Gubbio, autogestione bipartisan al Mazzatinti: i prof collaborano con gli studenti

Gubbio, autogestione bipartisan al Mazzatinti: i prof collaborano con gli studenti

Scatta la protesta dopo la mobilitazione delle altre scuole della provincia. I ragazzi del liceo: "Costituzione e 'studio' dell'attualità contro i tagli indiscriminati e le attrezzature pessime"

06.12.2012 - 15:08

0

Autogestione al liceo Mazzatinti. Così si è concretizzata la mobilitazione degli studenti.
Sul piatto numerose motivazioni hanno portato a questa scelta: la condizione precaria degli studenti, l’assenza di garanzia per il futuro, una condizione pessima delle attrezzature e l’impossibilità di usufruirne, le numerose concessioni alla scuola privata a discapito di quella pubblica e la temporanea sospensione delle gite scolastiche, progetti e attività extrascolastiche.
"Dopo la mobilizzazione di numerose scuole della provincia di Perugia - hanno raccontato i ragazzi del III e V A del liceo scientifico - si è deciso di intervenire con una formadi protesta più efficace. Oltre ai motivi della protesta, abbiamo aggiunto progetti formativi come la lettura degli articoli della Costituzione e incontri con esperti oltre ad approfondire temi di stretta attualità".

La mobilitazione è stata autorizzata dalla dirigente scolastica Maria Marinangeli che ha detto: "Tale iniziativa è il frutto di quanto è emerso in seno al comitato studentesco della Consulta provinciale e in base alle risultanze dell’assemblea tenuta dai nostri allievi lunedì scorso. I rappresentanti di istituto e comunque tutti gli studenti delle classi quinte, hanno la responsabilità dell’organizzazione di tutte le attività, del loro corretto svolgimento e del rispetto degli spazi e delle attrezzature della scuola. I docenti collaboreranno alle iniziative su proposta degli studenti, comunque su base volontaria".

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Altro

domenica 21 solo messaggero Alzheimer, 'mini-scosse' al cervello migliora la memoria

La stimolazione magnetica transcranica potrebbe aiutare i pazienti affetti da malattia di Alzheimer a contrastare una delle conseguenze più caratteristiche e precoci della patologia: la perdita di memoria. Almeno secondo un gruppo di ricercatori della Fondazione Santa Lucia Irccs che ha rilevato un miglioramento del 20% della memoria in pazienti trattati con sedute di stimolazione del cervello ...

 
Altro

La nave da crociera più ecologica al mondo

Odiate dai veneziani, amate dai turisti, le navi da crociera fanno sempre discutere. Proprio per questo, una società giapponese, la Peace Boat, ha appena firmato un accordo con la finlandese Arctech per realizzare la nave più ecologica del mondo. La Ecoship, così si chiama, costerà attorno ai 500 milioni di dollari e trasporterà fino a 2 mila passeggeri in cento porti di tutto il mondo. Monterà ...

 
Gli U2 a Barcellona bono

Gli U2 a Barcellona

MUSICA

U2, fissata la tappa italiana. Quando e dove comprare i biglietti

Gli U2 tornano in Europa: l’appuntamento con i fan italiani è fissato per l’11 e 12 ottobre 2018 al Mediolanum Forum di Assago (Milano). L’eXPERIENCE + iNNOCENCE Tour, dopo ...

16.01.2018

Morta Dolores OʼRiordan, frontwoman dei Cranberries

Lutto nel mondo della musica

Morta Dolores OʼRiordan, frontwoman dei Cranberries

La frontwoman dei The Cranberries, Dolores O'Riordan, è morta all'età di 46 anni. La cantante era a Londra per una breve sessione di registrazione. Nel 2017 il gruppo aveva ...

15.01.2018

DiCaprio nel nuovo film di Tarantino su Charles Manson

Cinema

DiCaprio nel nuovo film di Tarantino su Charles Manson

Leonardo DiCaprio e Quentin Tarantino di nuovo insieme. La star di Hollywood sarà nel cast del nuovo film del regista dopo aver collaborato nel 2012 per Django Unchained. Sul ...

13.01.2018