Gubbio, giovani malmenate e rapinate fuori dalla discoteca: il racconto dell'aggressione

Gubbio, giovani malmenate e rapinate fuori dalla discoteca: il racconto dell'aggressione

Un uomo armato di una “pistola” ha bloccato due ragazze pretendendo i soldi. Avevano pochi spiccioli così una è stata picchiata. Una delle due è dovuta ricorrere anche al pronto soccorso per un paio di colpi ricevuti in testa

18.02.2013 - 09:15

0

Tremenda serata di Carnevale per due ragazze di Cantiano che hanno subìto una rapina a mano armata all’uscita di una discoteca nell’immediata periferia di Gubbio. Una delle due è dovuta ricorrere anche al pronto soccorso per un paio di colpi ricevuti in testa.


Il racconto di una serata da incubo Ed è proprio lei, 18 anni come l’amica, entrambe iscritte all’Istituto tecnico commerciale Gattapone, che, dopo la denuncia del caso, ci racconta la terribile vicenda: “Erano le 2,10 quando sono uscita dalla discoteca con la mia amica per portare in auto il giubbotto. Non appena chiusa l’automobile, ci siamo girate e abbiamo visto una persona con il cappello abbassato sul volto con in pugno una pistola puntata contro di noi chiedendoci denaro. La zona del parcheggio è abbastanza buia, ho visto che aveva un giaccone nero, una carnagione olivastra e dalla voce si è intuito che il suo accento era sudamericano”.
Poi i minuti più angoscianti: “Gli abbiamo risposto che non avevamo nulla, se non pochi centesimi, ma lui ha continuato a insistere. Ci ha fatto inginocchiare, a quel punto ho urlato per attirare l'attenzione della gente. Lui senza esitare, mi ha colpito con il calcio della pistola in testa. Quindi per essere più sicuro, sempre sotto la minaccia della pistola, ci ha condotto in una zona più distante continuando a chiedere soldi. Gli ho dato tutto quello che avevo, semplicemente il cellulare. Ma lui lo ha distrutto con il calcio della pistola frantumandolo in mille pezzi. Ho urlato di nuovo rimediando un’altra botta in testa, sempre con la pistola. Poi ha diretto le sue attenzioni alla mia amica e in quel momento sono riuscita a fuggire mentre lui rovistava nella sua borsa prendendo un telefono cellulare ritrovato poi a qualche centinaio di metri di distanza. Anche la mia amica con il cuore in gola, ha approfittato di un attimo di esitazione per scappare verso la discoteca”.

Caccia al rapinatore, una delle ragazze finisce in ospedale Immediata la denuncia non appena le due ragazze sono tornate a casa. Denuncia inoltrata ai carabinieri della stazione di Cantiano entrati in contatto con i carabinieri della compagnia di Gubbio. Per la ragazza si è reso necessario anche il ricorso al pronto soccorso dell’ospedale di Gubbio- Gualdo Tadino la mattina successiva per il persistente dolore alla testa. Le sono state diagnosticate un paio di ferite per una prognosi di quattro giorni.
L’epilogo di una serata che in realtà doveva riservare alle due ragazze allegria e divertimento ma di fatto non c’è stato nessuno scherzo di Carnevale.

A cura di Guido Giovagnoli

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Alunni (Confindustria), dopo il 4 marzo non toccate il job act
Elezioni 2018, parla il presidente degli industriali umbri

Alunni (Confindustria ), chiunque vinca non tocchi il job act

Cosa temono di più gli industriali italiani dalle urne del 4 marzo? "Che si torni indietro rimettendo in discussione anche ciò che di buono si è fatto. Ad esempio una buona riforma come il job act". Lo sostiene in questa video intervista al Corriere dell'Umbria il presidente degli industriali umbri, Antonio Alunni. Che chiede al prossimo governo anche una politica sull'immigrazione più azzeccata ...

 
Le cheerleaders nordcoreane ballano al suono della loro banda

Le cheerleaders nordcoreane ballano al suono della loro banda

Pyeonchang (Corea del Sud), (askanews) - Sono state la principale attrazione nordcoreana durante le storiche olimpiadi invernali di Pyeonchang in Corea del Sud, che hanno segnato un timido disgelo in nome dello sport fra le due Coree: la squadra di cheerleaders della Corea del Nord ha ballato al suono della sua banda per la gioia di centinaia di persone accorse a vederle sventolando la bandiera ...

 
Con Montesano al Lyrick trionfa la romanità

L'intervista

Con Montesano al Lyrick trionfa la romanità

C’è Enrico Montesano sabato 17 e domenica 18 febbraio al teatro Lyrick di Assisi nell'anteprima nazionale del “Conte Tacchia”, commedia in musica, rivisitazione del film del ...

17.02.2018

Arriva Sfera Ebbasta

L'appuntamento

Arriva Sfera Ebbasta

Il Centro Commerciale Collestrada è pronto per un evento d'eccezione: domenica 18 febbraio alle 17 salirà sul palco Sfera Ebbasta, in tour per promuovere "ROCKSTAR" il nuovo ...

17.02.2018

Da Raffaello a Canova fino a Balla, a Perugia cento capolavori riportati alla luce

La mostra

Da Raffaello a Canova fino a Balla, a Perugia cento capolavori riportati alla luce

Per capire fino in fondo il prestigio dell'Accademia di San Luca bisogna partire dai suoi depositi. E' uno dei rari posti al mondo dove in magazzino si può trovare anche un ...

17.02.2018