Gubbio, giovani malmenate e rapinate fuori dalla discoteca: il racconto dell'aggressione

Gubbio, giovani malmenate e rapinate fuori dalla discoteca: il racconto dell'aggressione

Un uomo armato di una “pistola” ha bloccato due ragazze pretendendo i soldi. Avevano pochi spiccioli così una è stata picchiata. Una delle due è dovuta ricorrere anche al pronto soccorso per un paio di colpi ricevuti in testa

18.02.2013 - 09:15

0

Tremenda serata di Carnevale per due ragazze di Cantiano che hanno subìto una rapina a mano armata all’uscita di una discoteca nell’immediata periferia di Gubbio. Una delle due è dovuta ricorrere anche al pronto soccorso per un paio di colpi ricevuti in testa.


Il racconto di una serata da incubo Ed è proprio lei, 18 anni come l’amica, entrambe iscritte all’Istituto tecnico commerciale Gattapone, che, dopo la denuncia del caso, ci racconta la terribile vicenda: “Erano le 2,10 quando sono uscita dalla discoteca con la mia amica per portare in auto il giubbotto. Non appena chiusa l’automobile, ci siamo girate e abbiamo visto una persona con il cappello abbassato sul volto con in pugno una pistola puntata contro di noi chiedendoci denaro. La zona del parcheggio è abbastanza buia, ho visto che aveva un giaccone nero, una carnagione olivastra e dalla voce si è intuito che il suo accento era sudamericano”.
Poi i minuti più angoscianti: “Gli abbiamo risposto che non avevamo nulla, se non pochi centesimi, ma lui ha continuato a insistere. Ci ha fatto inginocchiare, a quel punto ho urlato per attirare l'attenzione della gente. Lui senza esitare, mi ha colpito con il calcio della pistola in testa. Quindi per essere più sicuro, sempre sotto la minaccia della pistola, ci ha condotto in una zona più distante continuando a chiedere soldi. Gli ho dato tutto quello che avevo, semplicemente il cellulare. Ma lui lo ha distrutto con il calcio della pistola frantumandolo in mille pezzi. Ho urlato di nuovo rimediando un’altra botta in testa, sempre con la pistola. Poi ha diretto le sue attenzioni alla mia amica e in quel momento sono riuscita a fuggire mentre lui rovistava nella sua borsa prendendo un telefono cellulare ritrovato poi a qualche centinaio di metri di distanza. Anche la mia amica con il cuore in gola, ha approfittato di un attimo di esitazione per scappare verso la discoteca”.

Caccia al rapinatore, una delle ragazze finisce in ospedale Immediata la denuncia non appena le due ragazze sono tornate a casa. Denuncia inoltrata ai carabinieri della stazione di Cantiano entrati in contatto con i carabinieri della compagnia di Gubbio. Per la ragazza si è reso necessario anche il ricorso al pronto soccorso dell’ospedale di Gubbio- Gualdo Tadino la mattina successiva per il persistente dolore alla testa. Le sono state diagnosticate un paio di ferite per una prognosi di quattro giorni.
L’epilogo di una serata che in realtà doveva riservare alle due ragazze allegria e divertimento ma di fatto non c’è stato nessuno scherzo di Carnevale.

A cura di Guido Giovagnoli

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Casa abusiva? Rischi poco, guadagni molto. Ma ci perdiamo tutti

Casa abusiva? Rischi poco, guadagni molto. Ma ci perdiamo tutti

Roma, (askanews) - Come ti faccio una casa abusiva (non fatelo!). La casa abusiva costa meno a chi la costruisce su un terreno di proprietà, 100 metri quadrati costano 155mila euro. Abusivi, 65mila. Si risparmia sui documenti del permesso: visure, progetto, relazione sui materiali certificati sanitari, strutturali, paesaggistici. Si risparmia sui costi da versare al Comune: oneri di ...

 
Il card. Parolin incontra Putin a Sochi

Il card. Parolin incontra Putin a Sochi

Sochi, (askanews) - Stretta di man calorosa e incontro a Sochi, nella residenza estiva del presidente russo, tra il segretario di Stato vaticano, il cardinale Pietro Parolin e il leader del Cremlino, Vladimir Putin. "Grazie per l'invito - ha detto Parolin a Putin - che mi è stato rivolto da lei e dalle autorità di questo Paese e grazie anche per l'accoglienza e la possibilità di incontrarci in ...

 
Scoperto a Gerusalemme un mosaico bizantino unico del VI secolo

Scoperto a Gerusalemme un mosaico bizantino unico del VI secolo

Roma, (askanews) - Un mosaico bizantino del sesto secolo che porta inciso il nome dell'imperatore Giustiniano e quello di un abate: è la rara scoperta di un gruppo di archeologi israeliani nella città vecchia di Gerusalemme. Come spiega David Gellman, direttore degli scavi: "Eravamo molto vicini agli scavi quando ho notato che alcune tessere invece che bianche, erano posizionate ad angolo diverso ...

 
Il terremoto? Costa più della prevenzione, ecco le cifre

Il terremoto? Costa più della prevenzione, ecco le cifre

Roma, (askanews) - Il terremoto costa più della prevenzione: ecco le cifre. L'Italia è divisa in 4 zone sismiche La 1 e la 2 sono considerate ad alto rischio; in queste zone, oltre il 56% degli edifici sono pre-1970 e sono stati quindi costruiti senza alcuna tecnica antisismica. Solo il 5% degli edifici è stato costruito dopo il 2000, con tecniche moderne e norme restrittive. Nella sola zona 1 ...

 
Su Youtube torna il talk show "Pour parler"

Foligno

Su Youtube torna il talk show "Pour parler"

Pour Parler, l’ormai rinomato talk show in onda su youtube condotto e ideato dal folignate  Giacomo Innowhite, torna a fare colpo con una nuova e interessante intervista. Ad ...

23.08.2017

Alle falde del Kilimangiaro torna in Umbria

Bevagna

Alle falde del Kilimangiaro torna in Umbria

Sono iniziate questa mattina, martedì 22 agosto, le riprese a Bevagna della troupe di “Alle falde del Kilimangiaro”. Al programma televisivo della Rai il compito di ...

22.08.2017

Ecco Miss Umbria

La scelta

Ecco Miss Umbria

Venti principesse per un trono, quello di regina della bellezza umbra. Sarà incoronata lunedì sera 21 agosto, in piazza del Municipio a San Giustino, Miss Umbria 2017 che ...

21.08.2017