"Il Gubbio in B? Una speranza remotissima"

Il presidente di Lega Abodi spiega la situazione: "Il penultimo posto non aiuta i rossoblù. Tocca a Vicenza e Nocerina"

30.07.2012 - 19:32

0

Calcioscommesse: Lecce e Grosseto, come noto, rischiano la retrocessione, in base almeno alle richieste fatte dalla Procura Federale dopo le indagini e gli interrogatori mirati a far piena luce sulla dilagante corruzione nel mondo del calcio. In virtù dello slittamento delle classifiche si riaprirebbero le porte della serie B per Vicenza e Nocerina. In questo bailamme la tifoseria eugubina ha ripreso a sperare in una possibile riammissione nella cadetteria. Una speranza, però, che il presidente di Lega, Andrea Abodi, definisce remota per non dire remotissima. "In base alla lettura delle accuse formulate dalla procura federale - ha detto in esclusiva ieri mattina al Corriere dell'Umbria il numero uno della serie B da Reggio Calabria, dove si è recato per presiedere a una cerimonia sportiva, - solo per Lecce e Grosseto è stata avanzata l'ipotesi accusatoria di responsabilità diretta che prevede, appunto, la retrocessione all'ultimo posto in classifica. Da qui la possibilità che le due squadre, in base alla classifica dell'ultima stagione disputata, vengano riammesse alla B".
Serie B, dunque, sempre a 22 squadre, presidente?
"Sì, a 22 squadre per le quali, ovviamente, c'è già l'iscrizione. Discorso a parte per le due società che potrebbero essere riammesse in virtù degli sviluppi del processo per il calcio scommesse".
Per il Gubbio, dunque, nessuna possibilità?
"La classifica finale del Gubbio nel campionato di serie B della stagione 2011-2012 è quella del penultimo posto. In questa situazione, con due soli club che rischiano la retrocessione, sarebbe fuori da qualsiasi ipotesi di riammissione. Una eventuale chiamata si concretizzerebbe solo nel caso che le sentenze di retrocessione colpissero tre squadre e non due".
Ma perché tutto questo accada, dovrebbe esserci una lettura delle carte processuali addirittura più severa, da parte dei giudicanti, rispetto a quella fatta finora dalla Procura che ha formulato le due richieste per Lecce e Grosseto, vero?
"Di impossibile non c'è niente, ma è evidente che sarebbe davvero difficilissimo, direi molto improbabile, remotissima possibilità".
Quindi dobbiamo escludere un eventuale colpo di scena?
"In questo momento non c'è una configurazione giuridica che possa legittimare in qualche modo l'eventualità che il Gubbio possa essere riammesso. E questo ci tengo a dirlo, a malincuore, ma per non alimentare speranze che in questo momento non hanno assolutamente ragione di essere".
Le due squadre eventualmente riammesse, e cioè Vicenza e Nocerina, rispondono alle caratteristiche richieste per la partecipazione al prossimo campionato di serie B? Le chiedo questo, presidente, perché si vociferava che il Vicenza dovesse fare i conti con una situazione societaria non floridissima.
"Vicenza e Nocerina hanno provveduto a regolarizzare la loro posizione per una eventuale riammissione al campionato cadetto e sono con le carte in piena regola sia per ciò che concerne l'aspetto economico-finanziaro, che per quello strutturale".
Quando saranno resi noti i calendari?
"Venerdì prossimo e lo faremo fuori dalla sede della Lega".
Possiamo sapere dove?
"Non l'ho mai detto fino ad oggi. Questa era una delle tante novità che caratterizzeranno la prossima stagione. Comunque saremo all'Arena di Verona e in quella cornice suggestiva e bellissima la serie B celebrerà il suo primo atto ufficiale relativo al calendario della stagione 2012-2013".

Eu.Gri.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Gerusalemme capitale, in piazza la rabbia dei palestinesi

Gerusalemme capitale, in piazza la rabbia dei palestinesi

Ramallah (askanews) - Migliaia di palestinesi sono scesi in piazza a Ramallah, in Cisgiordania, una ventina di Km a nord di Gerusalemme, per protestare contro la scelta del presidente americano, Donald Trump di riconoscere proprio Gerusalemme come capitale dello Stato d'Israele, spostandovi da Tel Aviv la sede dell'ambasciata americana. Nel frattempo, Fatah, il movimento del presidente ...

 
Clima Gentiloni: possiamo fare di più e meglio

Clima Gentiloni: possiamo fare di più e meglio

Roma (askanews) - "L'ambiente è uno degli impegni fondamentali di cui c'è un estremo bisogno per questo deve esserci uno sforzo da parte di tutti. Possiamo fare di meglio. In questo anno di governo io ho cercato, a dispetto della mia biografia, di fare qualche sforzo ma dobbiamo fare di meglio e di più". Lo ha detto il presidente del Consiglio, Paolo Gentiloni, intervenendo all'iniziativa dei ...

 
Johannesbourg, migliaia al congresso per eleggere l'erede di Zuma

Johannesbourg, migliaia al congresso per eleggere l'erede di Zuma

Johannesbourg (askanews) - A Johannesbourg, in Sudafrica, migliaia di delegati dell'Anc, il Congresso nazionale africano, partito al potere nel Paese, si sono ritovati sabato 16 dicembre 2017, per eleggere un nuovo capo che possa succedere al contestatissimo Jacob Zuma, accusato di corruzione, frode e riciclaggio di denaro, presidente del Sudafrica dal 2009 e al suo secondo mandato che dovrebbe ...

 
Settimana prenatalizia bella al nord, venti e piogge al Centrosud

Settimana prenatalizia bella al nord, venti e piogge al Centrosud

Milano (askanews) - In Italia lo shopping per gli ultimi regali di Natale sarà accompagnato da un'ondata di grande freddo, soprattutto sulle regioni adriatiche e meridionali. Le correnti gelide che seguono la perturbazione in transito sul nostro Paese, nel corso del fine settimana si propagheranno a tutta la penisola, determinando un marcato rinforzo dei venti da nord e un generale sensibile calo ...

 
Festival di Sanremo 2018: ecco il cast di Baglioni

annuncio in diretta tv

Festival di Sanremo 2018: ecco il cast di Baglioni

L'attesa è finita. Sono stati annunciati in diretta su Rai1, nella notte di venerdì 15 dicembre, i nomi dei 20 big e delle 8 nuove proposte che gareggeranno nel 68esimo ...

16.12.2017

Tutte le nomination: c'è anche l'Italia con 5 candidature

Golden Globe

Tutte le nomination: c'è anche l'Italia con 5 candidature

Annunciate a Los Angeles le candidature per la 75esima edizione dei Golden Globe 2018, che si terranno il 7 gennaio al Beverly Hilton Hotel, sede della manifestazione. Bene ...

11.12.2017

E' morto Lando Fiorini, "core de Roma"

capitale in lutto

E' morto Lando Fiorini, "core de Roma"

E' morto Lando Fiorini. Il cantante, che avrebbe compiuto 80 anni a gennaio, è deceduto a Roma nel pomeriggio di sabato 9 dicembre dopo una lunga malattia. Le conferme sono ...

09.12.2017