Meno soldi? Facciamoci altri regali

Meno soldi? Facciamoci altri regali

26.12.2013 - 17:47

0
Lasciatemi fantasticare… certo, il governo ha perso una grande occasione per restituire un po’ di pace e respiro agli italiani! Non so quanto sia impossibile esentare tutti dal pagare le tasse per un mese però immagino che se un simile gesto fosse fatto, ne verrebbe un gran beneficio che si distribuirebbe su tanti aspetti della nostra vita comune. Intanto, il far risparmiare le spese per imposte avrebbe creato un’euforia e una gioia indescrivibile, facendo alzare l'umore della gente, e di questi tempi, avrebbe risanato un pò la qualità della convivenza tra le persone (immagino che molte Istituzioni ne avrebbero beneficiato, spero anzi che vadano alla ricerca di una aggregazione serena tra tutti); in più, i soldi non spesi per tasse sarebbero stati rimessi in circolo, soldi che nel mese di dicembre hanno una destinazione precisa tra regali e pensieri solidali. Mettere in giro denaro da spendere avrebbe voluto dire far risvegliare una serie di attività commerciali, che sono parte del motore centrale di una economia di paese, oltre a procurare lavori stagionali (almeno quelli!). Non è una critica gratuita e incompetente al Governo, è una riflessione esistenziale, sgorgata da tanta amarezza che si riscontra nell’ascoltare sfoghi di gente che non può permettersi di fare un regalo a Natale, a causa del fatto che non avanza nulla nelle loro tasche da poter spendere in pensierini, come erano abituati a fare. Ora però pongo una domanda: come mai c’è l’abitudine di scambiarsi i regali a Natale? A me piace ricondurre tutto al fare memoria del più bello e grande regalo che, nella storia, l’umanità abbia ricevuto: Gesù Bambino, salvatore, luce e pace del mondo! Ci si regala qualcosa per ricordare la gratuità dell’azione di Dio a beneficio dell’uomo che ritroverà, per mezzo di Gesù, il cielo spalancato alla comunione con Lui. Sì, cielo e terra si toccano con la nascita di Gesù. E’ Natale! E’ Natale per noi! Ma visto che purtroppo non possiamo farci regali materiali (negozi vuoti come poche volte), possiamo concentrarci su un altro genere di regali, più somiglianti a quelli che ci ha portato e ci porta Gesù, quali la tenerezza, la dolcezza, il sorriso, la gioia, il perdono, la pace, la semplicità e simili. Sì, non perdiamo l’occasione per fare festa, finalmente, in modo diverso, scoprendo i valori più autentici delle festività natalizie, valori che fanno tutti riferimento all’amore di Dio per noi. Tanto ci ha amato, infatti, da mandare il Suo unico Figlio, che entra nella storia per mezzo di una di noi, Maria di Nazareth! Lei è l’onore del genere umano! Auguri a tutti, auguri sinceri! Il prossimo futuro possa riservare ad ognuno tanta, ma tanta gioia in più!

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Se il rapper Ghali diventa il protagonista di "Assassin's Creed"

Se il rapper Ghali diventa il protagonista di "Assassin's Creed"

Il rapper italiano Ghali, che sta scalando le classifiche delle hit più ascoltate e che vanta decine di milioni di visualizzazioni su Youtube, è stato scelto dal leader dell'intrattenimento digitale Ubisoft per rendere omaggio all'ultimo capitolo della saga di "Assassin's Creed" (Assassin's Creed Origins), il videogioco da 110 milioni di copie, in uscita il 27 ottobre. Ghali veste i panni del ...

 
Egitto in lutto commemora 75esimo della battaglia di El Alamein

Egitto in lutto commemora 75esimo della battaglia di El Alamein

El Alamein (askanews) - Le autorità egiziane e più di 35 delegazioni straniere hanno commemorato il 75esimo anniversario della battaglia di El Alamein del 1942, importante vittoria alleata sui nazisti, in un Egitto in lutto per la morte ieri in un attentato di almeno 35 poliziotti. La cerimonia si è svolta al cimitero della Commonwealth War Graves Commission, dove riposano i resti dei soldati ...

 
Ue, Boccia a Berlusconi: no doppia moneta, nodo è produttività

Ue, Boccia a Berlusconi: no doppia moneta, nodo è produttività

Capri (askanews) - Il presidente di Confindustria, Vincenzo Boccia, boccia la proposta di doppia moneta lanciata dal leader di Forza Italia, Silvio Berlusconi, dal palco del convegno dei giovani imprenditori. "No, non ci convince la doppia moneta - ha detto Boccia a margine del meeting degli under 40 di Confindustria - riteniamo che possa incrementare solo elementi inflattivi. La grande sfida del ...

 
Spagna, governo ricorre ad articolo 155: destituzione Puigdemont

Spagna, governo ricorre ad articolo 155: destituzione Puigdemont

Madrid (askanews) - Il governo centrale spagnolo di Mariano Rajoy, riunito in un Consiglio dei ministri durato un paio di ore, ha deciso di fare ricorso all'Articolo 155 della Costituzione per revocare una serie di prerogative della Generalitat della Catalogna, il governo regionale autonomo, dopo che questo ha fatto votare un referendum per l'indipendenza. "Applichiamo l'Articolo 155 della ...

 
Concerto dai balconi di piazza del Mercato

Tanta gente in centro

Concerto dai balconi di piazza del Mercato

A Terni, fino alla tarda serata di sabato 21 ottobre, si è svolta con grande successo, in piazza del Mercato, l’iniziativa "Concerto dai balconi", organizzata ...

21.10.2017

Marco Della Noce rovinato dalla separazione: il comico di Zelig ora vive in auto

Il fatto

Marco Della Noce rovinato dalla separazione: il comico di Zelig ora vive in auto

Dalla fame all'indigenza. E' la storia di Marco Della Noce, celebre comico di Zelig. Il cabarettista, del quale è impossibile dimenticare il personaggio di Oriano Ferrari, ...

19.10.2017

Avventura televisiva finita per Dimitri Tincano

"Il collegio 2"

Avventura televisiva finita per Dimitri Tincano

Avventura televisiva finita per Dimitri Tincano, il quindicenne ternano che ha partecipato al reality di Raidue "Il collegio 2". Il ragazzo è arrivato all'ultima puntata, ma ...

18.10.2017