Variante ferroviaria: riemerge l'idea della tratta egubino-gualdese

Il consigliere provinciale Luca Baldelli (Prc) riaccende l'attenzione sulla questione: "Esistono altre proposte molto più appetibili, come quella passante per Fabriano-Fossato di Vico-Gubbio-Perugia aeroporto di Sant'Egidio

19.07.2012 - 16:29

0

di Anna Maria Minelli

Si torna a parlare di variante ferroviaria. Ad alzare la voce è il consigliere provinciale Luca Baldelli (Prc) che riaccende l'attenzione sulla questione dopo che si è riaperto il dibattito sul raddoppio ferroviario  Orte-Falconara. Esistono altre proposte, ricorda Baldelli, "molto più appetibili, come quella della variante ferroviaria passante per Assisi, Sant'Egidio, territorio eugubino gualdese. Quando cominceranno a capire, i sostenitori del raddoppio, che finché rimarrà in campo solo questa opzione, la Orte -Falconara non conoscerà mai l'agognato (da tutti) sviluppo? Perché il governo nazionale dovrebbe finanziare una linea morta,con treni che passano in Valtopina  e non si fermano,quando ci  potrebbe essere l'ipotesi ben più razionale di una variante che convoglierebbe nel trasporto su rotaia un bacino d'utenza potenziale di 500mila persone? Si pensa di rilanciare le Officine Grandi Riparazioni di Foligno con un raddoppio asfittico, antieconomico e irrazionale?". Infine: "Il tempo sta scadendo, quindi è bene che si riparta da una riflessione che prenda in considerazione, con studi comparati, tutte le ipotesi, compresa la variante, ascoltando tutti i territori, tutti gli specialisti e gli studiosi e scegliendo alla fine, a partire dalla pianificazione regionale, l'opzione migliore, più utile e vantaggiosa per i cittadini e per il sistema economico". A battersi da anni per la variante ferroviaria Fabriano-  Fossato di Vico- Gubbio- Perugia aeroporto di Sant'Egidio è il comitato "Ultimo treno" che negli scorsi mesi aveva anche promosso una raccolta firme raggiungendo più di 10mila firme. Del comitato e della sua battaglia era tornato a parlare negli ultimi giorni il consigliere comunale del Pd Renzo Menichetti denunciando l'immobilismo della politica sulla questione e puntando il dito anche contro il suo stesso partito. Suo l'ordine del giorno che chiedeva l'inserimento nel Piano regionale dei Trasporti del progetto, accordi con altri Comuni della Fascia e in tempi rapidi un confronto pubblico al consiglio regionale. La delibera era stata approvata in consiglio comunale a gennaio, ma al documento, ha affermato pochi giorni fa Menichetti, non c'è stato alcun seguito, tanto che in un recente convegno,ha ribadito lo stesso consigliere, l'ex presidente della Regione Lorenzetti e l'assessore regionale Rometti hanno espresso la convinzione di andare avanti sulla strada del raddoppio della linea Orte- Falconara, nonostante le spese eccessive abbiano bloccato da tempo l'intervento e nonostante la variante al progetto costi 400 milioni in meno.  Menichetti nell'ultimo consiglio comunale si era reso protagonista anche di una protesta in tal senso esponendo dagli scranni un manifesto con il suo intervento.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Salvini querela Saviano, Delrio: "Incommentabile, ministro che minaccia chi osa dissentire"

Salvini querela Saviano, Delrio: "Incommentabile, ministro che minaccia chi osa dissentire"

(Agenzia Vista) Napoli, 19 luglio 2018 Salvini querela Saviano, Delrio incommentabile, ministro che minaccia chi osa dissentire Il capogruppo del Partito Democratico, Graziano Delrio, incontra presso la sede del consiglio comunale i giovani amministratori Dem della Campania."Incommentabile, ministro che minaccia chi osa dissentire". Queste le parole di Delrio ai giornalisti sulla querela del ...

 
Bimba rom ferita, Delrio: "Occorre sforzo per affermare principio dell'uguaglianza tra persone"

Bimba rom ferita, Delrio: "Occorre sforzo per affermare principio dell'uguaglianza tra persone"

(Agenzia Vista) Napoli, 19 luglio 2018 Bimba rom ferita, Delrio: "Occorre sforzo per affermare principio dell'uguaglianza tra persone" Il capogruppo del Partito Democratico, Graziano Delrio, incontra presso la sede del consiglio comunale i giovani amministratori Dem della Campania. "Occorre uno sforzo per affermare il principio dell'uguaglianza tra persone nel nostro Paese". Queste le parole di ...

 
PD, Delrio: "Mettere da parte le correnti e ripartire dalla gente"

PD, Delrio: "Mettere da parte le correnti e ripartire dalla gente"

(Agenzia Vista) Napoli, 19 luglio 2018 PD, Delrio mettere da parte le correnti e ripartire dalla gente Il capogruppo del Partito Democratico, Graziano Delrio, incontra presso la sede del consiglio comunale i giovani amministratori Dem della Campania. "Bisogna mettere da parte le correnti e ripartire dalla gente". Queste le parole di Delrio. AltrimondiNews Fonte: Agenzia Vista / Alexander ...

 
26 anni dopo via D'Amelio, Palermo ricorda Borsellino

26 anni dopo via D'Amelio, Palermo ricorda Borsellino

Palermo (askanews) - Ventisei anni dopo Palermo si è ritrovata ancora una volta in via D'Amelio per ricordare il giudice Paolo Borsellino e gli agenti della sua scorta: Agostino Catalano, Emanuela Loi, Vincenzo Li Muli, Walter Eddie Cosina e Claudio Traina. Sul palco allestito davanti all'albero che ricorda la strage di Via D'Amelio del 19 luglio 1992, sono saliti in tanti per testimoniare il ...

 
Quelli dei Massive Attack

Umbria Jazz 2018

Quelli dei Massive Attack

La lunga notte dei Massive Attack all'Arena Santa Giuliana per Umbria Jazz fra tanta musica, effetti speciali e un'abbondante pioggia che non ha fermato entusiasmo e note ... ...

17.07.2018

Massive Attack: concerto bagnato, concerto fortunato

Umbria Jazz

Massive Attack: concerto bagnato, concerto fortunato

L'acquazzone che si è abbattuto per qualche minuto sull'arena Santa Giuliana di Perugia non ha scoraggiato assolutamente il popolo di Umbria Jazz e l'attesissimo concerto ...

17.07.2018

Umbria Jazz, il pubblico dei Massive Attack più forte della pioggia

Il festival

Umbria Jazz, il pubblico dei Massive Attack più forte della pioggia

Poco dopo le 22 la luna si oscura e nubi nere scatenano un acquazzone sul popolo dei Massive Attack, all'arena Santa Giuliana. Hanno partecipato in tanti, sia sulle gradinate ...

16.07.2018