Solo i tre punti: Sottil e il Gubbio si giocano il futuro in casa del Barletta

Solo i tre punti: Sottil e il Gubbio si giocano il futuro in casa del Barletta

La conferma del tecnico passa per un risulato positivo: “Il coraggio dovrà essere la nostra arma vincente”

03.03.2013 - 18:56

0

“Partita tosta. Il Barletta vale più della classifica che ha in questo momento. Il coraggio dovrà essere la nostra arma vincente”. Sottil è concentrato, sintonizzato già sulla lunghezza d’onda di una partita che vale molto per il Gubbio, per la classifica, per il futuro del campionato, ma anche per lui. La riconferma a tempo, da parte della società giorni orsono, passa soltanto per un risultato positivo.
Una sconfitta potrebbe voler dire esonero. Eppure questo carico di tensioni personali, non scalfisce la tranquillità e la lucidità, lo spirito e la caparbia determinazione di Sottil di voler tirare fuori la sua squadra da una posizione in graduatoria che non le compete. Ha un equilibrio invidiabile e pizzicando proprio le corde dell’equilibrio, ha preparato da quindici giorni la disfida barlettana, con puntiglio e professionalità.
I giocatori ieri pomeriggio erano concentrati sulla partita, ma senza stress. Senza pressioni illecite, oltre il ragionevole e comprensibile peso sullo stomaco e nella testa di chi sa di dover affrontare un esame duro, ma al tempo stesso consapevole di aver “studiato”, di aver fatto il proprio dovere fino in fondo nel prepararsi al massimo.
“Visto come hanno lavorato i ragazzi in queste due settimane - riprende a dire il tecnico rossoblù - non posso che essere ottimista. Ci hanno dato dentro alla grande. Anche loro sanno di dover interpretare il match alla grande, un po’ come abbiamo fatto a Benevento. Il nostro dovrà essere un approccio coraggioso. Dovremo andare ad attaccare il Barletta molto alti quando ne avremo la possibilità, altre volte dovremo farlo in un’altra zona del campo, altre infine dovremo coprire ed essere pronti a ripartire giocando palla a terra, cercando le imbucate centrali, sfruttando quelle che sono le nostre caratteristiche, per fargli male”.
I pugliesi potranno contare su uno stadio quasi esaurito. “Ambiente caldo, lo sappiamo. Ma ho sempre detto ai miei ragazzi che il pubblico o lo stadio non fanno gol. Cercheranno di riuscirci i nostri avversari, e noi dovremo essere bravi a impedirglielo”.

Notizia integrale nel Corriere dell’Umbria del 3 marzo
A cura di Euro Grilli

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Alunni (Confindustria), dopo il 4 marzo non toccate il job act
Elezioni 2018, parla il presidente degli industriali umbri

Alunni (Confindustria ), chiunque vinca non tocchi il job act

Cosa temono di più gli industriali italiani dalle urne del 4 marzo? "Che si torni indietro rimettendo in discussione anche ciò che di buono si è fatto. Ad esempio una buona riforma come il job act". Lo sostiene in questa video intervista al Corriere dell'Umbria il presidente degli industriali umbri, Antonio Alunni. Che chiede al prossimo governo anche una politica sull'immigrazione più azzeccata ...

 
Le cheerleaders nordcoreane ballano al suono della loro banda

Le cheerleaders nordcoreane ballano al suono della loro banda

Pyeonchang (Corea del Sud), (askanews) - Sono state la principale attrazione nordcoreana durante le storiche olimpiadi invernali di Pyeonchang in Corea del Sud, che hanno segnato un timido disgelo in nome dello sport fra le due Coree: la squadra di cheerleaders della Corea del Nord ha ballato al suono della sua banda per la gioia di centinaia di persone accorse a vederle sventolando la bandiera ...

 
Con Montesano al Lyrick trionfa la romanità

L'intervista

Con Montesano al Lyrick trionfa la romanità

C’è Enrico Montesano sabato 17 e domenica 18 febbraio al teatro Lyrick di Assisi nell'anteprima nazionale del “Conte Tacchia”, commedia in musica, rivisitazione del film del ...

17.02.2018

Arriva Sfera Ebbasta

L'appuntamento

Arriva Sfera Ebbasta

Il Centro Commerciale Collestrada è pronto per un evento d'eccezione: domenica 18 febbraio alle 17 salirà sul palco Sfera Ebbasta, in tour per promuovere "ROCKSTAR" il nuovo ...

17.02.2018

Da Raffaello a Canova fino a Balla, a Perugia cento capolavori riportati alla luce

La mostra

Da Raffaello a Canova fino a Balla, a Perugia cento capolavori riportati alla luce

Per capire fino in fondo il prestigio dell'Accademia di San Luca bisogna partire dai suoi depositi. E' uno dei rari posti al mondo dove in magazzino si può trovare anche un ...

17.02.2018