Una storia imponente che continua a brillare attraverso i millenni

Una storia imponente che continua a brillare attraverso i millenni

Arte, architettura, artigianato e cucina d’eccellenza rendono la città dei Ceri unica e affascinante

25.05.2013 - 15:23

0

Una città antica e nobile, che mantiene tutti i segni di un passato importante nel corso di secoli e anche millenni. Un luogo da visitare, godendo della vista di luoghi di importanza storica, artistica e architettonica, ma anche godendo della brezza che viene dalle montagne, il magico e misterioso Ingino, prima di tutto. Ma anche affacciandosi alle botteghe dove l’artigianato artistico ha le sue radici nel Medioevo e nel Rinascimento. Senza tralasciare la cucina della tradizione, che qui ha alcuni piatti che si possono trovare solo in questo territorio e un’altra cucina ancora, dove i prodotti tipici di questo territorio, vengono preparati da cuochi che mettono a punto la loro creatività sposando armonicamente tradizione e innovazione. Una visita breve non può tralasciare l’imponente palazzo ducale, che guarda il duomo e il cui aspetto rinascimentale custodisce la trasformazione di una serie di edifici medievali presistenti. La sua nascita è legata ad un grande personaggio della storia italiana ed europea del Rinascimento: fu Federico da Montefeltro a volerne l’edificazione, che iniziò nel 1476, su disegno di Francesco di Giorgio Martini da Siena.
Sono ancora visibili gli antichi edifici medievali incorporati nel palazzo, tra cui l'antica residenza comunale, soprattutto guardando il lato verso valle. Una parte che evoca antiche suggestioni, mentre il cortile, che occupa lo spazio dove si trovava un tempo l’antica piazza del Comune lascia senza fiato per la sua grandiosità. In basso, su tre lati, si succedono le snelle arcate del portico su colonne e pilastri agli angoli; in alto, un piano con eleganti finestre architravate.

Notizia integrale nel Corriere dell’Umbria del 25 maggio
A cura di Rita Boini

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Gerusalemme capitale, in piazza la rabbia dei palestinesi

Gerusalemme capitale, in piazza la rabbia dei palestinesi

Ramallah (askanews) - Migliaia di palestinesi sono scesi in piazza a Ramallah, in Cisgiordania, una ventina di Km a nord di Gerusalemme, per protestare contro la scelta del presidente americano, Donald Trump di riconoscere proprio Gerusalemme come capitale dello Stato d'Israele, spostandovi da Tel Aviv la sede dell'ambasciata americana. Nel frattempo, Fatah, il movimento del presidente ...

 
Clima Gentiloni: possiamo fare di più e meglio

Clima Gentiloni: possiamo fare di più e meglio

Roma (askanews) - "L'ambiente è uno degli impegni fondamentali di cui c'è un estremo bisogno per questo deve esserci uno sforzo da parte di tutti. Possiamo fare di meglio. In questo anno di governo io ho cercato, a dispetto della mia biografia, di fare qualche sforzo ma dobbiamo fare di meglio e di più". Lo ha detto il presidente del Consiglio, Paolo Gentiloni, intervenendo all'iniziativa dei ...

 
Festival di Sanremo 2018: ecco il cast di Baglioni

annuncio in diretta tv

Festival di Sanremo 2018: ecco il cast di Baglioni

L'attesa è finita. Sono stati annunciati in diretta su Rai1, nella notte di venerdì 15 dicembre, i nomi dei 20 big e delle 8 nuove proposte che gareggeranno nel 68esimo ...

16.12.2017

Tutte le nomination: c'è anche l'Italia con 5 candidature

Golden Globe

Tutte le nomination: c'è anche l'Italia con 5 candidature

Annunciate a Los Angeles le candidature per la 75esima edizione dei Golden Globe 2018, che si terranno il 7 gennaio al Beverly Hilton Hotel, sede della manifestazione. Bene ...

11.12.2017

E' morto Lando Fiorini, "core de Roma"

capitale in lutto

E' morto Lando Fiorini, "core de Roma"

E' morto Lando Fiorini. Il cantante, che avrebbe compiuto 80 anni a gennaio, è deceduto a Roma nel pomeriggio di sabato 9 dicembre dopo una lunga malattia. Le conferme sono ...

09.12.2017