Gubbio, giovani malmenate e rapinate fuori dalla discoteca: il racconto dell'aggressione

Gubbio, giovani malmenate e rapinate fuori dalla discoteca: il racconto dell'aggressione

Un uomo armato di una “pistola” ha bloccato due ragazze pretendendo i soldi. Avevano pochi spiccioli così una è stata picchiata. Una delle due è dovuta ricorrere anche al pronto soccorso per un paio di colpi ricevuti in testa

18.02.2013 - 09:15

0

Tremenda serata di Carnevale per due ragazze di Cantiano che hanno subìto una rapina a mano armata all’uscita di una discoteca nell’immediata periferia di Gubbio. Una delle due è dovuta ricorrere anche al pronto soccorso per un paio di colpi ricevuti in testa.


Il racconto di una serata da incubo Ed è proprio lei, 18 anni come l’amica, entrambe iscritte all’Istituto tecnico commerciale Gattapone, che, dopo la denuncia del caso, ci racconta la terribile vicenda: “Erano le 2,10 quando sono uscita dalla discoteca con la mia amica per portare in auto il giubbotto. Non appena chiusa l’automobile, ci siamo girate e abbiamo visto una persona con il cappello abbassato sul volto con in pugno una pistola puntata contro di noi chiedendoci denaro. La zona del parcheggio è abbastanza buia, ho visto che aveva un giaccone nero, una carnagione olivastra e dalla voce si è intuito che il suo accento era sudamericano”.
Poi i minuti più angoscianti: “Gli abbiamo risposto che non avevamo nulla, se non pochi centesimi, ma lui ha continuato a insistere. Ci ha fatto inginocchiare, a quel punto ho urlato per attirare l'attenzione della gente. Lui senza esitare, mi ha colpito con il calcio della pistola in testa. Quindi per essere più sicuro, sempre sotto la minaccia della pistola, ci ha condotto in una zona più distante continuando a chiedere soldi. Gli ho dato tutto quello che avevo, semplicemente il cellulare. Ma lui lo ha distrutto con il calcio della pistola frantumandolo in mille pezzi. Ho urlato di nuovo rimediando un’altra botta in testa, sempre con la pistola. Poi ha diretto le sue attenzioni alla mia amica e in quel momento sono riuscita a fuggire mentre lui rovistava nella sua borsa prendendo un telefono cellulare ritrovato poi a qualche centinaio di metri di distanza. Anche la mia amica con il cuore in gola, ha approfittato di un attimo di esitazione per scappare verso la discoteca”.

Caccia al rapinatore, una delle ragazze finisce in ospedale Immediata la denuncia non appena le due ragazze sono tornate a casa. Denuncia inoltrata ai carabinieri della stazione di Cantiano entrati in contatto con i carabinieri della compagnia di Gubbio. Per la ragazza si è reso necessario anche il ricorso al pronto soccorso dell’ospedale di Gubbio- Gualdo Tadino la mattina successiva per il persistente dolore alla testa. Le sono state diagnosticate un paio di ferite per una prognosi di quattro giorni.
L’epilogo di una serata che in realtà doveva riservare alle due ragazze allegria e divertimento ma di fatto non c’è stato nessuno scherzo di Carnevale.

A cura di Guido Giovagnoli

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Elezioni Alabama: seggio al Senato Usa va al democratico Jones

Elezioni Alabama: seggio al Senato Usa va al democratico Jones

New Yor (askanews) - Schiaffo dell'Alabama a Dondald Trump. Lo Stato tradizionalmente repubblicano ha scelto un candidato democratico. Doug Jones, ex procuratore, ha vinto le elezioni speciali pensate per eleggere il senatore che andrà a sostituire al Congresso americano il posto lasciato vuoto da Jeff Sessions, diventato segretario alla Giustizia. E' la prima volta dal 1992 che un democratico è ...

 
Doping nel ciclismo, Froome positivo alla Vuelta di Spagna

Doping nel ciclismo, Froome positivo alla Vuelta di Spagna

Londra (askanews) - Annuncio choc nel mondo del ciclismo. Il britannico Chris Froome, quattro volte trionfatore al Tour de France e recente vincitore della Vuelta in Spagna, è stato trovato positivo al salbutamolo (un broncodilatatore) durante un controllo antidoping il 7 settembre effettuato proprio nella corsa a tappe spagnola. Lo ha comunicato l'Unione ciclistica internazionale aggiungendo che ...

 
Red carpert principesco per la prima di Star Wars Gli ultimi Jedi

Red carpert principesco per la prima di Star Wars Gli ultimi Jedi

Londra (askanews) - Tappeto rosso stellare, anzi principesco per la prima europea di "Star Wars - Gli ultimi Jedi". Alla premiere londinese c'erano anche i due principi William e Harry senza le rispettive compagne. Sul red carpet i protagonisti del film e in particolare Daisy Ridley e Adam Driver e poi cannoni laser, droidi e gente vestita da stormtrooper, soldati del malvagio Impero galattico.

 
Maltempo, il borgo di Brescello sommerso: oltre mille evacuati

Maltempo, il borgo di Brescello sommerso: oltre mille evacuati

Brescello (askanews) - Liguria ed Emilia Romagna sono le regioni più colpite del maltempo delle ultime 72 ore. Le situazioni più critiche sul Parmense e nel Reggiano e in particolare nel borgo di Brescello dove oltre mille persone sono state evacuate perché il fiume Enza ha rotto gli argini e tutta la zona è sommersa dall'acqua. Anche il fiume Secchia è tracimato. I vigili del fuoco sono ...

 
Tutte le nomination: c'è anche l'Italia con 5 candidature

Golden Globe

Tutte le nomination: c'è anche l'Italia con 5 candidature

Annunciate a Los Angeles le candidature per la 75esima edizione dei Golden Globe 2018, che si terranno il 7 gennaio al Beverly Hilton Hotel, sede della manifestazione. Bene ...

11.12.2017

E' morto Lando Fiorini, "core de Roma"

capitale in lutto

E' morto Lando Fiorini, "core de Roma"

E' morto Lando Fiorini. Il cantante, che avrebbe compiuto 80 anni a gennaio, è deceduto a Roma nel pomeriggio di sabato 9 dicembre dopo una lunga malattia. Le conferme sono ...

09.12.2017

Il funambolo e l'idea di Alchemika

Oltre l'esibizione

Il funambolo e l'idea di Alchemika

L’idea di riportare un equilibrista sospeso sulle teste dei perugini a un secolo da Strucinàide non è poi così nuova. Chi ha una qualche dimestichezza con la vita culturale ...

09.12.2017