Bucchi, Gubbio sconfitto ma qualcosa non torna: “Ho dubbi sui loro tre gol”

Bucchi, Gubbio sconfitto ma qualcosa non torna: “Ho dubbi sui loro tre gol”

“Nei primi 30’ noi più pericolosi, che sfortuna la traversa di Radi dopo l’1-0”

13.08.2013 - 19:25

0

I tre gol con i quali la Juve Stabia ha battuto il Gubbio in Tim Cup non sono stati del tutto regolari (come abbiamo già scritto ieri mattina). A confermarlo è il tecnico Cristian Bucchi che però fa subito una precisazione: “Non cerchiamo scuse e non ci attacchiamo a queste cose. Dico solo che le tre marcature dei nostri avversari sono state viziate da presunte irregolarità”.
“Il primo gol è stato siglato da Di Carmine che è scattato sul filo del fuorigioco - precisa Bucchi - ma i miei ragazzi mi hanno detto che forse era qualche centimetro più in là della nostra linea di difesa. Diop ha segnato la seconda rete con la mano e non con un colpo di testa e le proteste di Briganti sono servite solo per rimediare un’ammonizione. Nell’azione della terza rete Di Carmine si è aggiustato il pallone con la mano e poi ha servito Mezavilla che ha segnato con un gran tiro”. Quindi fa una riflessione:“ Con tutto questo non voglio mettere in discussione niente, accettiamo sportivamente il risultato e guardiamo avanti con fiducia perché al sottoscritto, in tutta sincerità, la squadra è piaciuta e anche parecchio”.
Poi entra nel dettaglio: “I miei ragazzi hanno davvero dato tutto. Hanno giocato con il cuore, ma non solo. A tratti siamo stati superiori alla Juve Stabia sul piano del gioco. Sullo 0-0 abbiamo creato due grosse occasioni da gol, e sotto di una rete Radi ha colpito la traversa. Con un pizzico di fortuna in più potevamo prima andare in vantaggio e poi pareggiare. Poi mi è piaciuto anche l’approccio alla partita e l’atteggiamento tattico con cui abbiamo tenuto testa a un avversario che, non vorrei che si dimenticasse, gioca in serie B”.

Notizia integrale nel Corriere dell’Umbria del 13 agosto

A cura di Euro Grilli

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Battaglia tra robot giganti, sfida reale in un mulino in Giappone

Battaglia tra robot giganti, sfida reale in un mulino in Giappone

Roma, (askanews) - Una scena che ricorda film come "Transformer", invece è la sfida vera tra un robot gigante americano e il suo avversario giapponese, una battaglia online seguita da decine di migliaia di utenti. L'azienda californiana MegaBots ha creato il suo robot Eagle Prime, che pesa 12 tonnellate con un motore a 430 cavalli. A scagliarsi contro di lui c'è Kuratas, un robot più leggero, 6,5 ...

 
Arriva a Roma il campionato mondiale di Formula E

Arriva a Roma il campionato mondiale di Formula E

Roma, (askanews) - "Noi dobbiamo inserirci in un solco che vede la sostenibilità ambientale di tutte le nostre scelte, in questo caso la mobilità, come l'unica alternativa possibile". E' la sindaca Virginia Raggi a tracciare la road map di una Roma città sostenibile, a cominciare dalla mobilità, dal palco della presentazione della tappa italiana dell'E-Prix 2018, il campionato di Formula E, ...

 
Brexit, Theresa May ottiene uno spiraglio dall'Ue

Brexit, Theresa May ottiene uno spiraglio dall'Ue

Bruxelles, (askanews) - Da Bruxelles un aiuto al governo May. Le trattative per la Brexit non sono a un punto morto; lo assicura il presidente del Consiglio Europeo Donald Tusk al termine del vertice dei capi di Stato e di governo dell'Unione. "La mia impressione è che quando si parla di punto morto si esageri; i progressi non sono sufficienti ma questo non vuol dire che non ci siano affatto". I ...

 
Stirpe: attrarre intelligenze è vitale per la ricerca italiana

Stirpe: attrarre intelligenze è vitale per la ricerca italiana

Roma, (askanews) - Fare ricerca in Italia oggi è un percorso irto di ostacoli: i fondi, i finanziamenti, la burocrazia. E pur trattandosi di un tassello fondamentale per lo sviluppo sociale e culturale di un Paese, l'Italia è tra i Paesi europei nelle posizioni più arretrate per quanto riguarda la percentuale del Prodotto interno lordo (Pil) investito nella ricerca scientifica. Askanews ne parla ...

 
Marco Della Noce rovinato dalla separazione: il comico di Zelig ora vive in auto

Il fatto

Marco Della Noce rovinato dalla separazione: il comico di Zelig ora vive in auto

Dalla fame all'indigenza. E' la storia di Marco Della Noce, celebre comico di Zelig. Il cabarettista, del quale è impossibile dimenticare il personaggio di Oriano Ferrari, ...

19.10.2017

Avventura televisiva finita per Dimitri Tincano

"Il collegio 2"

Avventura televisiva finita per Dimitri Tincano

Avventura televisiva finita per Dimitri Tincano, il quindicenne ternano che ha partecipato al reality di Raidue "Il collegio 2". Il ragazzo è arrivato all'ultima puntata, ma ...

18.10.2017

Berlusconi VS Sorrentino

Film e polemiche

Berlusconi VS Sorrentino

Dalla conferenza per appoggiare il referendum sull'autonomia in Lombardia e Veneto, Silvio Berlusconi coglie l'occasione di rispondere a una domanda sul nuovo film di Paolo ...

18.10.2017