Gubbio, Sottil: “La difesa a cinque? Barletta bravo sulle fasce”

Gubbio, Sottil: “La difesa a cinque? Barletta bravo sulle fasce”

Il tecnico: “Serviva coprire gli spazi e lo abbiamo fatto bene”. “E poi davanti Galabinov e Di Piazza equivalgono a Marotta-Marchi e Perez-Tulli”

06.03.2013 - 10:22

0

Con la mannaia dell'esonero pronta a mozzargli il capo, se non avesse conquistato un risultato positivo a Barletta, Andrea Sottil il giorno dopo è tranquillo, sereno, lucido. Non ancora concentrato sul Prato ,ma pronto a rituffarsi nel lavoro da stamattina.
"Adesso godiamoci la vittoria a Barletta - dice - perché è stata conquistata giocando una bella partita da una squadra che si è dimostrata grande sul campo, negli spogliatoi e fuori. I tre punti ci consentono di guardare con più ottimismo al futuro, ma sempre tenendo i piedi ben piantati a terra. Ho sentito già fare discorsi strani, del tipo che siamo a sei punti dai playoff. Però bisogna starci con la testa. Vincendo a Barletta abbiamo fatto una grande cosa ma non abbiamo risolto niente. Mancano otto partite e per noi devono essere otto finali. Eda domani (oggi, ndr) inizia la settimana più difficile. Perché il Prato è compagine ostica, bene attrezzata, allenata da un bravo tecnico e diretta rivale nella lotta per evitare i playout. Per cui è un match decisivo per il nostro futuro".

Notizia integrale nel Corriere dell’Umbria del 5 marzo
A cura di Euro Grilli

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Lavoro e carcere, a Pozzuoli nasce la sartoria Marinella

Lavoro e carcere, a Pozzuoli nasce la sartoria Marinella

Napoli, (askanews) - Una sartoria artigianale nel carcere femminile di Pozzuoli, un progetto congiunto fra la celebre casa Marinella produttrice di cravatte di lusso e il ministero della Giustizia. Le cravatte realizzate saranno destinate a doni istituzionali e alla polizia penitenziaria. Il lavoro è cruciale per riconnettere l'individuo con la società, ha detto il ministro della Giustizia Andrea ...

 
A Lione all'asta uno scheletro di mammut di 15mila anni fa

A Lione all'asta uno scheletro di mammut di 15mila anni fa

Lione, (askanews) - All'asta a Lione presso la casa d'aste Aguttes un gigantesco scheletro di mammuth, risalente a 12mila o 15mila anni fa. Fu ritrovato una decina d'anni fa nel ghiaccio della Siberia. E' il più grande esemplare di mammuth mai messo in vendita nelle mani di un proprietario privato; prezzo iniziale fra i 450mila e i 500mila euro. Ne spiega l'importamza Eric Mickeler della Camera ...

 
Gentiloni: intesa Brexit, ora via a seconda fase, molto complessa

Gentiloni: intesa Brexit, ora via a seconda fase, molto complessa

Bruxelles, (askanews) - "Il consiglio europeo ha approvato l'intesa tra la commissione europea e il governo britannico che di fatto avvia una seconda fase del processo di separazione del Regno Unito dall'Unione". Lo ha annunciato da Bruxelles il premier italiano Paolo Gentiloni. "La seconda fase inizia adesso con la consapevolezza che si tratta di un tema molto complicato".

 
Tutte le nomination: c'è anche l'Italia con 5 candidature

Golden Globe

Tutte le nomination: c'è anche l'Italia con 5 candidature

Annunciate a Los Angeles le candidature per la 75esima edizione dei Golden Globe 2018, che si terranno il 7 gennaio al Beverly Hilton Hotel, sede della manifestazione. Bene ...

11.12.2017

E' morto Lando Fiorini, "core de Roma"

capitale in lutto

E' morto Lando Fiorini, "core de Roma"

E' morto Lando Fiorini. Il cantante, che avrebbe compiuto 80 anni a gennaio, è deceduto a Roma nel pomeriggio di sabato 9 dicembre dopo una lunga malattia. Le conferme sono ...

09.12.2017

Il funambolo e l'idea di Alchemika

Oltre l'esibizione

Il funambolo e l'idea di Alchemika

L’idea di riportare un equilibrista sospeso sulle teste dei perugini a un secolo da Strucinàide non è poi così nuova. Chi ha una qualche dimestichezza con la vita culturale ...

09.12.2017