Una cancellata e delle telecamere per mettere in sicurezza il muro in Piazza Grande

Una cancellata e delle telecamere per mettere in sicurezza il muro in Piazza Grande

Questi i prossimi interventi messi in atto dal Comune di Gubbio. Indispensabile però il via libera della Soprintendenza

27.07.2012 - 10:46

0

Una cancellata di chiusura dell'arco adiacente a Palazzo dei Consoli. Sarà il prossimo intervento sulla questione sicurezza del muro in Piazza Grande anticipato dall'assessore alle grandi opere Raffaello Di Benedetto.
Ma non solo. In piazza Grande verranno anche installate due telecamere che monitoreranno tutti i movimenti. Interventi che saranno definiti nei prossimi giorni quando l'amministrazione comunale e la Soprintendenza si siederanno attorno a un tavolo per chiudere, almeno si spera, il progetto relativo alla sicurezza del muro su cui si sono consumate diverse tragedie negli anni e attorno al quale sono divampate più discussioni circa le modalità da adottare per correre ai ripari. E finalmente pare che oggi ci siamo.
Relativamente alla cancellata dell'arco, spetterà alla Soprintendenza con la società che gestisce Palazzo dei Consoli e i suoi servizi, decidere l'orario di chiusura. In questo caso per l'assessore Di Benedetto non ci sarebbero problemi: "Personalmente chiuderei la cancellata in maniera definitiva. Che senso ha far scendere gente in un tratto con una pendenza del 45 per cento. Questo è il mio pensiero. E mi auguro che si proceda in questa direzione".
Tutti i lavori partiranno non appena si avrà la garanzia del finanziamento, parte del quale dovrebbe arrivare dal governo centrale grazie all'intercessione dell'onorevole eugubino del Popolo della libertà Rocco Girlanda. Gli interventi fanno seguito all'ordinanza emessa mercoledì scorso dal sindaco Diego Guerrini che vieta di salire sul muretto di piazza Grande. L'accertamento della violazione delle prescrizioni dell'ordinanza comporta, oltre che l'immediata cessazione del comportamento posto in essere, una sanzione pecuniaria che può oscillare da euro 25 ai 500 euro. Della questione se ne era tornati a parlare durante uno degli ultimi consigli comunali dopo alcune segnalazioni di giovani che in modo pericoloso si trovavano nei pressi del muro. Proprio per la questione di sicurezza l'amministrazione tempo fa aveva provveduto a istituire una commissione apposita. 

Guido Giovagnoli

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Rosatellum in Senato: emendamenti entro venerdì, voti da lunedì

Rosatellum in Senato: emendamenti entro venerdì, voti da lunedì

Roma, (askanews) - "Giovedì faremo le audizioni, termine degli emendamenti venerdì alle ore 10 e poi le votazioni a partire dalle 15 di lunedì". Così il presidente della commissione Affari costituzionali del Senato, e relatore del Rosatellum, Salvatore Torrisi, comunica il calendario con cui la Commissione esaminerà la nuova legge elettorale. Quanto alle sue valutazioni da relatore del ...

 
Star senegalese Youssou N'Dour riceve premio in Giappone

Star senegalese Youssou N'Dour riceve premio in Giappone

Roma, (askanews) - La star della musica senegalese Youssou N'Dour fa parte dei premiati del 29esimo Praemium Imperiale, considerato il Nobel delle arti in Giappone. Tra i premiati anche Mikail Barysnikov, ballerino e attore russo naturalizzato americano. Nelle immagini la conferenza stampa prima della consegna del premio a Tokyo. Il commento dell'artista: "Sono molto felice, davvero, di ricevere ...

 
#MeToo e #Quellavoltache, gli hashtag contro le molestie

#MeToo e #Quellavoltache, gli hashtag contro le molestie

Roma, (askanews) - Sull'onda del caso Weinstein, per ribellarsi contro un sistema che considera l'uomo cacciatore e la donna preda; così è nato su twitter l'hashtag #MeToo, anche io, per le donne che se la sentono di raccontare stupri, abusi o anche semplicemente molestie sessuali. In Italia con lo stesso scopo è nato l'hashtag #quellavoltache. Le statistiche dicono che nel nostro paese oltre il ...

 
Tour de France: svelate a Parigi le 21 tappe dell'edizione 2018

Tour de France: svelate a Parigi le 21 tappe dell'edizione 2018

Parigi (askanews) - La prossima edizione del Tour de France sembra tagliata su misura per Chris Froome, vincitore di quattro edizioni della Grande Boucle, tra cui le ultime tre. Solo che gli è stata confezionata, perfidamente, al contrario... Froome, il campione da battere, potrebbe infatti avere davanti il percorso più difficile per le sue caratteristiche di passista-scalatore e cronoman, almeno ...

 
Don Matteo a San Pietro in Valle

Ciak si gira

Don Matteo a San Pietro in Valle

Domenica 8 ottobre nell'abbazia di San Pietro in Valle, a Ferentillo, è stata girata una puntata della nuova serie della popolare fiction di "Don Matteo" che andrà in onda a ...

08.10.2017

E' morto Aldo Biscardi

Lutto

E' morto Aldo Biscardi

Mondo del giornalismo e della tv in lutto. È morto Aldo Biscardi. Conduttore del Processo del lunedì (da Raitre a 7Gold) avrebbe compiuto 87 anni a novembre. Da tempo malato. ...

08.10.2017

Giovane ternano in un reality su Raidue

Dimitri Tincano

"Il Collegio-2"

Giovane ternano in un reality su Raidue

Il quindicenne ternano Dimitri Tincano è tra i protagonisti del fortunato reality “Il Collegio-2”, in onda ogni martedì sera su Raidue. Il ragazzo, che è già molto popolare ...

07.10.2017