Di Francesco figlio d’arte e bomber Coralli nel mirino Torna Cocuzza, oggi c'è Sarr

Di Francesco figlio d’arte e bomber Coralli nel mirino Torna Cocuzza, oggi c'è Sarr

Due nomi nuovi per la rosa del Gubbio, si tratta del centrocampista-esterno d'attacco Federico classe 1994 e dell'attaccante classe 1983

19.07.2013 - 09:17

0

Due nomi nuovi per la rosa del Gubbio. Si tratta del centrocampista-esterno d'attacco Federico Di Francesco, classe 1994, e dell'attaccante Claudio Coralli, classe 1983. Il primo è figlio d'arte. Suo padre, infatti, è Eusebio Di Francesco tecnico del Sassuolo. Federico, originario di Pescara ma nato a Pisa poiché il padre in quegli anni giocava nella Lucchese, nonostante la giovanissima età, lo scorso anno ha giocato sette partite in serie A e mister Bucchi lo conosce molto bene, ne apprezza le caratteristiche tanto da averlo suggerito a Giammarioli che, peraltro, già lo conosceva e l'aveva nel mirino. E' un esterno destro d'attacco, è dotato di velocità e di un discreto senso del gol. Claudio Coralli non ha bisogno di grandi presentazioni. Ha 30 anni, è nativo di Borgo San Lorenzo nel Fiorentino. E' un attaccante agile, veloce, con un ottimo senso della rete. All'Empoli ha vissuto stagioni importanti come quella del 2010-2011 quando ha giocato 39 partite segnando ben 17 gol. Nelle ultime due stagioni ha avuto qualche problema fino allo scorso campionato quando è tornato in B sempre con l'Empoli, dopo una esperienza non felicissima nella Cremonese.

Servizio integrale nel Corriere dell’Umbria del 18 luglio

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Alunni (Confindustria), dopo il 4 marzo non toccate il job act
Elezioni 2018, parla il presidente degli industriali umbri

Alunni (Confindustria ), chiunque vinca non tocchi il job act

Cosa temono di più gli industriali italiani dalle urne del 4 marzo? "Che si torni indietro rimettendo in discussione anche ciò che di buono si è fatto. Ad esempio una buona riforma come il job act". Lo sostiene in questa video intervista al Corriere dell'Umbria il presidente degli industriali umbri, Antonio Alunni. Che chiede al prossimo governo anche una politica sull'immigrazione più azzeccata ...

 
Le cheerleaders nordcoreane ballano al suono della loro banda

Le cheerleaders nordcoreane ballano al suono della loro banda

Pyeonchang (Corea del Sud), (askanews) - Sono state la principale attrazione nordcoreana durante le storiche olimpiadi invernali di Pyeonchang in Corea del Sud, che hanno segnato un timido disgelo in nome dello sport fra le due Coree: la squadra di cheerleaders della Corea del Nord ha ballato al suono della sua banda per la gioia di centinaia di persone accorse a vederle sventolando la bandiera ...

 
Con Montesano al Lyrick trionfa la romanità

L'intervista

Con Montesano al Lyrick trionfa la romanità

C’è Enrico Montesano sabato 17 e domenica 18 febbraio al teatro Lyrick di Assisi nell'anteprima nazionale del “Conte Tacchia”, commedia in musica, rivisitazione del film del ...

17.02.2018

Arriva Sfera Ebbasta

L'appuntamento

Arriva Sfera Ebbasta

Il Centro Commerciale Collestrada è pronto per un evento d'eccezione: domenica 18 febbraio alle 17 salirà sul palco Sfera Ebbasta, in tour per promuovere "ROCKSTAR" il nuovo ...

17.02.2018

Da Raffaello a Canova fino a Balla, a Perugia cento capolavori riportati alla luce

La mostra

Da Raffaello a Canova fino a Balla, a Perugia cento capolavori riportati alla luce

Per capire fino in fondo il prestigio dell'Accademia di San Luca bisogna partire dai suoi depositi. E' uno dei rari posti al mondo dove in magazzino si può trovare anche un ...

17.02.2018