 3.14 (magnitudo 2), alle 4.38 (2.5), alle 5.04 (2.1), alle 5.14 (2.5), alle 9.19 (2.7), alle 12.51 (3.1) e alle 15.28 (2.4).
L'evoluzione del fenomeno sismico caratterizzato dalla presenza di numerose scosse di modesta intensità, spiegano dalla Protezione civile, viene interpretato dai tecnici  in senso  positivo  poiché garantisce una graduale e progressiva  dissipazione dell'energia sismica.

Tre ricoveri per la notte Tre ricoveri e l'apertura del Coc, il Centro operativo comunale di protezione civile. Questi i provvedimenti predisposti dal commissario prefettizio Maria Luisa D'Alessandro durante il summit di martedì pomeriggio nei locali del Comune di Gubbio. Tutti provvedimenti, è stato ribadito, adottati soltanto per precauzione visto che dopo la scossa di lunedì notte molta gente si è riversata in strada con il terrore di continuare a dormire in casa. Disponibili cento posti letto circa distribuiti nelle palestre di Mocaiana, Branca e dell'Istituto d'arte.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Lavoro e carcere, a Pozzuoli nasce la sartoria Marinella

Lavoro e carcere, a Pozzuoli nasce la sartoria Marinella

Napoli, (askanews) - Una sartoria artigianale nel carcere femminile di Pozzuoli, un progetto congiunto fra la celebre casa Marinella produttrice di cravatte di lusso e il ministero della Giustizia. Le cravatte realizzate saranno destinate a doni istituzionali e alla polizia penitenziaria. Il lavoro è cruciale per riconnettere l'individuo con la società, ha detto il ministro della Giustizia Andrea ...

 
A Lione all'asta uno scheletro di mammut di 15mila anni fa

A Lione all'asta uno scheletro di mammut di 15mila anni fa

Lione, (askanews) - All'asta a Lione presso la casa d'aste Aguttes un gigantesco scheletro di mammuth, risalente a 12mila o 15mila anni fa. Fu ritrovato una decina d'anni fa nel ghiaccio della Siberia. E' il più grande esemplare di mammuth mai messo in vendita nelle mani di un proprietario privato; prezzo iniziale fra i 450mila e i 500mila euro. Ne spiega l'importamza Eric Mickeler della Camera ...

 
Gentiloni: intesa Brexit, ora via a seconda fase, molto complessa

Gentiloni: intesa Brexit, ora via a seconda fase, molto complessa

Bruxelles, (askanews) - "Il consiglio europeo ha approvato l'intesa tra la commissione europea e il governo britannico che di fatto avvia una seconda fase del processo di separazione del Regno Unito dall'Unione". Lo ha annunciato da Bruxelles il premier italiano Paolo Gentiloni. "La seconda fase inizia adesso con la consapevolezza che si tratta di un tema molto complicato".

 
Tutte le nomination: c'è anche l'Italia con 5 candidature

Golden Globe

Tutte le nomination: c'è anche l'Italia con 5 candidature

Annunciate a Los Angeles le candidature per la 75esima edizione dei Golden Globe 2018, che si terranno il 7 gennaio al Beverly Hilton Hotel, sede della manifestazione. Bene ...

11.12.2017

E' morto Lando Fiorini, "core de Roma"

capitale in lutto

E' morto Lando Fiorini, "core de Roma"

E' morto Lando Fiorini. Il cantante, che avrebbe compiuto 80 anni a gennaio, è deceduto a Roma nel pomeriggio di sabato 9 dicembre dopo una lunga malattia. Le conferme sono ...

09.12.2017

Il funambolo e l'idea di Alchemika

Oltre l'esibizione

Il funambolo e l'idea di Alchemika

L’idea di riportare un equilibrista sospeso sulle teste dei perugini a un secolo da Strucinàide non è poi così nuova. Chi ha una qualche dimestichezza con la vita culturale ...

09.12.2017