Bucchi sarà l’allenatore del Gubbio ma la firma si fa ancora attendere

Bucchi sarà l’allenatore del Gubbio ma la firma si fa ancora attendere

Si stringe per la scelta del mister: dettagli da risolvere per l’ex Pescara, Lopez l’alternativa, Melotti il terzo incomodo

11.07.2013 - 12:09

0

Slitta ancora l’ufficializzazione del nuovo allenatore del Gubbio.Resta quella di Cristian Bucchi la pista più importante, con Giovanni Lopez come prima alternativa anche se l’ex Lazio sarebbe vicino a un altro club. Nelle ultime ore ha ripreso quota la candidatura di Mauro Melotti ex tecnico del Rimini e molto vicino al Parma, visto che nella sua lunga carriera per due volte ha allenato il Carpenedolo (squadra molto vicina al presidente dei ducali Ghirardi). L’identikit di  Melotti (che si è incontrato con Giammarioli domenica mattina) però non collimerebbe con quello tratteggiato dal diesse che ha sempre parlato di un giovane rampante, affamato di successi. E’ comunque sempre Bucchi in pole. Ma non sono escluse sorprese dell’ultima ora. Nella giornata di domani a Milano il Giamma e Leonardi faranno il punto sulla situazione e prenderanno una decisione definitiva, mentre oggi Giammarioli incontra Bucchi.

Domani niente presentazione
Era stata fissata per domani la presentazione del nuovo allenatore. Ma la conferenza stampa potrebbe anche slittare o essere rinviata a sabato. Giammarioli non fa drammi e ripete un concetto che è alla base della nuova filosofia di fare calcio che il Gubbio ha sposato firmando il Protocollo d’intesa con il Parma. Il nuovo allenatore troverà una squadra già fatta all’85-90 per cento e dovrà preoccuparsi di metterla in campo nel miglior modo possibile sfruttando le potenzialità della rosa a disposizione. E’ chiaro che, dopo il primo periodo di lavoro e le prime amichevoli, si potrà tornare sul mercato per cercare di correggere e migliorare seguendo proprio le indicazioni della nuova guida tecnica.

Sabato l’X day Sulla stessa linea il presidente Fioriti: “Probabilmente il nuovo allenatore sarà presentato sabato. Stiamo facendo delle analisi più approfondite e per questo abbiamo ritardato. Questo perché non vogliamo sbagliare, o meglio: stiamo facendo di tutto per non sbagliare e per prendere, insieme al Parma, una decisione che abbia il più basso margine di errore. Oltre a Bucchi, che resta il candidato principale, ci sono altri nomi come Lopez e Melotti, ma anche altri”.

A cura di Euro Grilli

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Lavoro e carcere, a Pozzuoli nasce la sartoria Marinella

Lavoro e carcere, a Pozzuoli nasce la sartoria Marinella

Napoli, (askanews) - Una sartoria artigianale nel carcere femminile di Pozzuoli, un progetto congiunto fra la celebre casa Marinella produttrice di cravatte di lusso e il ministero della Giustizia. Le cravatte realizzate saranno destinate a doni istituzionali e alla polizia penitenziaria. Il lavoro è cruciale per riconnettere l'individuo con la società, ha detto il ministro della Giustizia Andrea ...

 
A Lione all'asta uno scheletro di mammut di 15mila anni fa

A Lione all'asta uno scheletro di mammut di 15mila anni fa

Lione, (askanews) - All'asta a Lione presso la casa d'aste Aguttes un gigantesco scheletro di mammuth, risalente a 12mila o 15mila anni fa. Fu ritrovato una decina d'anni fa nel ghiaccio della Siberia. E' il più grande esemplare di mammuth mai messo in vendita nelle mani di un proprietario privato; prezzo iniziale fra i 450mila e i 500mila euro. Ne spiega l'importamza Eric Mickeler della Camera ...

 
Gentiloni: intesa Brexit, ora via a seconda fase, molto complessa

Gentiloni: intesa Brexit, ora via a seconda fase, molto complessa

Bruxelles, (askanews) - "Il consiglio europeo ha approvato l'intesa tra la commissione europea e il governo britannico che di fatto avvia una seconda fase del processo di separazione del Regno Unito dall'Unione". Lo ha annunciato da Bruxelles il premier italiano Paolo Gentiloni. "La seconda fase inizia adesso con la consapevolezza che si tratta di un tema molto complicato".

 
Tutte le nomination: c'è anche l'Italia con 5 candidature

Golden Globe

Tutte le nomination: c'è anche l'Italia con 5 candidature

Annunciate a Los Angeles le candidature per la 75esima edizione dei Golden Globe 2018, che si terranno il 7 gennaio al Beverly Hilton Hotel, sede della manifestazione. Bene ...

11.12.2017

E' morto Lando Fiorini, "core de Roma"

capitale in lutto

E' morto Lando Fiorini, "core de Roma"

E' morto Lando Fiorini. Il cantante, che avrebbe compiuto 80 anni a gennaio, è deceduto a Roma nel pomeriggio di sabato 9 dicembre dopo una lunga malattia. Le conferme sono ...

09.12.2017

Il funambolo e l'idea di Alchemika

Oltre l'esibizione

Il funambolo e l'idea di Alchemika

L’idea di riportare un equilibrista sospeso sulle teste dei perugini a un secolo da Strucinàide non è poi così nuova. Chi ha una qualche dimestichezza con la vita culturale ...

09.12.2017