Gubbio, Briganti conferma Sottil: “Se resta sono contento”

Gubbio, Briganti conferma Sottil: “Se resta sono contento”

L'intervista: “La fascia da capitano? Uno stimolo in più”. Al predecessore Sandreani: “Per noi sarà sempre un punto di riferimento”

17.06.2013 - 12:09

0

Capitan Briganti è motivato più che mai a ripartire per un’altra stagione in rossoblù, la sesta per l’esattezza. La fascia, per lui, sarà uno stimolo in più: “Essere il capitano del Gubbio per me è sicuramente un orgoglio - ha sottolineato - ho dato e ricevuto tanto da questo club”.
Finalmente Sandreani le ha lasciato spazio: “Eh sì, finalmente (sorride ndr)...Ma sarà ancora una figura fondamentale - ha spiegato - conosce bene l’ambiente, conosce soprattutto la vecchia guardia, pregi e difetti e pertanto continuerà a essere un punto di riferimento importante per tutto il gruppo”.

Dopo il match con il Catanzaro si pensava che quella fosse stata la sua ultima partita in rossoblù, cosa è cambiato?
“Lo scenario sembrava diverso, c’era ancora l’ipotesi che Giammarioli potesse andar via, poi queste voci si sono spente e si sono create le condizioni per rimanere a Gubbio. Ancora non è tutto definito ma credo che ci sia la volontà di proseguire da entrambe le parti - ha affermato - in più si è concretizzato l’accordo con il Parma che garantirà a mio avviso un futuro sicuro alla società eugubina e di questi tempi non è poco. Avere alle spalle un club importante con persone capaci alla guida è un’ottima cosa”.

Per quanto riguarda gli obiettivi, secondo lei è possibile un campionato di vertice?
“Un campionato ha sempre molte variabili - ha detto - certo è che il Gubbio ha tutte le possibilità per allestire un organico in grado di competere tra le prime nove posizioni della classifica. Entrare nei play off penso sia un desiderio legittimo”.

Insomma, l’assalto alla B si può riprovare?
“La Prima divisione è comunque per i rossoblù una categoria di tutto rispetto - ha ammesso - ma dagli errori si impara ed è evidente che se dovessimo tornare a rivivere quel sogno l’affronteremmo tutti in maniera diversa”.

Spera di ritrovare pure mister Sottil?
“Con lui mi sono trovato bene - ha commentato - certo, sono decisioni che spettano alla società: mail mister è serio, preparato e voglioso di lavorare per il Gubbio. Se dovesse rimanere sarei molto contento”.

A cura di Roberto Minelli

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Lavoro e carcere, a Pozzuoli nasce la sartoria Marinella

Lavoro e carcere, a Pozzuoli nasce la sartoria Marinella

Napoli, (askanews) - Una sartoria artigianale nel carcere femminile di Pozzuoli, un progetto congiunto fra la celebre casa Marinella produttrice di cravatte di lusso e il ministero della Giustizia. Le cravatte realizzate saranno destinate a doni istituzionali e alla polizia penitenziaria. Il lavoro è cruciale per riconnettere l'individuo con la società, ha detto il ministro della Giustizia Andrea ...

 
A Lione all'asta uno scheletro di mammut di 15mila anni fa

A Lione all'asta uno scheletro di mammut di 15mila anni fa

Lione, (askanews) - All'asta a Lione presso la casa d'aste Aguttes un gigantesco scheletro di mammuth, risalente a 12mila o 15mila anni fa. Fu ritrovato una decina d'anni fa nel ghiaccio della Siberia. E' il più grande esemplare di mammuth mai messo in vendita nelle mani di un proprietario privato; prezzo iniziale fra i 450mila e i 500mila euro. Ne spiega l'importamza Eric Mickeler della Camera ...

 
Gentiloni: intesa Brexit, ora via a seconda fase, molto complessa

Gentiloni: intesa Brexit, ora via a seconda fase, molto complessa

Bruxelles, (askanews) - "Il consiglio europeo ha approvato l'intesa tra la commissione europea e il governo britannico che di fatto avvia una seconda fase del processo di separazione del Regno Unito dall'Unione". Lo ha annunciato da Bruxelles il premier italiano Paolo Gentiloni. "La seconda fase inizia adesso con la consapevolezza che si tratta di un tema molto complicato".

 
Tutte le nomination: c'è anche l'Italia con 5 candidature

Golden Globe

Tutte le nomination: c'è anche l'Italia con 5 candidature

Annunciate a Los Angeles le candidature per la 75esima edizione dei Golden Globe 2018, che si terranno il 7 gennaio al Beverly Hilton Hotel, sede della manifestazione. Bene ...

11.12.2017

E' morto Lando Fiorini, "core de Roma"

capitale in lutto

E' morto Lando Fiorini, "core de Roma"

E' morto Lando Fiorini. Il cantante, che avrebbe compiuto 80 anni a gennaio, è deceduto a Roma nel pomeriggio di sabato 9 dicembre dopo una lunga malattia. Le conferme sono ...

09.12.2017

Il funambolo e l'idea di Alchemika

Oltre l'esibizione

Il funambolo e l'idea di Alchemika

L’idea di riportare un equilibrista sospeso sulle teste dei perugini a un secolo da Strucinàide non è poi così nuova. Chi ha una qualche dimestichezza con la vita culturale ...

09.12.2017