Venerdì sera violento, esplodono risse dappertutto: tre in manette a Nocera Umbra

Venerdì sera violento, esplodono risse dappertutto: tre in manette a Nocera Umbra

Arrestati tre albanesi residenti a Gualdo Tadino. Parapiglia tra ragazzi e ragazze anche in un locale di Rivotorto. A Marsciano individuati e denunciati 5 giovani che nel maggio scorso passarono alle mani in un bar

19.01.2013 - 20:33

0

Esplode la rissa davanti una discoteca di Gaifana, a Nocera Umbra, e i carabinieri, nella notte tra venerdì 18 gennaio e oggi arrestano tre albanesi, di 21, 31 e 50 anni, tutti residenti a Gualdo Tadino. I tre, rintracciati nell'ospedale di Gubbio dopo la fuga all’arrivo dei militari sul luogo dello scontro, hanno riportato ferite guaribili tra i cinque e i dieci giorni.
Secondo la ricostruzione dei carabinieri la rissa che ha coinvolto cinque persone, tutte albanesi, fuori dal locale nocerino sarebbe scaturita da una banale lite, riconducibile a “vecchi attrattiti” tra i coinvolti.

Parapiglia a Rivotorto Alta tensione anche in locale di Rivotorto, a due passi da Assisi, nella nottata di ieri. Coinvolti nella rissa tra ragazzi e ragazze. Alcuni dei giovani sono anche finiti in ospedale, fortunatamente senza gravi conseguenze. Forse la gelosia alla base del parapiglia.

Far West al bar Intanto i carabinieri di Marsciano hanno individuato e denunciato per rissa, lesioni personali in concorso e ubriachezza cinque giovani, tutti residenti a Marsciano, per una rissa scoppiata nel maggio scorso in un bar della città. Deferiti alla procura due italiani e tre stranieri (un rumeno, un albanese e un marocchino) tra i 22 e i 42. I coinvolti nella ressa erano spariti dal locale prima dell’arrivo dei carabinieri, chiamati per tentare di calmare gli animi.

 

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Spreco alimentare genera 8% delle emissioni globali di gas serra

Spreco alimentare genera 8% delle emissioni globali di gas serra

Milano (askanews) - La lotta allo spreco alimentare ha cifre impressionanti a livello mondiale. Costituisce uno dei più grandi paradossi della società contemporanea. Eppure nonostante le dimensioni, non sempre c'è consapevolezza del problema. Quello che occorre è una nuova cultura rispetto alla produzione e al consumo di cibo, a tutte le latitudini del Pianeta. E in occasione della Giornata ...

 
Salvini-Di Maio, le nozze più pazze dell'anno
Senza suoceri e cognate

Salvini-Di Maio, le nozze più pazze dell'anno

Per 45 giorni il film andato in onda è sempre stato lo stesso. Lei dice a lui: "Sposiamoci". Lui dice a lei: "Sì, sposiamoci". E sembra fatta. Ma lei aggiunge: "però non voglio nè tuo padre nè tua sorella in chiesa e al ricevimento". Allora lui si inalbera: "se sposi me, sposi anche la mia famiglia". Nozze in crisi prima ancora di essere celebrate. Ci si sposa, non ci si sposa. Poi lei apre: "se ...

 
Don Matteo, la 12esima serie si farà

Spoleto

Don Matteo, la 12esima serie si farà

La notizia è arrivata all'indomani del bagno di folla di giovedì 19 aprile al Teatro Nuovo "Menotti" di Spoleto (leggi qui): la 12esima serie di don Matteo si farà. E sarà ...

20.04.2018

Don Matteo, in mille per il gran finale

Spoleto

Don Matteo, in mille per il gran finale

Oltre 1000 persone si sono trovate dal pomeriggio di giovedì 19 aprile al Teatro Nuovo di Spoleto per l'evento conclusivo dell'11esima stagione della serie di Don Matteo. ...

19.04.2018

Fresu e Sollima, Sicilia e Sardegna in musica

L'intervista

Fresu e Sollima, Sicilia e Sardegna in musica

Paolo Fresu e Giovanni Sollima, sardo il primo, siciliano l’altro. Due musicisti eclettici e virtuosi che su sollecitazione dell’Orchestra da camera di Perugia hanno ...

18.04.2018