Al via Gubbstok: stasera sul palco il punk-rock degli Antefatti

Al via Gubbstok: stasera sul palco il punk-rock degli Antefatti

Si comincia subito dopo cena, al chiostro di San Pietro, in pieno centro storico

02.07.2013 - 15:31

0

Zitto zitto è arrivato alla ventesima edizione. Gubbstock quest’anno s’è gemellato con un altro paio di festival di musica indie del versante adriatico dell’Italia di mezzo, Sassocorvaro e Pesaro, e oggi chiude il cerchio apertosi a metà giugno con Indie ti amo. Un’avventura comune che i ragazzi hanno voluto chiamare Indiepolitana, come a dire che tutto sommato, oggi più che mai, le terre vicine non possono fare a meno di parlarsi e di lavorare insieme.

Cartelloni con molto del meglio della musica alternativa italiana, anche se quello eugubino onestamente a una prima occhiata appare il meno ricco. Però si tratta di nient’altro che nomi, perché se a Gubbstock non ci saranno né Pan del Diavolo né Stato sociale né Management del Dolore Post Operatorio, per dire, non significa che le band sul palco li faranno per forza rimpiangere.

I Sadside Project, per esempio, che sarebbero gli head-liner, negli ultimi tempi stanno guadagnando parecchio credito. Blues-rock romano da voce, chitarra e batteria, proprio come i Bud Spencer Blues Explotion, di cui sono i parenti meno ruvidi e più indie: suonano giovedì, per la serata finale. Oggi invece la band di punta viene da Terni: si tratta degli Antefatti, punk-rock carico di energia.

E domani i Kafka on the Shore, sanguemisto tra Sicilia, Germania e America: rockettari, strampalati, folkeggianti; difficili da inquadrare, il che è sempre un buon segno. Prima di loro, ogni sera, un sacco di gente locale. Si comincia subito dopo cena, al chiostro di San Pietro, in pieno centro storico.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Casa delle Donne a Roma, il Senato si mobilita contro lo sfratto

Casa delle Donne a Roma, il Senato si mobilita contro lo sfratto

Roma, (askanews) - È lo storico centro del femminismo romano, diventato in quasi 40 anni di vita una vera e propria "istituzione" per la promozione culturale e sociale del mondo femminile che va ben oltre il panorama della capitale. La Casa Internazionale delle Donne a Trastevere ora rischia però la chiusura a causa proprio di un contenzioso con il Campidoglio guidato da Virginia Raggi. La ...

 
Addio allo schermo? Come sta cambiando l'arte contemporanea

Addio allo schermo? Come sta cambiando l'arte contemporanea

Milano (askanews) - E' stata una delle opere d'arte simbolo degli ultimi anni, premiata alla Biennale di Venezia del 2013 e poi in giro per i musei più importanti del mondo. "Grosse Fatigue" di Camille Henrot sembra per certi versi rappresentare l'opera d'arte perfetta per il mondo contemporaneo, con il suo mix di visionarietà e di enciclopedismo. Eppure quello schermo che è l'elemento ...

 
Enel: arrivano i droni nella centrale di Civitavecchia

Enel: arrivano i droni nella centrale di Civitavecchia

Roma, (askanews) - Arrivano i droni nella centrale Enel di Torrevaldaliga Nord di Civitavecchia. A loro sarà affidato il compito di supportare le attività di esercizio, manutenzione e protezione dell'impianto, grazie a soluzioni sviluppate da due star-up: Convexum e Percepto. In particolare, la start-up "Convexum" ha sviluppato un sistema in grado di impedire il sorvolo dell'impianto da parte di ...

 
Sì al Todi festival, ma in Umbria non ci sono piste di atletica

Fiona May

Sì al Todi festival, ma in Umbria non ci sono piste di atletica

Atleta, mamma e ora anche attrice di teatro, Fiona May in Umbria per presentare il suo debutto  al Todi festival 2018, il 25 agosto al teatro Comunale di Todi.

21.05.2018

La bella Carolina Miss Mondo Umbria

Eletta a Corciano

La bella Carolina Miss Mondo Umbria

Carolina Scarscelli, 16 anni, studentessa di Città di Castello è Miss Mondo Umbria 2018. È stata eletta sabato sera al Gherlinda nel corso della finale regionale organizzata ...

21.05.2018

Doppia italia sul podio di Cannes

festival del cinema

Doppia italia sul podio di Cannes

Trionfo dell'Italia al Festival del cinema di Cannes. "Dogman" di Matteo Garrone regala a Marcello Fonte il premio come miglior attore protagonista, mentre Alice Rohrwacher ...

20.05.2018