Gubbio, il nuovo allenatore come Godot: il Giamma a pranzo col prescelto

Gubbio, il nuovo allenatore come Godot: il Giamma a pranzo col prescelto

Fioriti: “Uno mi ha colpito in particolare. Sarà una decisione condivisa da tutti”. I rossoblù intanto ufficializzano gli acquisti di Sarr, Tartaglia, del portiere Cacchioli e la conferma di Baccolo

07.07.2013 - 16:54

0

Sul taccuino di Giammarioli tre nomi, al massimo quattro: Lopez (secondo di EdyReia alla Lazio), Modica e un paio di tecnici coperti da una cortina di riservatezza quasi inossidabile che potrebbero ancora essere sotto contratto e che sarebbero in procinto di risolvere i loro obblighi con le attuali società di appartenenza.
Il diesse incontrerà oggi a pranzo (o forse a cena) il prescelto, colui che andrà a sostituire Sottil sulla panchina del Gubbio, e domani potrebbe esserci la fumata bianca.“Faremo quanto è possibile per annunciarlo domenica (domani, ndr) – ha confermato il presidente Fioriti - anche perché vorrei esserci anche io. Ma è comunque una scelta delicata, che non vogliamo sbagliare. Per cui se dovesse servire un giorno in più non sarà un problema. La calma e la lucidità sono le migliori consigliere”.

Presidente, Stefano Di Chiara, in televisione, a Sky, ha fatto intendere di essere lui il nuovo mister del Gubbio.
“Me l’hanno riferito, e se così è dico che è stato fatto un annuncio sbagliato, una cosa non rispondente alla verità perché ad oggi, fino a questo momento, il Gubbio non ha fatto una scelta”.
Fioriti non si sbilancia: “I candidati sono tutti allo stesso livello: se fossero in tre avrebbero il 33,3 per cento di possibilità ciascuno. E poi ci tengo anche a precisare che il nome del nuovo allenatore, quando sarà ufficializzato, sarà il frutto una scelta condivisa da me, dal vicepresidente Notari, dal Gubbio, dal Parma, da tutti. Stefano (Giammarioli, ndr) e Leonardi si stanno confrontando su questo argomento perché è di vitale importanza per la buona riuscita del progetto stesso”.

Tra i tecnici con i quali lei ha parlato ce n’è uno che l’ha colpita in particolare?
“Sì, ma non dirò chi è. E poi ripeto: il nuovo allenatore sarà il frutto di una scelta condivisa. Le cose sono cambiate e colui che sarà chiamato a guidare il Gubbio dovrà accettare di trovare una squadra praticamente già costruita, uno staff che è quasi definitivo e un modo di fare calcio moderno, diverso ai soliti cliché. Ed è anche per questo motivo che rispetto al passato ci siamo presi tutto il tempo che abbiamo ritenuto necessario”.

Mercato E’ arrivata l’ufficialità sui nuovi acquisti del Gubbio che avevamo anticipato nell’edizione di ieri e giovedì. Si tratta del centrocampista Badara Sarr (’94) dalla Primavera del Parma; Angelo Tartaglia (’92)difensore anche lui in prestito dal Parma che lo ha prelevato dall’Andria Bat dove ha militato nello scorso torneo di Prima divisione; Ivan Cacchioli (’90 )di ruolo portiere, proveniente dal Pavia ma di proprietà del Parma. Vestirà ancora rossoblù Pietro Baccolo (’90) per il quale è stato rinnovato il prestito dalla società emiliana.

Sottil ha risolto Ieri mattina è stato risolto consensualmente il contratto che legava Andrea Sottil alla società rossoblù.

Belfasti alla Pro Vercelli Intanto è ufficiale il passaggio in comproprietà con la Juventus del terzino sinistro Nazzareno Belfasti alla ProVercelli.

A cura di Euro Grilli

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Salvini querela Saviano, Delrio: "Incommentabile, ministro che minaccia chi osa dissentire"

Salvini querela Saviano, Delrio: "Incommentabile, ministro che minaccia chi osa dissentire"

(Agenzia Vista) Napoli, 19 luglio 2018 Salvini querela Saviano, Delrio incommentabile, ministro che minaccia chi osa dissentire Il capogruppo del Partito Democratico, Graziano Delrio, incontra presso la sede del consiglio comunale i giovani amministratori Dem della Campania."Incommentabile, ministro che minaccia chi osa dissentire". Queste le parole di Delrio ai giornalisti sulla querela del ...

 
Bimba rom ferita, Delrio: "Occorre sforzo per affermare principio dell'uguaglianza tra persone"

Bimba rom ferita, Delrio: "Occorre sforzo per affermare principio dell'uguaglianza tra persone"

(Agenzia Vista) Napoli, 19 luglio 2018 Bimba rom ferita, Delrio: "Occorre sforzo per affermare principio dell'uguaglianza tra persone" Il capogruppo del Partito Democratico, Graziano Delrio, incontra presso la sede del consiglio comunale i giovani amministratori Dem della Campania. "Occorre uno sforzo per affermare il principio dell'uguaglianza tra persone nel nostro Paese". Queste le parole di ...

 
PD, Delrio: "Mettere da parte le correnti e ripartire dalla gente"

PD, Delrio: "Mettere da parte le correnti e ripartire dalla gente"

(Agenzia Vista) Napoli, 19 luglio 2018 PD, Delrio mettere da parte le correnti e ripartire dalla gente Il capogruppo del Partito Democratico, Graziano Delrio, incontra presso la sede del consiglio comunale i giovani amministratori Dem della Campania. "Bisogna mettere da parte le correnti e ripartire dalla gente". Queste le parole di Delrio. AltrimondiNews Fonte: Agenzia Vista / Alexander ...

 
26 anni dopo via D'Amelio, Palermo ricorda Borsellino

26 anni dopo via D'Amelio, Palermo ricorda Borsellino

Palermo (askanews) - Ventisei anni dopo Palermo si è ritrovata ancora una volta in via D'Amelio per ricordare il giudice Paolo Borsellino e gli agenti della sua scorta: Agostino Catalano, Emanuela Loi, Vincenzo Li Muli, Walter Eddie Cosina e Claudio Traina. Sul palco allestito davanti all'albero che ricorda la strage di Via D'Amelio del 19 luglio 1992, sono saliti in tanti per testimoniare il ...

 
Quelli dei Massive Attack

Umbria Jazz 2018

Quelli dei Massive Attack

La lunga notte dei Massive Attack all'Arena Santa Giuliana per Umbria Jazz fra tanta musica, effetti speciali e un'abbondante pioggia che non ha fermato entusiasmo e note ... ...

17.07.2018

Massive Attack: concerto bagnato, concerto fortunato

Umbria Jazz

Massive Attack: concerto bagnato, concerto fortunato

L'acquazzone che si è abbattuto per qualche minuto sull'arena Santa Giuliana di Perugia non ha scoraggiato assolutamente il popolo di Umbria Jazz e l'attesissimo concerto ...

17.07.2018

Umbria Jazz, il pubblico dei Massive Attack più forte della pioggia

Il festival

Umbria Jazz, il pubblico dei Massive Attack più forte della pioggia

Poco dopo le 22 la luna si oscura e nubi nere scatenano un acquazzone sul popolo dei Massive Attack, all'arena Santa Giuliana. Hanno partecipato in tanti, sia sulle gradinate ...

16.07.2018