Gubbio beffato sul finale, con la Carrarese finisce solo 2-2

Gubbio beffato sul finale, con la Carrarese finisce solo 2-2

I gol nel secondo tempo di Belcastro e Makinwa siglano il pareggio. Al 37' la Carrarese resta in dieci per l'espulsione per doppia ammonizione di Benassi

26.11.2012 - 09:14

0

Pareggio esterno per i rossoblu con la squadra di casa che raggiunge gli eugubini, sino all'avvio del secondo tempo in avanti per due reti a zero. Pareggio che si consuma in appena 8 minuti. Allo "Stadio dei Marmi" in panchina il mister in seconda Teodoro Coppola a sostituire Andrea Sottil fermato per due giornate dal giudice sportivo. Questa la formazione al fischio d'inizio: Farabbi; Regno, Briganti, Radi, Semeraro; Bosifer, Baccolo, Palermo; Caccavallo, Bazzoffia, Galabinov. A disposizione: Mancioli, Galimberti, Grea, Guerri, Malaccari, Nappello, Scardina.
PRIMO TEMPO Al 26' del primo tempo e' Galabinov che porta in vantaggio il Gubbio, con un tiro fortissimo alla sinistra del portiere Piscitelli. È la terza rete in stagione per il bulgaro che è andato ad abbracciare subito Coppola.
SECONDO TEMPO Il secondo tempo vede il raddoppio del Gubbio al 7' a firma ancora di Galabinov, ma dal 12' la Carrarese inizia la rimonta con la rete prima di Belcastro e poi di Makinwa, raddoppio arrivato in appena siglata 8 minuti. Al 37' la Carrarese resta in dieci per l'espulsione per doppia ammonizione di Benassi. In dieci anche il Gubbio, in pieno recupero, con l'espulsione di Radi per fallo ai danni di Ciciretti. Questi i cambi effettuati da Coppola: Malaccari entra al posto di Baccolo, Grea al posto di Regno e Nappelo al posto di Bazzoffia.

 

 

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Salvini querela Saviano, Delrio: "Incommentabile, ministro che minaccia chi osa dissentire"

Salvini querela Saviano, Delrio: "Incommentabile, ministro che minaccia chi osa dissentire"

(Agenzia Vista) Napoli, 19 luglio 2018 Salvini querela Saviano, Delrio incommentabile, ministro che minaccia chi osa dissentire Il capogruppo del Partito Democratico, Graziano Delrio, incontra presso la sede del consiglio comunale i giovani amministratori Dem della Campania."Incommentabile, ministro che minaccia chi osa dissentire". Queste le parole di Delrio ai giornalisti sulla querela del ...

 
Bimba rom ferita, Delrio: "Occorre sforzo per affermare principio dell'uguaglianza tra persone"

Bimba rom ferita, Delrio: "Occorre sforzo per affermare principio dell'uguaglianza tra persone"

(Agenzia Vista) Napoli, 19 luglio 2018 Bimba rom ferita, Delrio: "Occorre sforzo per affermare principio dell'uguaglianza tra persone" Il capogruppo del Partito Democratico, Graziano Delrio, incontra presso la sede del consiglio comunale i giovani amministratori Dem della Campania. "Occorre uno sforzo per affermare il principio dell'uguaglianza tra persone nel nostro Paese". Queste le parole di ...

 
PD, Delrio: "Mettere da parte le correnti e ripartire dalla gente"

PD, Delrio: "Mettere da parte le correnti e ripartire dalla gente"

(Agenzia Vista) Napoli, 19 luglio 2018 PD, Delrio mettere da parte le correnti e ripartire dalla gente Il capogruppo del Partito Democratico, Graziano Delrio, incontra presso la sede del consiglio comunale i giovani amministratori Dem della Campania. "Bisogna mettere da parte le correnti e ripartire dalla gente". Queste le parole di Delrio. AltrimondiNews Fonte: Agenzia Vista / Alexander ...

 
26 anni dopo via D'Amelio, Palermo ricorda Borsellino

26 anni dopo via D'Amelio, Palermo ricorda Borsellino

Palermo (askanews) - Ventisei anni dopo Palermo si è ritrovata ancora una volta in via D'Amelio per ricordare il giudice Paolo Borsellino e gli agenti della sua scorta: Agostino Catalano, Emanuela Loi, Vincenzo Li Muli, Walter Eddie Cosina e Claudio Traina. Sul palco allestito davanti all'albero che ricorda la strage di Via D'Amelio del 19 luglio 1992, sono saliti in tanti per testimoniare il ...

 
Quelli dei Massive Attack

Umbria Jazz 2018

Quelli dei Massive Attack

La lunga notte dei Massive Attack all'Arena Santa Giuliana per Umbria Jazz fra tanta musica, effetti speciali e un'abbondante pioggia che non ha fermato entusiasmo e note ... ...

17.07.2018

Massive Attack: concerto bagnato, concerto fortunato

Umbria Jazz

Massive Attack: concerto bagnato, concerto fortunato

L'acquazzone che si è abbattuto per qualche minuto sull'arena Santa Giuliana di Perugia non ha scoraggiato assolutamente il popolo di Umbria Jazz e l'attesissimo concerto ...

17.07.2018

Umbria Jazz, il pubblico dei Massive Attack più forte della pioggia

Il festival

Umbria Jazz, il pubblico dei Massive Attack più forte della pioggia

Poco dopo le 22 la luna si oscura e nubi nere scatenano un acquazzone sul popolo dei Massive Attack, all'arena Santa Giuliana. Hanno partecipato in tanti, sia sulle gradinate ...

16.07.2018