Ottanta scosse di terremoto in una sola notte, tanta paura a Gubbio. Via alle verifiche

Ottanta scosse di terremoto in una sola notte, tanta paura a Gubbio. Via alle verifiche

In campo vigili del fuoco, protezione civile, tecnici comunali e carabinieri: "Nessuna segnalazione di danni". Il sisma avvertito da Gualdo Tadino ad Assisi, passando per Foligno, Città di Castello e Umbertide. La Provincia si mobilita, edifici scolastici al setaccio

27.08.2013 - 16:13

0

Continuano le verifiche della protezione civile regionale dopo la scossa di magnitudo 3.7, registrata poco dopo  mezzanotte nella zona di Gubbio con l’epicentro localizzato tra Gubbio e Mocaiana. Al momento, specificano dalla sala operativa della Prociv, non  è pervenuta alcuna segnalazione di danni.

Avvertita dappertutto La scossa, percepita in senso prevalentemente  ondulatorio,  è stata  avvertita dalla popolazione a Gubbio, ma anche in molti comuni della fascia appenninica: Costacciaro, Scheggia e Pascelupo, Sigillo, Gualdo Tadino ed anche in alcuni comuni dell’Altotevere  come Pietralunga, Montone, Umbertide fino a Città di Castello.
Il terremoto è stato avvertito  anche  in alcuni comuni della Valle Umbra tra cui Assisi e Foligno.
I tecnici regionali della Protezione Civile, fin dai primi momenti successivi all’evento e per tutta la notte, hanno mantenuto  i contatti con il Comune di Gubbio, con i vigili del fuoco e i carabinieri. L’ipocentro, continua il comunicato della Protezione Civile, è stato localizzato in modo abbastanza  superficiale a circa 8.6 Km. e questo ha fatto si che la scossa è stata  avvertita in modo molto abbastanza forte dalla popolazione.

Ottanta scosse Dopo il primo evento di maggiore intensità, sono seguite numerose repliche    - circa 80 -  nel corso della notte e della mattina; quelle di maggiore intensità  alle 3.14 di magnitudo 2, alle 4.38 di magnitudo 2.5, alle 5.04 di magnitudo 2.1 e alle 5.14 di magnitudo 2.5 alle 9.19 di magnitudo 2.7.
L’evoluzione del fenomeno sismico caratterizzato dalla presenza di numerose scosse di modesta intensità, spiegano dalla Protezione civile, viene interpretato dai tecnici  in senso  positivo  poiché garantisce una graduale e progressiva  dissipazione dell’ energia sismica.

Edifici scolastici al setaccio Già dalle prime ore mattino  su indicazione del presidente della Provincia di Perugia Marco Vinicio Guasticchi e dell’assessore delegato alla Protezione civile, Roberto Bertini, la macchina del servizio controllo costruzioni, si è immediatamente attivata sugli edifici scolastici  del territorio. Al momento, secondo quanto riferito dalla Provincia, non sono stati registrati danni alle strutture.
“Il nostro servizio controllo costruzioni – sottolinea Guasticchi – è a disposizione del commissario prefettizio, Maria Luisa D’Alessandro per collaborare laddove si ritenesse necessaria la presenza dei nostri tecnici per effettuare i necessari sopralluoghi sugli edifici”.
“Sul fronte degli interventi post-sisma - spiega Bertini – i nostri uffici tecnici sono ormai collaudati e in grado di fornire in maniera tempestiva i dati relativi alla staticità degli edifici in stretta collaborazione con la Protezione civile e le altre istituzioni territoriali”. 

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Se il rapper Ghali diventa il protagonista di "Assassin's Creed"

Se il rapper Ghali diventa il protagonista di "Assassin's Creed"

Il rapper italiano Ghali, che sta scalando le classifiche delle hit più ascoltate e che vanta decine di milioni di visualizzazioni su Youtube, è stato scelto dal leader dell'intrattenimento digitale Ubisoft per rendere omaggio all'ultimo capitolo della saga di "Assassin's Creed" (Assassin's Creed Origins), il videogioco da 110 milioni di copie, in uscita il 27 ottobre. Ghali veste i panni del ...

 
Egitto in lutto commemora 75esimo della battaglia di El Alamein

Egitto in lutto commemora 75esimo della battaglia di El Alamein

El Alamein (askanews) - Le autorità egiziane e più di 35 delegazioni straniere hanno commemorato il 75esimo anniversario della battaglia di El Alamein del 1942, importante vittoria alleata sui nazisti, in un Egitto in lutto per la morte ieri in un attentato di almeno 35 poliziotti. La cerimonia si è svolta al cimitero della Commonwealth War Graves Commission, dove riposano i resti dei soldati ...

 
Ue, Boccia a Berlusconi: no doppia moneta, nodo è produttività

Ue, Boccia a Berlusconi: no doppia moneta, nodo è produttività

Capri (askanews) - Il presidente di Confindustria, Vincenzo Boccia, boccia la proposta di doppia moneta lanciata dal leader di Forza Italia, Silvio Berlusconi, dal palco del convegno dei giovani imprenditori. "No, non ci convince la doppia moneta - ha detto Boccia a margine del meeting degli under 40 di Confindustria - riteniamo che possa incrementare solo elementi inflattivi. La grande sfida del ...

 
Spagna, governo ricorre ad articolo 155: destituzione Puigdemont

Spagna, governo ricorre ad articolo 155: destituzione Puigdemont

Madrid (askanews) - Il governo centrale spagnolo di Mariano Rajoy, riunito in un Consiglio dei ministri durato un paio di ore, ha deciso di fare ricorso all'Articolo 155 della Costituzione per revocare una serie di prerogative della Generalitat della Catalogna, il governo regionale autonomo, dopo che questo ha fatto votare un referendum per l'indipendenza. "Applichiamo l'Articolo 155 della ...

 
Bilancio positivo per il "Concerto dai balconi"

Il centro torna a vivere

Bilancio positivo per il "Concerto dai balconi"

A Terni ha colto nel segno il "Concerto dai balconi" che ha richiamato tantissime persone in piazza del Mercato fino alla tarda serata di sabato 21 ottobre. Le performance ...

22.10.2017

Concerto dai balconi di piazza del Mercato

Tanta gente in centro

Concerto dai balconi di piazza del Mercato

A Terni, fino alla tarda serata di sabato 21 ottobre, si è svolta con grande successo, in piazza del Mercato, l’iniziativa "Concerto dai balconi", organizzata ...

21.10.2017

Marco Della Noce rovinato dalla separazione: il comico di Zelig ora vive in auto

Il fatto

Marco Della Noce rovinato dalla separazione: il comico di Zelig ora vive in auto

Dalla fame all'indigenza. E' la storia di Marco Della Noce, celebre comico di Zelig. Il cabarettista, del quale è impossibile dimenticare il personaggio di Oriano Ferrari, ...

19.10.2017