michele cucuzza bianco e nero

Fuori dal video

La crisi della politica e il Paese senza identità

10.11.2017 - 13:30

0

“Non è una crisi solo politica, si sta smarrendo l’identità del paese”.  E’ amara, senza sconti la riflessione di Massimo Cacciari, filosofo e accademico, a lungo sindaco di Venezia, che prende avvio dal voto in Sicilia: “un test importante, ha dimostrato che sono in pole position per le politiche l’M5S  e il centro-destra. Se quest’ultimo riuscirà a tenere insieme i suoi pezzi fino alle elezioni di primavera, e non è detto che ce la faccia, sarà nella posizione più favorevole: i 5 Stelle sono stati giocati dalla legge elettorale, scritta obiettivamente contro di loro.
Le elezioni siciliane hanno mostrato fino in fondo la crisi dei partito democratico: al momento il Partito democratico non riesce a costruire nessuna coalizione e dubito che possa formarne una prossimamente, se non con Angelino Alfano e con Denis Verdini, alleanze nemmeno tanto dichiarabili, che gli farebbero perdere i voti dei nostalgici ulivisti, la metà circa dell'elettorato del partito”. Vittoria in vista per il centro-destra?  “Ci andrei cauto, potrebbero esplodere enormi contraddizioni interne.
Come faranno a convergere su un programma comune Tajani, presidente dell’Europarlamento, che probabilmente Berlusconi ha in mente come candidato premier, Salvini e Casa Pound?  Per quanto i loro partiti ed elettori siano da questo punto di vista spregiudicati e non paghino dazio - a differenza di quelli del Partito democratico - per i mutamenti più incredibili nella loro area, tutto ha un limite. Comunque sì, al momento sono favoriti loro. Ma attenzione: con il nuovo, demenziale sistema elettorale sarà impossibile a chiunque ottenere la maggioranza”.
Sull’altro versante, l’area dalla quale proviene, Massimo Cacciari parla di un malessere profondo che viene da lontano: “dopo il trionfo del Partito democratico alle Europee del 2014, Matteo Renzi ha messo insieme due vizi, quello della prepotenza del leader solitario, che fa tutto lui e gli altri sono dei rompiballe, e la continua diatriba interna con le correnti di partito, che nessuno capisce. Un’autentica catastrofe”.
Qui partono le considerazioni più allarmate che prendono spunto solo marginalmente dalla conferma, anche in Sicilia, della disaffezione al voto: “il problema non è l’astensionismo, ci aspettano elezioni molto dure, cattive, che faranno crescere la percentuale dei votanti e che comunque, anche intorno al 50-60 per cento, sarà nella media dei paesi occidentali.
La questione vera è il disorientamento generale: se voto Partito democratico, per chi voto? Per Renzi o per gli altri? E chi sono gli altri? Voto Movimento 5 Stelle? Ma sono capaci di governare se finora hanno dimostrato il contrario?
E con chi governeranno visto che da soli non avranno i numeri? Chi voto se scelgo il centro-destra, Berlusconi, Salvini o Meloni? Un disorientamento totale, specchio della crisi etica di un popolo che ha perduto identità e prospettive. Non è una crisi solo politica: non sappiamo più chi siamo, cosa vogliamo.
Non siamo soli: tutta la vecchia Europa è attraversata da questo smarrimento profondo ma non gli Stati Uniti, dove vige “la religione americana”, l'’identità di un popolo che ha sempre saputo fronteggiare i momenti più drammatici, uno per tutti il Vietnam, e che non sarà scalfita nemmeno da Trump”.
In conclusione, l’affondo finale: “il ritorno di Berlusconi ha un’incredibile potenza simbolica. Chapeau a lui, davvero bravo.
Non è solo la dimostrazione del fallimento completo della classe politica del centro-sinistra ma anche la conferma dell’invecchiamento, della crisi d’identità di questa società”.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Greta Gerwig, la geniale "Ladybird" che vola verso gli Oscar

Greta Gerwig, la geniale "Ladybird" che vola verso gli Oscar

Roma (askanews) - E' attrice, sceneggiatrice, produttrice, doppiatrice e ora è la quinta donna candidata all'Oscar come regista. Greta Gerwig 34 anni, di Sacramento, è la nuova stella del cinema americano: il suo primo film, "Ladybird", che arriverà nei cinema italiani il primo marzo, è candidato all'Oscar anche come miglior film, miglior sceneggiatura originale, e per le interpreti, la ...

 
Morto Hugh Masekela, trombettista leggenda del jazz sudafricano

Morto Hugh Masekela, trombettista leggenda del jazz sudafricano

Johannesburg, (askanews) - Hugh Masekela, trombettista, cantante e leggenda del jazz sudafricano, è morto a 78 anni: lo ha annunciato la sua famiglia, scatenando un'ondata di tributi alla sua musica, alla sua lunga carriera e al suo attivismo anti-apartheid. "Dopo una lunga e coraggiosa battaglia contro il cancro alla prostata, è morto pacificamente a Johannesburg, in Sudafrica", ha annunciato la ...

 
Passeggiata spaziale sull'Iss per riparare il braccio robotico

Passeggiata spaziale sull'Iss per riparare il braccio robotico

Houston (askanews) - Passeggiata spaziale di oltre 5 ore sulla Stazione spaziale internazionale per riparare il braccio robotico canadese Canadarm 2 che consente, tra le altre cose, di catturare le navette cargo in arrivo e agganciarle alla base orbitante. I due astronauti della Nasa, Mark Vande Hei e Scott Tingle sono rimasti fuori dalla Iss dalle 7.30 alle 12.49 (ora italiana) per sostituire ...

 
Oscar, 13 nomination per The shape of water di Guillermo del Toro

Oscar, 13 nomination per The shape of water di Guillermo del Toro

Los Angeles, (askanews) - Guillermo Del Toro fa il pieno di nomination, ben tredici, nella corsa agli Oscar. Il film del regista messicano "Shape of Water - La forma dell'acqua", già vincitore di due Golden Globe per la musica e la regia, per una sola candidatura non raggiunge il record di "La La Land", "Titanic" ed "Eva contro Eva" con 14 nomination. Otto nomination vanno a "Dunkirk" di ...

 
Nomadi al di là del tempo

Palaevangelisti

Nomadi al di là del tempo

Dallo scorso 9 gennaio è in rotazione nelle radio il nuovo singolo dei Nomadi “Ti porto a vivere” dal nuovo album “Nomadi dentro”, nuova produzione di una delle band più ...

23.01.2018

Gli U2 a Barcellona bono

Gli U2 a Barcellona

MUSICA

U2, fissata la tappa italiana. Quando e dove comprare i biglietti

Gli U2 tornano in Europa: l’appuntamento con i fan italiani è fissato per l’11 e 12 ottobre 2018 al Mediolanum Forum di Assago (Milano). L’eXPERIENCE + iNNOCENCE Tour, dopo ...

16.01.2018

Morta Dolores OʼRiordan, frontwoman dei Cranberries

Lutto nel mondo della musica

Morta Dolores OʼRiordan, frontwoman dei Cranberries

La frontwoman dei The Cranberries, Dolores O'Riordan, è morta all'età di 46 anni. La cantante era a Londra per una breve sessione di registrazione. Nel 2017 il gruppo aveva ...

15.01.2018