La rabbia dei genitori sugli aumenti a scuola: "Sono troppi 90 euro al mese per la mensa"

La rabbia dei genitori sugli aumenti a scuola: "Sono troppi 90 euro al mese per la mensa"

Gubbio, dall'incontro in Comune è arrivato un secco "no" a tutte le rimostranze. Adesso le famiglie cercano un'alternativa

05.09.2012 - 10:28

0

Genitori sul piede di guerra per l'aumento delle tasse relative ai servizi di mensa e trasporto e per quanto riguarda la scuola dell'infanzia. Un malcontento che sta crescendo con l'avvicinarsi della scadenza fissata il 15 settembre per presentare in Comune la documentazione Isee richiesta. Nel mirino in particolare gli aumenti dei costi dei servizi di ristorazione.
"Lo scorso anno- ha sottolineato un genitore - si pagava poco più di 40 euro al mese (43 per l'esattezza, ndr.), mentre adesso mi ritrovo a pagare 4,30 euro a pasto, rientrando nella fascia dai 17mila ai 25mila euro di Isee. In pratica dovrei spendere 90 euro al mese, più del doppio: così si costringono le famiglie a rinunciare al servizio mensa".
Alcune famiglie, nei giorni scorsi, hanno manifestato le proprie rimostranze a Palazzo pretorio, ricevendo in cambio tuttavia un secco "no" a ipotesi di marce indietro sulle nuove tariffe. "Ho due figli e non posso permettermi di spendere 180 euro al mese per dieci 'boccolotti' al giorno, non sono l'unica a pensarla così - ha spiegato una madre - credo che l'idea sia quella di chiudere questo servizio: nessun segnale di apertura sembra essere recepito, neanche uno sconto per il secondo figlio. Alla fine quindi io devo denunciare di tutto sull'Isee e vado a pagare il doppio: non è giusto". Altro aspetto evidenziato è quello delle fasce di reddito penalizzate, che vanno a interessare appunto la stragrande maggioranza dei cittadini, più o meno l'80%. Da qui la proposta di alcuni genitori: la mensa costa troppo? "D'accordo, i miei figli non li lascio a pranzo a scuola, ma almeno le insegnanti si accordino con il Comune per garantire un servizio di controllo del bambino fino alle 13, anche per quelli che non usufruiscono della mensa, in modo che padri e madri impegnati al lavoro possano andare a prendere i figli in un secondo momento". Una risposta in tal senso dovrebbe arrivare nelle prossime ore.

Roberto Minelli

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Voto in Giappone, Abe chiede l'ok per la riforma costituzionale

Voto in Giappone, Abe chiede l'ok per la riforma costituzionale

Tokyo (askanews) - Shinzo Abe alla prova della verità. Il 22 ottobre in Giappone si vota per la Camera dei rappresentanti, un passaggio importante per il premier nipponico che ha indetto le elezioni anticipate con il doppio obiettivo di ottenere un mandato per la riforma costituzionale e dirottare in ambito sociale l'extragettito che dovrebbe giungere dal 2020 grazie all'incremento della tassa ...

 
Conegliano Valdobbiadene superiore Docg, il prosecco eroico

Conegliano Valdobbiadene superiore Docg, il prosecco eroico

Milano (askanews) - Nel variegato mondo del prosecco, occupa un posto di eccellenza. Un'eccellenza garantita dal territorio su cui nasce, quelle colline adagiate tra le asperità delle Dolomiti e la laguna veneta. E dalla sapienza degli uomini che qui lo producono da oltre 140 anni. Il Conegliano Valdobbiadene prosecco superiore Docg è il frutto di questo lembo di terra fortunata, 15 Comuni nelle ...

 
Kenya, Odinga: solo con riforme potremmo partecipare ad elezioni

Kenya, Odinga: solo con riforme potremmo partecipare ad elezioni

Roma, (askanews) - Ancora non è troppo tardi per approvare le riforme che farebbero riconsiderare al leader dell'opposizione kenyana Raila Odinga la sua decisione di ritirarsi dalle elezioni presidenziali del 26 ottobre. Lo ha affermato lo stesso Odinga parlando con la stampa dopo le dimissioni di Roselyn Akombe, membro della Commissione elettorale che si è detta convinta della parzialità di ...

 
A Ischia al via il G7 dei ministri dell'Interno tra le proteste

A Ischia al via il G7 dei ministri dell'Interno tra le proteste

Ischia, (askanews) - I sette ministri dell'interno delle principali democrazie industrializzate del mondo si incontrano a Ischia per il vertice del G7 su contrasto al terrorismo, anche via web, e lotta ai foreign fighters di ritorno dai territori liberati dall'Isis. In tanti però sono scesi in piazza per chiedere ai grandi politiche diverse e che tutelino i diritti umani. Ecco alcune voci del ...

 
Marco Della Noce rovinato dalla separazione: il comico di Zelig ora vive in auto

Il fatto

Marco Della Noce rovinato dalla separazione: il comico di Zelig ora vive in auto

Dalla fame all'indigenza. E' la storia di Marco Della Noce, celebre comico di Zelig. Il cabarettista, del quale è impossibile dimenticare il personaggio di Oriano Ferrari, ...

19.10.2017

Avventura televisiva finita per Dimitri Tincano

"Il collegio 2"

Avventura televisiva finita per Dimitri Tincano

Avventura televisiva finita per Dimitri Tincano, il quindicenne ternano che ha partecipato al reality di Raidue "Il collegio 2". Il ragazzo è arrivato all'ultima puntata, ma ...

18.10.2017

Berlusconi VS Sorrentino

Film e polemiche

Berlusconi VS Sorrentino

Dalla conferenza per appoggiare il referendum sull'autonomia in Lombardia e Veneto, Silvio Berlusconi coglie l'occasione di rispondere a una domanda sul nuovo film di Paolo ...

18.10.2017