Dai Langobardi ai Lambardi

2 ottobre 2012

02.10.2012 - 12:10

0

L’Umbria, pur piccola, e sconsideratamente da taluno minacciata di sparizione,magari incorporandola in una macroregione che aggreghi differenti comunità con affinità astratte tutte da dimostrare, è una realtà che affascina lo straniero. Non dico come la Toscana che come Gran Ducato ebbe il privilegio di libertà meno tormentate e chiuse, e disponendo di uno strepitoso retaggio del Grand Tour, ma certamente in maniera diffusa, basti pensare alla numerosa colonia di personaggi più o meno famosi che ha casa seconda o vive tutto l'anno qui nella nostra terra. E' un tema, pur minuto, che concorrerà a un esito favorevole della candidatura di "Perugia-Assisi Capitale europea della cultura 2019". Se l'accoppiata del capoluogo con la Città Serafica ha un senso, esso risiede anche in una visione umbra unitaria, ma se non ho letto male le notizie, l'inserimento di Terni nell'agone può determinare perplessità. Tornando al numero davvero imponente di personalità dello spettacolo, della letteratura, della scienza, della musica eccetera che hanno qui dimora, che amano il verde, la quiete, la storia, l'arte, il vino e l'olio delle nostre parti, l'ospitalità e il colore e il calore delle nostre contrade, questo valore aggiunto è un fattore assai proficuo nell'immagine di cui l'Umbria e gli Umbri godono non solo in Italia ma nel mondo. Ho sempre pensato che la Regione ha fatto poco per valorizzare contatti e accordi virtuosi con le comunità di Umbri esistenti nelle grandi città italiane (Roma, Milano, Torino), con quelle belghe o lussemburghesi, e andando oltre i confini europei con quelle argentine, brasiliane, australiane, canadesi, statunitensi. Intendendo con "poco" l'assenza di progetti di lungo periodo, coordinando e massimizzando quel che si fa, eliminando le "cosette" per orientare e dirigere iniziative concrete e di ritorno culturale ed economico. Non solo turistico, ma per "secolarizzare" le radici di nuove generazioni che nulla sanno della culla da cui si partirono decenni fa i bisnonni, i nonni, i padri. Non credo che sarebbe una spesa esorbitante, e che troverebbe sponsor ed esportatori disposti a cacciare qualche euro, che scaricherebbero come suol dirsi dalle tasse. L'altro giorno, la poesia ha tuttora una sua presa, ho visitato a Magione la Torre dei Lambardi o Lombardi, splendido avamposto di avvistamento del XII secolo, circondato da lecci e da cipressi, sulla cima di un colle panoramico, struttura medievale rimessa a nuovo dal Comune e resa fruibile per mostre, recital, visite, e dotato di modernissimo ascensore. L'occasione era l'edizione 2012 di "Riflessi DiVersi", un reading di poesia irlandese e italiana,patrocinato dall'Ambasciata d'Irlanda, e giunto alla settima edizione. Quest'anno si sono avvicendati due fra i maggiori poeti irlandesi (Moya Cannon e MacdaraWoods, tradotti da Rita Castigli) e l'umbra Anna Maria Trepaoli (tradotta dalla poetessa Eiléan Nì Chuilleanàin, moglie di Woods). I Woods vivono a Dublino e in Umbria dalle parti di Tavernelle. Ma è di Moya Cannon riferisco, con "Luna nuova": "Niente, forse, accade per caso/ o per coincidenza./ Incespichiamo su gente, libri, attimi rari fuori del tempo:/ illuminazioni/ come la luna piena che fa vela stasera/ sulle nubi alte, accende il nostro porto buio,/ dove le quattro barche nere di torba/ tendono le gomene,/ anelano verso isole".   

Antonio Carlo Ponti

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Cultura

Il mito di Raffaello protagonista a Bergamo

Fino al prossimo 6 maggio, Raffaello è il protagonista della stagione espositiva 2018 di Bergamo con la grande mostra ‘Raffaello e l’eco del mito’, che anticipa le celebrazioni dell’anniversario, nel 2020, dei 500 anni dalla morte del maestro urbinate. Un inedito percorso di oltre 60 opere, provenienti da importanti musei nazionali e internazionali e da collezioni private che ha preso avvio dal ...

 
Cultura

Dal buio alla luce attraverso l’amore, è il libro di Fabio Salvatore

Come si può uscire dal buio della malattia, della violenza, della mancanza di speranza? Una via c’è, ed è l’amore. Lo sa bene Fabio Salvatore, regista, attore e scrittore, provato dalla vita da gravi malattie e lutti all’apparenza inconsolabili. A partire dal best seller ‘Cancro non mi fai paura’, passando per tanti altri successi, la sua esperienza letteraria si arricchisce ora di ‘Buio e luce’. ...

 
Spettacolo

Esce “Omicidio al Cairo”, di Tarik Saleh

Noredin Mustafa è un detective corrotto della polizia de Il Cairo. Una cantante viene trovata uccisa in una stanza dell’hotel Nile Hilton, e ben presto l’uomo scopre la relazione segreta della donna con il proprietario dell’albergo, ricco imprenditore e membro del parlamento. Durante le indagini gli viene ordinato di archiviare il caso. Il detective tuttavia non demorde e l'indagine conduce a ...

 
Siria, sale la tensione nell'enclave curda di Afrin nel Ghouta

Siria, sale la tensione nell'enclave curda di Afrin nel Ghouta

Afrin (askanews) - Sale la tensione nell'enclave curda di Afrin, nel nord della Siria, vicino al confine con la Turchia, nella regione del Ghouta. Le milizie filogovernative siriane, finite sotto il fuoco dell'artiglieria turca, si sarebbero ritirate a una decina di chilometri dal confine lungo cui avrebbero dovuto schierarsi dopo che i raid aerei dell'aviazione siriana, secondo le organizzazioni ...

 
Scelti gli studenti più belli

Miss e mister 2018

Scelti gli studenti più belli

Un successo lo School Day gran finale 2018. Oltre 2000 le presenze: il pubblico degli istituti delle scuole superiori di Perugia e provincia in occasione del carnevale delle ...

19.02.2018

Con Montesano al Lyrick trionfa la romanità

L'intervista

Con Montesano al Lyrick trionfa la romanità

C’è Enrico Montesano sabato 17 e domenica 18 febbraio al teatro Lyrick di Assisi nell'anteprima nazionale del “Conte Tacchia”, commedia in musica, rivisitazione del film del ...

17.02.2018

Arriva Sfera Ebbasta

L'appuntamento

Arriva Sfera Ebbasta

Il Centro Commerciale Collestrada è pronto per un evento d'eccezione: domenica 18 febbraio alle 17 salirà sul palco Sfera Ebbasta, in tour per promuovere "ROCKSTAR" il nuovo ...

17.02.2018