michele cucuzza bianco e nero

Fuori dal video

La crisi della politica e il Paese senza identità

10.11.2017 - 13:30

0

“Non è una crisi solo politica, si sta smarrendo l’identità del paese”.  E’ amara, senza sconti la riflessione di Massimo Cacciari, filosofo e accademico, a lungo sindaco di Venezia, che prende avvio dal voto in Sicilia: “un test importante, ha dimostrato che sono in pole position per le politiche l’M5S  e il centro-destra. Se quest’ultimo riuscirà a tenere insieme i suoi pezzi fino alle elezioni di primavera, e non è detto che ce la faccia, sarà nella posizione più favorevole: i 5 Stelle sono stati giocati dalla legge elettorale, scritta obiettivamente contro di loro.
Le elezioni siciliane hanno mostrato fino in fondo la crisi dei partito democratico: al momento il Partito democratico non riesce a costruire nessuna coalizione e dubito che possa formarne una prossimamente, se non con Angelino Alfano e con Denis Verdini, alleanze nemmeno tanto dichiarabili, che gli farebbero perdere i voti dei nostalgici ulivisti, la metà circa dell'elettorato del partito”. Vittoria in vista per il centro-destra?  “Ci andrei cauto, potrebbero esplodere enormi contraddizioni interne.
Come faranno a convergere su un programma comune Tajani, presidente dell’Europarlamento, che probabilmente Berlusconi ha in mente come candidato premier, Salvini e Casa Pound?  Per quanto i loro partiti ed elettori siano da questo punto di vista spregiudicati e non paghino dazio - a differenza di quelli del Partito democratico - per i mutamenti più incredibili nella loro area, tutto ha un limite. Comunque sì, al momento sono favoriti loro. Ma attenzione: con il nuovo, demenziale sistema elettorale sarà impossibile a chiunque ottenere la maggioranza”.
Sull’altro versante, l’area dalla quale proviene, Massimo Cacciari parla di un malessere profondo che viene da lontano: “dopo il trionfo del Partito democratico alle Europee del 2014, Matteo Renzi ha messo insieme due vizi, quello della prepotenza del leader solitario, che fa tutto lui e gli altri sono dei rompiballe, e la continua diatriba interna con le correnti di partito, che nessuno capisce. Un’autentica catastrofe”.
Qui partono le considerazioni più allarmate che prendono spunto solo marginalmente dalla conferma, anche in Sicilia, della disaffezione al voto: “il problema non è l’astensionismo, ci aspettano elezioni molto dure, cattive, che faranno crescere la percentuale dei votanti e che comunque, anche intorno al 50-60 per cento, sarà nella media dei paesi occidentali.
La questione vera è il disorientamento generale: se voto Partito democratico, per chi voto? Per Renzi o per gli altri? E chi sono gli altri? Voto Movimento 5 Stelle? Ma sono capaci di governare se finora hanno dimostrato il contrario?
E con chi governeranno visto che da soli non avranno i numeri? Chi voto se scelgo il centro-destra, Berlusconi, Salvini o Meloni? Un disorientamento totale, specchio della crisi etica di un popolo che ha perduto identità e prospettive. Non è una crisi solo politica: non sappiamo più chi siamo, cosa vogliamo.
Non siamo soli: tutta la vecchia Europa è attraversata da questo smarrimento profondo ma non gli Stati Uniti, dove vige “la religione americana”, l'’identità di un popolo che ha sempre saputo fronteggiare i momenti più drammatici, uno per tutti il Vietnam, e che non sarà scalfita nemmeno da Trump”.
In conclusione, l’affondo finale: “il ritorno di Berlusconi ha un’incredibile potenza simbolica. Chapeau a lui, davvero bravo.
Non è solo la dimostrazione del fallimento completo della classe politica del centro-sinistra ma anche la conferma dell’invecchiamento, della crisi d’identità di questa società”.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Roma, arrestati 3 funzionari corrotti uffici Dogana a Fiumicino

Roma, arrestati 3 funzionari corrotti uffici Dogana a Fiumicino

Fiumicino (askanews) - Apponevano in modo illegale il timbro doganale, autorizzando alcuni cittadini cinesi al rimborso Iva su fatture relative a merce, per lo più capi di abbigliamento, scarpe e borse griffati, acquistata in Italia e fittiziamente destinata all'esportazione in Cina. Con le accuse, a vario titolo, di falsità ideologica commessa dal pubblico ufficiale in atti pubblici, tentata ...

 
Pensioni, Gentiloni ai sindacati: sostenete le misure del governo

Pensioni, Gentiloni ai sindacati: sostenete le misure del governo

Roma (askanews) - Uno sforzo significativo di condivisione sulle pensioni; è quello che ha chiesto il premier Paolo Gentiloni aprendo il tavolo con i leader di Cgil, Cisl e Uil a Palazzo Chigi. Gentiloni ha messo sul tavolo anche altre due proposte "di un certo peso": l'estensione delle esenzioni delle categorie definite gravose anche alle pensioni di anzianità (e non solo alle pensioni di ...

 
Cristina D'Avena n. 1 in classifica: "Le mie sigle sono magiche"

Cristina D'Avena n. 1 in classifica: "Le mie sigle sono magiche"

Milano (askanews) - Cristina D'Avena canta gli storici brani dei cartoni animati più famosi con 16 big della musica italiana in "Duets - tutti cantano Cristina". La cantante duetta sulle canzoni conosciute e amate da tante generazioni, dai bambini agli adulti: tra gli altri J-Ax ha reinterpretato "Pollon", Alessio Bernabei canta "All'arrembaggio!", Michele Bravi "I Puffi sanno", Chiara "Sailor ...

 
Motori, i carabinieri si addestrano sul circuito del Mugello

Motori, i carabinieri si addestrano sul circuito del Mugello

Firenze (askanews) - L'Autodromo del Mugello, alle porte di Firenze, in Toscana, è stato teatro di un corso di guida sicura organizzato dall'Arma dei Carabinieri. Non si è trattatto di una lezione di guida sportiva in pista, quanto piuttosto di una serie di prove per rendere gli autisti consapevoli dei limiti delle vetture nonché dei limiti psicofisici individuali e di quelli che si creano in ...

 
Giole Dix e le nevrosi ipocondriache di Moliere

Perugia

Gioele Dix e le nevrosi ipocondriache di Moliere

Il capolavoro di Moliere Il malato immaginario, con la raffinata regia di Andrèe Ruth Shammah, sarà al teatro Morlacchi di Perugia, da martedì 21 a giovedì al 23 novembre. ...

17.11.2017

"Sold out" per il Nobel alla sala dei Notari

Perugia

"Sold out" per il Nobel alla sala dei Notari

Grande folla ieri, venerdì 17 novembre, per la lectio magistralis del Premio Nobel per la Fisica, Barry Barish. Nel progetto del Post (Perugia officina della scienza e della ...

17.11.2017

"Io ho scoperto Monica Bellucci"

La storia

"Io ho scoperto Monica Bellucci"

“La conobbi mentre faceva l’autostop e la convinsi a diventare la mia modella". La modella in questione è Monica Bellucci e a raccontare la storia è Piero Montanucci, celebre ...

17.11.2017