Una cancellata e delle telecamere per mettere in sicurezza il muro in Piazza Grande

Una cancellata e delle telecamere per mettere in sicurezza il muro in Piazza Grande

Questi i prossimi interventi messi in atto dal Comune di Gubbio. Indispensabile però il via libera della Soprintendenza

27.07.2012 - 10:46

0

Una cancellata di chiusura dell'arco adiacente a Palazzo dei Consoli. Sarà il prossimo intervento sulla questione sicurezza del muro in Piazza Grande anticipato dall'assessore alle grandi opere Raffaello Di Benedetto.
Ma non solo. In piazza Grande verranno anche installate due telecamere che monitoreranno tutti i movimenti. Interventi che saranno definiti nei prossimi giorni quando l'amministrazione comunale e la Soprintendenza si siederanno attorno a un tavolo per chiudere, almeno si spera, il progetto relativo alla sicurezza del muro su cui si sono consumate diverse tragedie negli anni e attorno al quale sono divampate più discussioni circa le modalità da adottare per correre ai ripari. E finalmente pare che oggi ci siamo.
Relativamente alla cancellata dell'arco, spetterà alla Soprintendenza con la società che gestisce Palazzo dei Consoli e i suoi servizi, decidere l'orario di chiusura. In questo caso per l'assessore Di Benedetto non ci sarebbero problemi: "Personalmente chiuderei la cancellata in maniera definitiva. Che senso ha far scendere gente in un tratto con una pendenza del 45 per cento. Questo è il mio pensiero. E mi auguro che si proceda in questa direzione".
Tutti i lavori partiranno non appena si avrà la garanzia del finanziamento, parte del quale dovrebbe arrivare dal governo centrale grazie all'intercessione dell'onorevole eugubino del Popolo della libertà Rocco Girlanda. Gli interventi fanno seguito all'ordinanza emessa mercoledì scorso dal sindaco Diego Guerrini che vieta di salire sul muretto di piazza Grande. L'accertamento della violazione delle prescrizioni dell'ordinanza comporta, oltre che l'immediata cessazione del comportamento posto in essere, una sanzione pecuniaria che può oscillare da euro 25 ai 500 euro. Della questione se ne era tornati a parlare durante uno degli ultimi consigli comunali dopo alcune segnalazioni di giovani che in modo pericoloso si trovavano nei pressi del muro. Proprio per la questione di sicurezza l'amministrazione tempo fa aveva provveduto a istituire una commissione apposita. 

Guido Giovagnoli

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

L'arresto per il delitto dei Parioli, due gambe in un cassonetto

L'arresto per il delitto dei Parioli, due gambe in un cassonetto

Roma, (askanews) - E' stato arrestato il presunto responsabile dell'omicidio di una donna a Roma; si tratta del fratello della vittima il cui cadavere fatto a pezzi era stato distribuito in vari cassonetti dei quartieri Parioli e Flaminio. I due abitavano assieme in un appartamento di via Guido Reni e avrebbero spesso litigato per questioni di soldi. La prima macabra scoperta è avvenuta la sera ...

 
Diana indimenticata icona di stile a 20 anni dalla morte

Diana indimenticata icona di stile a 20 anni dalla morte

Londra (askanews) - Ha cambiato il look alla monarchia inglese, ma non solo, è stata un'icona di eleganza e un simbolo del suo tempo. Vent'anni dopo la tragica morte di Lady Diana, il ricordo della "principessa del popolo" è ancora vivissimo. Per comprenderne meglio la figura a Londra è stata allestita a febbraio una mostra a Kensington Palace sulla sua personale concezione di stile. ...

 
La leonessa di Aleppo trasferita ha fatto un leoncino

La leonessa di Aleppo trasferita ha fatto un leoncino

Roma, (askanews) - Ha partorito un leoncino Dana, uno dei tredici animali dello zoo "Magic World" di Aleppo trasferiti dalla città semidistrutta a cura dell'associazione Four Paws. Dana si trova ora in una riserva vicino ad Amman, in Giordania, assieme agli altri animali trasferiti (altri quattro leoni, due tigri, due orsi neri asiatici, due iene e due cani). Poche ore dopo il trasferimento, il ...

 
Usa, rimosse statue sudiste a Baltimora, nessuna violenza

Usa, rimosse statue sudiste a Baltimora, nessuna violenza

Baltimora (askanews) - L'America ancora una volta divisa tra tolleranza e razzismo. Le statue dedicate ai principali protagonisti degli Stati Confederati d'America sono state velocemente rimosse dalle strade e dai parchi di Baltimora, in Maryland, pochi giorni dopo le violenze scoppiate nella vicina Virginia per la rimozione di monumenti simili. Le operazioni della polizia sono state seguite da ...

 
Daniel Craig sarà ancora 007

Cinema

Daniel Craig sarà ancora 007

Daniel Craig ha confermato che sarà nuovamente 007 nel 25esimo film della saga di James Bond. Ma sarà la sua ultima volta nel ruolo dell’agente segreto più famoso al mondo. ...

16.08.2017

Luara Freddi sarà mamma a 45 anni

Gossip

Luara Freddi sarà mamma a 45 anni

Laura Freddi sarà mamma all'età di 45 anni. Lo rivela il settimanale 'Chi', che nel numero in edicola da oggi pubblica le immagini della showgirl in dolce attesa. La diretta ...

16.08.2017

Al via il Festival Luci della Ribalta

Narni ospita il festival

Settima edizione

Al via il Festival Luci della Ribalta

Con il grande concerto inaugurale di lunedì 14 agosto, alle 21 e 30, nella splendida cornice della corte del palazzo comunale di Narni, prende ufficialmente il via il settimo ...

13.08.2017