E' nato l'asse Parma-Gubbio. "Per noi giornata memorabile"

E' nato l'asse Parma-Gubbio. "Per noi giornata memorabile"

Giammarioli: “Sono entusiasta, per me è il giorno più bello degli ultimi quattro anni”. Accordo biennale come da copione: “Faremo un campionato importante, tra oggi e domani deciderò il mio futuro”

24.05.2013 - 10:19

0

Il presidente Fioriti, il vicepresidente Mencarelli, il direttore generale Pannacci e il direttore sportivo Giammarioli da una parte, l’amministratore delegato Leonardi e il segretario del Parma dall’altra. Summit nell’ufficio di Leonardi e sul tavolo l’accordo di collaborazione tecnica tra gli emiliani e il Gubbio.
Una riunione operativa di oltre un’ora durante la quale si sono analizzati i vari aspetti di questa union sacrée per arrivare alla conclusione di un percorso iniziato ormai da mesi e che porterà il Gubbio a diventare una sorta di cantera dei parmensi, ma con piena dignità e possibilità gestionale e decisionale.
Una “affiliazione”, ma il termine non è propriamente esatto, che rappresenta una svolta per il club rossoblù e che si inserisce in un quadro di rapporti collaborativi che il Parma sta allacciando con squadre di categorie diverse in Italia, ma anche all’estero. Come per esempio col Nova Gorica, dove dovrebbe andare ad allenare l’ex tecnico del Gubbio Gigi Apolloni.

Servizio integrale nel Corriere dell’Umbria del 23 maggio
A cura di Euro Grilli
   

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Altro

, puntiamo a 3-4 consiglieri regionali

‘Pronto soccorso light’ sul territorio, più controllori sugli autobus, raddoppio della Pontina, un polo unico per i rifiuti. Sono alcune delle ricette illustrate in un’intervista all’Adnkronos da Mauro Antonini, candidato alla presidenza della Regione Lazio per Casapound Italia, ospite del Palazzo dell'Informazione.

 
Altro

Europa chiude debole, bene Milano

Le borse europee chiudono poco mosse l'ultima seduta della settimana, a eccezione di Milano che - complice la 'correzione' di Juncker sulla stabilità politica in Italia - recupera la flessione. Milano guadagna lo 0,93%, lo spread tra Btp e Bund si attesta a 141 punti. In territorio positivo Francoforte +0,18% e Parigi +0,15%, in flessione Londra - 0,11%. A Piazza Affari ben comprati i bancari, le ...

 
Altro

Europa chiude debole, bene Milano

Le borse europee chiudono poco mosse l'ultima seduta della settimana, a eccezione di Milano che - complice la 'correzione' di Juncker sulla stabilità politica in Italia - recupera la flessione. Milano guadagna lo 0,93%, lo spread tra Btp e Bund si attesta a 141 punti. In territorio positivo Francoforte +0,18% e Parigi +0,15%, in flessione Londra - 0,11%. A Piazza Affari ben comprati i bancari, le ...

 
Altro

M'illumino di meno, luci spente al Palazzo dell'Informazione

Luci spente sulla facciata del Palazzo dell'Informazione. Questo il segnale - alle 18.00 in punto - dell'adesione del gruppo AdnKronos a 'M'illumino di Meno', iniziativa lanciata dalla trasmissione di Radio2 'Caterpillar' per la Giornata nazionale del risparmio energetico e degli stili di vita sostenibili

 
I tanti universi del Fuseum

Alla scoperta dell'arte

I tanti universi del Fuseum

In mezzo al verde e alla natura di Montemalbe, bella collina di Perugia, da una casa museo s’alza il richiamo di una nuova stagione. Quella casa è l’universo dei tanti ...

23.02.2018

Ritmo e adrenalina, c'è Caparezza

In concerto

Ritmo e adrenalina, c'è Caparezza

Qualcuno si ricorderà quella notte d’inverno di quattordici anni fa. Metà gennaio del 2004, giorno più giorno meno. A Perugia c’era ancora il Norman, e il più delle volte i ...

23.02.2018

Ultimo e Moro, passaggio in Umbria

Dal palco dell'Ariston

Ultimo e Moro, passaggio in Umbria

L’eco di Sanremo 2018 si fa sentire. Con l’arrivo di due big. Mercoledì 28 febbraio alle 17.30 il centro commerciale Quasar Village di Ellera di Corciano ospiterà il ...

23.02.2018