Ogni cosa ha il suo tempo

Ogni cosa ha il suo tempo

07.01.2014 - 11:53

0

Nella nostra vita, inevitabilmente, si alternano momenti di gioia a momenti di dolore, tempi di felicità e tempi di amarezze. In qualunque situazione ci si trovi è possibile permanere in uno stato di pace e qualcuno ci riesce abitualmente, pace procurata da condizioni di fede, oppure da autocontrollo, o anche da grande forza di volontà. A pensarci su, sembra che, nell'arco di una vita, si contino più momenti o tempi di prova dura, piuttosto che di spensieratezza e ilarità. Fatto è che si tratta di bisogni quasi fisiologici il guadagnarsi spazi di gioco, di leggerezza e di soddisfazioni di ogni tipo, nel rispetto di Dio, dell' altro e di se stessi.

E' proprio su quest'ultimo aspetto che vorrei soffermarmi un attimo. In questi ultimi decenni, si corre sovente dietro agli appagamenti temporanei pur se non sempre questi corrispondono al bene di cui si ha bisogno per far sorridere la vita. Si è innescato un meccanismo spasmodico di ricerca inarrestabile di questi appagamenti che si consumano uno dopo l'altro senza che venga concesso il tempo dell'interiorizzazione del divertimento stesso. 

Piuttosto che saper godere per un periodo adeguato di qualcosa di bello e interessante, ci si precipita alla ricerca di altro, saltando i tempi di sedimentazione di un'esperienza, i quali conducono al gusto della cosa vissuta. Sommare troppo in fretta due cose o tre, mentre si è alla ricerca di una condizione serena, fa correre il rischio di annullare l'effetto benefico e positivo di quanto vissuto precedentemente. Tanti giovani, subito dopo aver trascorso dei bei momenti, o raggiunto successi personali, passano repentinamente alla ricerca di ripetere qualcosa che li soddisfi ancora e, semmai non fosse così, dimenticano persino del bello vissuto precedentemente. Perché questo affanno? Proviamo a lasciar calare anche le piccole gioie del cuore fin dentro le midolla del nostro essere, per raggiungere un equilibrio inaspettato, anche perché quest' ultimo, ormai, è finito per mancare nel mondo degli affetti, per cui, ciò che prima si consumava voracemente solo per cose materiali, oggi si riscontra anche nelle relazioni. Consumare gli affetti per un tempo, per poi allontanarli, rigettarli, rifiutarli, per fare posto ad una possibile ingannevole novità, ci sta molto indebolendo. Concedersi e lanciarsi negli appagamenti temporanei, con la pretesa che debbano succedersi senza controllo, è una trappola e può procurare danni perpetui a se stessi e agli altri. Recuperiamo un po' di leggerezza nella vita, questo si, magari anche con il gioco pulito e con godimenti leciti, ma rispettiamo i tempi di assorbimento dei sentimenti, per non finire nella indigestione delle emozioni e dunque in una falsa insoddisfazione. Rimaniamo più a lungo (per sempre) nell' alveo degli affetti, abbandoniamo armi di pretesa e consumiamo con rispetto l'amore, che è l'unico che rigenera e si rigenera vivendolo, quando è secondo la legge di Dio.

Frate minore cappuccino

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Canada, in centinaia davanti al Parlamento Ottawa a fumare canne

Canada, in centinaia davanti al Parlamento Ottawa a fumare canne

Ottawa (askanews) - Il 20 aprile si è celebrato in tutto il mondo il Cannabis Day, la Giornata mondiale della canna. Ma in Canada le celebrazioni hanno avuto un sapore speciale. Il premier Justin Trudeau ha promesso in campagna elettorale la legalizzazione della marijuana a scopo ricreativo. E la legge dovrebbe essere discussa questa estate. Nell'attesa, davanti al Parlamento di Ottawa, centinaia ...

 
Kim Jong Un annuncia fine dei test nucleari Corea del Nord

Kim Jong Un annuncia fine dei test nucleari Corea del Nord

Seoul (askanews) - La Corea del Nord ha preso una decisione storica, annunciando la fine dei test nucleari e dei test con missili intercontinentali, oltre che la chiusura del suo sito per i test atomici. "A partire dal 21 aprile, la Corea del Nord interromperà i suoi test nucleari e il lancio di missili balistici intercontinentali", ha dichiarato il leader nordcoreano Kim Jong Un, che ha ...

 
Nicaragua, almeno 10 morti in proteste contro riforma pensioni

Nicaragua, almeno 10 morti in proteste contro riforma pensioni

Managua (Nicaragua), 21 apr. (askanews) - Almeno dieci persone sono state uccise in Nicaragua nelle violente manifestazioni contro la riforma delle pensioni. Lo ha annunciato la vice presidente, Rosario Murillo. "Almeno dieci persone sono morte" durante queste manifestazioni giovedì e venerdì che ha definito "scontri" organizzati da individui che cercano di "rompere la pace e l'armonia". Murillo ...

 
Spreco alimentare genera 8% delle emissioni globali di gas serra

Spreco alimentare genera 8% delle emissioni globali di gas serra

Milano (askanews) - La lotta allo spreco alimentare ha cifre impressionanti a livello mondiale. Costituisce uno dei più grandi paradossi della società contemporanea. Eppure nonostante le dimensioni, non sempre c'è consapevolezza del problema. Quello che occorre è una nuova cultura rispetto alla produzione e al consumo di cibo, a tutte le latitudini del Pianeta. E in occasione della Giornata ...

 
Don Matteo, la 12esima serie si farà

Spoleto

Don Matteo, la 12esima serie si farà

La notizia è arrivata all'indomani del bagno di folla di giovedì 19 aprile al Teatro Nuovo "Menotti" di Spoleto (leggi qui): la 12esima serie di don Matteo si farà. E sarà ...

20.04.2018

Don Matteo, in mille per il gran finale

Spoleto

Don Matteo, in mille per il gran finale

Oltre 1000 persone si sono trovate dal pomeriggio di giovedì 19 aprile al Teatro Nuovo di Spoleto per l'evento conclusivo dell'11esima stagione della serie di Don Matteo. ...

19.04.2018

Fresu e Sollima, Sicilia e Sardegna in musica

L'intervista

Fresu e Sollima, Sicilia e Sardegna in musica

Paolo Fresu e Giovanni Sollima, sardo il primo, siciliano l’altro. Due musicisti eclettici e virtuosi che su sollecitazione dell’Orchestra da camera di Perugia hanno ...

18.04.2018