L’Europa premia non solo Corciano

14 agosto 2012

14.08.2012 - 17:16

0

A Corciano, Comune attento, ordinato e attrezzato, il Consiglio ha riconosciuto nel 2000 il Diploma europeo, nel 2002 la Bandiera d'onore, la Targa d'onore nel 2006, e oggi il Prix de l'Europe. Uno dei motivi d'interesse per questa comunità umbra, credo che anche risieda, oltre che nella bontà dei progetti in favore dell'ambiente e degli aiuti umanitari, sanitari ed educativi in Malawi, Kosovo, Congo, Etiopia, Albania (ospedali, forni per il pane, riforestazione, partenariato scolastico, gestione dei rifiuti...), nei gemellaggi con comuni stranieri, attività che, nata nel 1997 con la Città di Pentling, RegioneBayern,Germania,è proseguita nel 2000 con Civrieux d'Azergues, Rhone-Alpes, Francia e nel 2009 con Libiaz, Malopolskie, Polonia.
Chi scrive pensa che l'esempio di Corciano, ottava città italiana a ricevere il Prix, la massima espressione di validità amministrativa riconosciuta dal Consiglio, vada seguito da altre realtà comunali dell'Umbria, specie da quelle insignite del fregio di Borghi più belli d'Italia. L'Europa è una cosa seria, non solo per quel che concerne l'eurozona: euro sì euro no; non solo per la crisi economica e finanziaria, contagiosa e immorale, che ci opprime; non solo per le incertezze sul futuro e sulla gracilità della condizione giovanile; l'Europa, il cui nome ha quattromila anni e più, e vuol dire forse "bene irrigata" non può - come si diceva una volta per le guerre di non lasciarle nelle mani dei generali - essere abbandonata alla lascivia dei potentati politico -finanziari, e alle beghe dei nazionalismi, pena la sua estinzione, quale entità multiculturale e multietnica, ma pure solida e in certo qual modo unitaria, anche se i peggiori massacri della storia negli ultimi quattro secoli si sono perpetrati dove scorrono il Don e il Po, il Reno e il Danubio, dove Dante e Leonardo, Goethe e Lutero, Cervantes e Shakespeare, e Galileo e Newton e Einstein qui vissero e inventarono il mondo moderno, che è fango e stelle come cantò il poeta umbro Sandro Penna. Ma Corciano è in Umbria, la terra impareggiabile di San Francesco, Patrono d'Italia e di San Benedetto, Patrono d'Europa. Non è un caso, tutto si tiene, anche se non è dimostrata, con la chiarezza e l'irredimibilità di un'equazione, la circolarità della storia e dei destini. Dunque il premio europeo dato a Corciano, Comune esemplare, è un premio dato all'Umbria. Non ci piove. Come non piove da troppo, e i campi si sono fatti screpolati come i "Cretti" di Alberto Burri. Non so che cosa intendessi, ma ormai l'ho scritto. E scripta manent. O no?

Carlo Antonio Ponti

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

50 ambasciatori paralimpici per abbattere le barriere nello sport

50 ambasciatori paralimpici per abbattere le barriere nello sport

Milano (askanews) - Promuovere lo sport e la cultura dello sport tra i disabili. Con questa mission nascono gli ambasciatori paralimpici italiani, una squadra di 50 medagliati capitanati da Alex Zanardi che promuoverà l'attività sportiva per le persone con disabilità e ne farà conoscere le opportunità. Il tutto attraverso un vero e proprio viaggio nelle scuole, nei presidi sanitari e all'interno ...

 
Motori, la Ferrari Portofino: ultima "scoperta" di Maranello

Motori, la Ferrari Portofino: ultima "scoperta" di Maranello

Maranello (askanews) - La Ferrari "Portofino" è la nuova Gran Turismo prodotta dalla casa del cavallino rampante. Erede della "California T", questa 2+2 coupé/cabriolet con motore V8 da 600 cavalli, presentata ufficialmente al Salone dell'Auto di Francoforte, è la più potente convertibile a offrire, contemporaneamente, il tetto rigido retrattile, un baule capiente e una grande abitabilità, ...

 
La customer experience, nuova chiave di successo per le aziende

La customer experience, nuova chiave di successo per le aziende

Milano (askanews) - L'attenzione ai clienti come chiave di successo per le aziende. La parola d'ordine per il presente e il futuro è "customer experience". Di questo si parlerà al convegno intitolato appunto "Customer Experience 2020", organizzato a Milano il 12 ottobre da CMI Customer Management Insights per esplorare il futuro della relazione con il cliente. Ne abbiamo parlato con la direttrice ...

 
Giorgia Meloni e la caprese: ricetta in diretta, con politica

Giorgia Meloni e la caprese: ricetta in diretta, con politica

Roma, (askanews) - Come fare la caprese, fra riflessioni sul commercio, sulla grande distribuzione, prodotti italiani da difendere, Ue e governo: Giorgia Meloni ripresa negli studi di Un Giorno da Pecora su Rai Radio1 ha preparato in diretta radiofonica una delle sue ricette preferite.

 
Federico Angelucci tra i protagonisti di "Tale e quale show"

Talento folignate alla ribalta

Federico Angelucci tra i protagonisti di "Tale e quale show"

Dodici personaggi del mondo dello spettacolo che si sanno battaglia in performance apparentemente impossibili, imitando in tutto e per tutto i big della musica nazionale e ...

20.09.2017

Don Matteo, giorno sul set per Carlo Conti

Spoleto

Don Matteo, giorno sul set per Carlo Conti

Carlo Conti, popolare conduttore televisivo di Rai Uno, è arrivato nella tarda mattina di lunedì 18 settembre a Spoleto per partecipare a una giornata di riprese della ...

18.09.2017

Momento d'oro per J-Ax: dopo duo con Fedez torno a fare solista

IL VIDEO

Momento d'oro per J-Ax: dopo duo con Fedez torno a fare solista

Milano (askanews) - Molto più di un successo legato a un tormentone estivo. Per J-Ax è un momento d'oro, "Senza pagare", singolo tratto dall'album in coppia con Fedex ...

13.09.2017