Gubbio, i filmati non bastano: respinto il ricorso e Briganti resta a casa

Gubbio, i filmati non bastano: respinto il ricorso e Briganti resta a casa

Sottil punta sul 4-3-3, Bartolucci out. C’è attesa per il ritorno di Radi dopo 2 mesi di inattività. Il mister alle prese con le scelte: incognite in difesa e mediana. Due i tridenti possibili

09.02.2013 - 17:11

0

Bartolucci più no che sì per un problema alla schiena. Anche ieri il 29enne difensore aretino si è allenato a parte, poco sul campo dove ha effettuato qualche giro all'antistadio Barbetti, in prevalenza nelle mani del fisioterapista in palestra. Il giudice sportivo ha detto no al ricorso (con tanto di filmato) per Briganti, espulso erroneamente a Pisa dall'arbitro che lo ha confuso proprio con Bartolucci.

Un nuovo reparto arretrato Difesa obbligata o quasi considerando che l'altro difensore, Pambianchi, è ormai ai margini della rosa. Sottil vira quindi per un 4-3-3 con Venturi tra i pali, linea difensiva con Cancellotti a destra, Galimberti e Radi centrali, Belfasti a sinistra. Pacchetto arretrato inedito non dimenticando anche l'incognita Radi, non tanto per le sue indubbie qualità tecnico-tattiche ma per il problema virale che lo ha costretto lontano dai campi per quasi due mesi. In difesa le alternative si chiamano Carroccio e Regno.

Centrocampo da reinventare Anche in mediana non c'è da stare tanto allegri. Palermo non al meglio ma recuperabile, andrà a completare il reparto con Boisfer in cabina di regia e Sandreani nel ruolo di mezzo destro. Guerri e Malaccari sono stati appiedati dal giudice sportivo, Baccolo è ancora alle prese con il problema al tallone e difficilmente sarà disponibile. Le alternative, non naturali ma dettate dalla contingenza, si chiamano Semeraro e Grea.

Due tridenti possibili Davanti il tridente con una variante possibile: Galabinov al centro supportato da Di Piazza e Caccavallo oppure l'inserimento di Bazzoffia su una delle corsie esterne con Di Piazza a fare da prima punta. In quel caso sarebbe Galabinov ad accomodarsi in panchina. Ieri Sottil, dopo aver fatto visionare alcuni filmati della Paganese, ha diretto una breve seduta incentrata per lo più sui movimenti della difesa a quattro. Questa mattina si torna in campo per l'allenamento di rifinitura a porte chiuse. Poi tutti al ristorante Faro Rosso di Montanaldo dei fratelli Urbani per il ritiro pre partita.

A cura di Guido Giovagnoli 

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

A Barcellona le Festes de Gràcia continuano: "Vincere la paura"
VIDEO

A Barcellona le Festes de Gràcia continuano: "Vincere la paura"

Barcellona (askanews) 18 agosto 2017 - Quella delle feste rionali estive è una delle tradizioni più sentite di Barcellona, ed è stata travolta dall'attentato della Rambla, come tutta la vita della metropoli catalana. Nel quartiere di Gràcia quest'anno si celebra il 200mo anniversario delle "Festes" più antiche e scenografiche della città, che durano un'intera settimana e cominciano a Ferragosto. ...

 
Terrorismo, a Milano nuove barriere in centro e sui Navigli
IL VIDEO

Terrorismo, a Milano nuove barriere in centro e sui Navigli

Milano (askanews) 19 agosto 2017 - "Ci stiamo concentrando sulla zona del Duomo, della Galleria Vittorio Emanuele II e delle zone più visitate in questo momento, e stiamo facendo una verifica per rafforzare il posizionamento dei 'new jersey' in Darsena e sui Navigli". A Milano spuntano nuove barriere di cemento armato antiterrorismo per impedire l'accesso ai veicoli nelle zone pedonali più ...

 
Alla Darsena il Duo Bucolico

Notte in pista

Alla Darsena il Duo Bucolico

Sabato, 19 agosto, sarà il caso di muoversi verso il Lago Trasimeno, come di consueto. Alla Darsena si fa sul serio: sul palco del locale di Castiglione del Lago si esibirà ...

18.08.2017

Ancora un disco "tiratissimo" per Olden

Novità discografiche

Ancora un disco "tiratissimo" per Olden

Ci sono voluti quasi tre mesi per metterci a parlare di questo disco, perché d’estate le cose da raccontare in provincia son tante. Ma finalmente eccoci qua, a dirvi che il ...

18.08.2017

Un direttore per il Teatro Stabile dell'Umbria

Il toto nome

Un direttore per il Teatro Stabile dell'Umbria

Il suo nome, Franco Ruggieri, (scritto subito sotto il logo del Teatro Stabile), è sparito dal depliant con il programma della Stagione di prosa 2017-2018 del teatro ...

18.08.2017