Quaresima, tempo forte per l’uomo

Quaresima, tempo forte per l’uomo

25.03.2014 - 12:47

0
Nel tempo quaresimale è inevitabile parlare di croce e quando si alza lo sguardoverso il Crocifisso, si viene raggiunti da diversi stimoli capaci di far sviluppare, nella mente e nel cuore, tante e tali emozioni, interrogativi di vario genere, sentimenti che immediatamente fanno capire che non si è di fronte ad una cosa qualsiasi, non fosse altro per le conseguenze storiche che il Crocifisso procurò, ma di fronte alla possibilità di "cambiare vita". Proprio così, anche se può sembrare esagerato per chi non ha fede o non è credente in Gesù Cristo…Cambiare vita! La qualità esistenziale di un individuo dipende dalla sua condizione di libertà, non da intendersi come libero da sbarre carcerarie o da altri impedimenti, ma da quanto sia in possesso della verità. E’ la verità che rende liberi! Solo quando si conosce, allora si può agire e decidere per quel che pare meglio, nella speranza che corrisponda con ciò che è davvero bene, un bene oggettivo per la persona e per chi lo circonda. Conoscere la verità delle cose attraverso la relazione con Gesù di Nazareth, che ha sofferto per accogliere e trasformare la sofferenza; che è morto per annientare definitivamente la morte e quel che ne rimaneva prigioniero; che è risorto per donare al mondo intero, con tutto ciò che contiene, una vita nuova. Una vita nuova! Dunque, per mezzo di Gesù la vita cambia. Questo è un annuncio, certo, pur se sul piano ontologico è oggettivamente accaduto, per molti è solo un discorso di fede. Ecco allora che entra in campo il coinvolgimento proprio, per tentare un’esperienza personale. Non qualcosa detta da altri e basta, ma qualcosa provato e sperimentato direttamente in prima persona. Il punto di partenza può essere appunto vivere la quaresima come un tempoforte, cominciando dall'alzare lo sguardo verso il Crocifisso e accogliere quello che ne viene, senza timore né superficialità, lasciandosi portare dalla voce dell'anima e della coscienza che collaboreranno a far percepire la verità che scaturisce da colui che si è lasciato trafiggere per noi. La sfida è questa: quel “per noi”, davvero vuol dire “anche per me?” Quanto c’entro io con Lui e quanto c’entra il Crocifisso con me? Non è mio desiderio, in questa circostanza, enumerare motivi di credibilità e ragionevolezza del dato di fede in Gesù Cristo, perché spero invece, di far venire un certo “appetito” che spinga a provare un cammino di novità ed appunto un tempo forte per l'uomo.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Se il rapper Ghali diventa il protagonista di "Assassin's Creed"

Se il rapper Ghali diventa il protagonista di "Assassin's Creed"

Il rapper italiano Ghali, che sta scalando le classifiche delle hit più ascoltate e che vanta decine di milioni di visualizzazioni su Youtube, è stato scelto dal leader dell'intrattenimento digitale Ubisoft per rendere omaggio all'ultimo capitolo della saga di "Assassin's Creed" (Assassin's Creed Origins), il videogioco da 110 milioni di copie, in uscita il 27 ottobre. Ghali veste i panni del ...

 
Egitto in lutto commemora 75esimo della battaglia di El Alamein

Egitto in lutto commemora 75esimo della battaglia di El Alamein

El Alamein (askanews) - Le autorità egiziane e più di 35 delegazioni straniere hanno commemorato il 75esimo anniversario della battaglia di El Alamein del 1942, importante vittoria alleata sui nazisti, in un Egitto in lutto per la morte ieri in un attentato di almeno 35 poliziotti. La cerimonia si è svolta al cimitero della Commonwealth War Graves Commission, dove riposano i resti dei soldati ...

 
Ue, Boccia a Berlusconi: no doppia moneta, nodo è produttività

Ue, Boccia a Berlusconi: no doppia moneta, nodo è produttività

Capri (askanews) - Il presidente di Confindustria, Vincenzo Boccia, boccia la proposta di doppia moneta lanciata dal leader di Forza Italia, Silvio Berlusconi, dal palco del convegno dei giovani imprenditori. "No, non ci convince la doppia moneta - ha detto Boccia a margine del meeting degli under 40 di Confindustria - riteniamo che possa incrementare solo elementi inflattivi. La grande sfida del ...

 
Spagna, governo ricorre ad articolo 155: destituzione Puigdemont

Spagna, governo ricorre ad articolo 155: destituzione Puigdemont

Madrid (askanews) - Il governo centrale spagnolo di Mariano Rajoy, riunito in un Consiglio dei ministri durato un paio di ore, ha deciso di fare ricorso all'Articolo 155 della Costituzione per revocare una serie di prerogative della Generalitat della Catalogna, il governo regionale autonomo, dopo che questo ha fatto votare un referendum per l'indipendenza. "Applichiamo l'Articolo 155 della ...

 
Concerto dai balconi di piazza del Mercato

Tanta gente in centro

Concerto dai balconi di piazza del Mercato

A Terni, fino alla tarda serata di sabato 21 ottobre, si è svolta con grande successo, in piazza del Mercato, l’iniziativa "Concerto dai balconi", organizzata ...

21.10.2017

Marco Della Noce rovinato dalla separazione: il comico di Zelig ora vive in auto

Il fatto

Marco Della Noce rovinato dalla separazione: il comico di Zelig ora vive in auto

Dalla fame all'indigenza. E' la storia di Marco Della Noce, celebre comico di Zelig. Il cabarettista, del quale è impossibile dimenticare il personaggio di Oriano Ferrari, ...

19.10.2017

Avventura televisiva finita per Dimitri Tincano

"Il collegio 2"

Avventura televisiva finita per Dimitri Tincano

Avventura televisiva finita per Dimitri Tincano, il quindicenne ternano che ha partecipato al reality di Raidue "Il collegio 2". Il ragazzo è arrivato all'ultima puntata, ma ...

18.10.2017