Bucchi sarà l’allenatore del Gubbio ma la firma si fa ancora attendere

Bucchi sarà l’allenatore del Gubbio ma la firma si fa ancora attendere

Si stringe per la scelta del mister: dettagli da risolvere per l’ex Pescara, Lopez l’alternativa, Melotti il terzo incomodo

11.07.2013 - 12:09

0

Slitta ancora l’ufficializzazione del nuovo allenatore del Gubbio.Resta quella di Cristian Bucchi la pista più importante, con Giovanni Lopez come prima alternativa anche se l’ex Lazio sarebbe vicino a un altro club. Nelle ultime ore ha ripreso quota la candidatura di Mauro Melotti ex tecnico del Rimini e molto vicino al Parma, visto che nella sua lunga carriera per due volte ha allenato il Carpenedolo (squadra molto vicina al presidente dei ducali Ghirardi). L’identikit di  Melotti (che si è incontrato con Giammarioli domenica mattina) però non collimerebbe con quello tratteggiato dal diesse che ha sempre parlato di un giovane rampante, affamato di successi. E’ comunque sempre Bucchi in pole. Ma non sono escluse sorprese dell’ultima ora. Nella giornata di domani a Milano il Giamma e Leonardi faranno il punto sulla situazione e prenderanno una decisione definitiva, mentre oggi Giammarioli incontra Bucchi.

Domani niente presentazione
Era stata fissata per domani la presentazione del nuovo allenatore. Ma la conferenza stampa potrebbe anche slittare o essere rinviata a sabato. Giammarioli non fa drammi e ripete un concetto che è alla base della nuova filosofia di fare calcio che il Gubbio ha sposato firmando il Protocollo d’intesa con il Parma. Il nuovo allenatore troverà una squadra già fatta all’85-90 per cento e dovrà preoccuparsi di metterla in campo nel miglior modo possibile sfruttando le potenzialità della rosa a disposizione. E’ chiaro che, dopo il primo periodo di lavoro e le prime amichevoli, si potrà tornare sul mercato per cercare di correggere e migliorare seguendo proprio le indicazioni della nuova guida tecnica.

Sabato l’X day Sulla stessa linea il presidente Fioriti: “Probabilmente il nuovo allenatore sarà presentato sabato. Stiamo facendo delle analisi più approfondite e per questo abbiamo ritardato. Questo perché non vogliamo sbagliare, o meglio: stiamo facendo di tutto per non sbagliare e per prendere, insieme al Parma, una decisione che abbia il più basso margine di errore. Oltre a Bucchi, che resta il candidato principale, ci sono altri nomi come Lopez e Melotti, ma anche altri”.

A cura di Euro Grilli

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

A Barcellona le Festes de Gràcia continuano: "Vincere la paura"
VIDEO

A Barcellona le Festes de Gràcia continuano: "Vincere la paura"

Barcellona (askanews) 18 agosto 2017 - Quella delle feste rionali estive è una delle tradizioni più sentite di Barcellona, ed è stata travolta dall'attentato della Rambla, come tutta la vita della metropoli catalana. Nel quartiere di Gràcia quest'anno si celebra il 200mo anniversario delle "Festes" più antiche e scenografiche della città, che durano un'intera settimana e cominciano a Ferragosto. ...

 
Terrorismo, a Milano nuove barriere in centro e sui Navigli
IL VIDEO

Terrorismo, a Milano nuove barriere in centro e sui Navigli

Milano (askanews) 19 agosto 2017 - "Ci stiamo concentrando sulla zona del Duomo, della Galleria Vittorio Emanuele II e delle zone più visitate in questo momento, e stiamo facendo una verifica per rafforzare il posizionamento dei 'new jersey' in Darsena e sui Navigli". A Milano spuntano nuove barriere di cemento armato antiterrorismo per impedire l'accesso ai veicoli nelle zone pedonali più ...

 
I musulmani di Barcellona: "Ora noi soffriamo due volte"
IL VIDEO

I musulmani di Barcellona: "Ora noi soffriamo due volte"

Barcellona (askanews) - A nemmeno un chilometro dalla grande Rambla di Barcellona c'è un'altra Rambla, quella del Raval. Ma è una Rambla molto diversa: questo è il quartiere più "multietnico" di Barcellona e quello con la più alta concentrazione di musulmani del centro storico, con ben cinque piccole moschee. L'attacco sulla Rambla rivendicato dallo Stato islamico suscita sgomento, rabbia e ...

 
Alla Darsena il Duo Bucolico

Notte in pista

Alla Darsena il Duo Bucolico

Sabato, 19 agosto, sarà il caso di muoversi verso il Lago Trasimeno, come di consueto. Alla Darsena si fa sul serio: sul palco del locale di Castiglione del Lago si esibirà ...

18.08.2017

Ancora un disco "tiratissimo" per Olden

Novità discografiche

Ancora un disco "tiratissimo" per Olden

Ci sono voluti quasi tre mesi per metterci a parlare di questo disco, perché d’estate le cose da raccontare in provincia son tante. Ma finalmente eccoci qua, a dirvi che il ...

18.08.2017

Un direttore per il Teatro Stabile dell'Umbria

Il toto nome

Un direttore per il Teatro Stabile dell'Umbria

Il suo nome, Franco Ruggieri, (scritto subito sotto il logo del Teatro Stabile), è sparito dal depliant con il programma della Stagione di prosa 2017-2018 del teatro ...

18.08.2017