Calore in mezzo al freddo

Calore in mezzo al freddo

03.12.2013 - 15:07

0
In questi giorni, per tanti, ha inizio un percorso di conversione, di attesa, di vigilanza e preghiera, arricchito da un forte senso di speranza. Speranza cristiana, che non significa dire: “speriamo che domani sia un giorno migliore”, all’insegna del fatalismo, ma appoggiata alle parole di Cristo che promette cieli nuovi e terre nuove, in un mondo diverso, senza ingiustizie e all'insegna della carità reciproca, assorbiti nell'amore divino per l'eternità. Tutto ebbe inizio con il giorno della venuta di Gesù sulla terra, per portare agli uomini Luce, Salvezza e Pace nella Verità, dunque quel giorno si celebra, e a quel giorno ci si prepara, dando spazio al mondo dello Spirito per viverlo come il Santo Natale. Per altri, il Natale che si avvicina significa principalmente un'occasione di ferie dal lavoro, di riposo e di spazio da dare agli affetti, magari raggiungendo quelli più lontani per circostanze varie. Comunque, per entrambe le categorie di persone è, e sarà sempre, la festa più dolce che c'è! Durante le feste natalizie ci si scambia regali, si fanno gli auguri a ripetizione, ci si ritrova a turno nelle case, gustando momenti di relazione significativi e ricreandosi globalmente. Si è più attenti alle persone che soffrono e particolarmente a quelle che sono sole, si risveglia il mondo della carità e delle offerte, per motivi di fede o filantropici. Spesso si organizzano viaggi o gite e si distribuiscono sorrisi ricordandosi che sorridere, in fondo non costa nulla, anche in circostanze difficili. Peccato che si faccia di tutto per cancellare dalla mente dei bambini il pensiero di Babbo natale, che si vuole sostituire con chissà quale altro diversivo. Poi, perché demolire per forza una tradizione tanta cara a tutti, non si capisce. A volte sembra di assistere a delle corse senza senso nel cercare di distruggere abitudini che hanno aiutato intere generazioni a volersi più bene. Mi riferisco anche al presepe che si faceva in famiglia e all'albero di Natale, che impegnavano a turno tutti i componenti della casa, senza sottovalutare le espressioni di stupore degli ospiti in visita. Comunque, che sia per motivi di fede o di riti sociali, il mese di Dicembre si apre all'insegna del "calore in mezzo al freddo" inverno e, metaforicamente parlando, auguro a tutti di essere portatori di calore e di bene ovunque e di raggiungere i più gelidi luoghi dei nostri rapporti, perché si sciolgano i ghiacci e si torni o si arrivi a gustare la pace. E' bello raggiungere chi ha bisogno, come è bello lasciarsi raggiungere da chi vuole aiutare, perché è dando che si riceve e a turno tocca a tutti quanti. Prepariamoci a vivere la novità dell'atmosfera natalizia, favoriamola però, ne abbiamo tutti tanto bisogno.
Antonio Tofanelli - Frate minore cappuccino

 

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Renzi: la coalizione di centrodestra non è popolare ma populista

Renzi: la coalizione di centrodestra non è popolare ma populista

Roma, (askanews) - La coalizione di centrodestra non è guidata dal Ppe, ma dalle forze estremiste e populiste di Matteo Salvini e Giorgia Meloni". Ad affermarlo, parlando all'iniziativa sull'Europa organizzata dei Dem a Milano, è il segretario del Pd Matteo Renzi. "Amici del Ppe, vi stanno prendendo in giro. Basta guardare come si sono divisi i collegi uninominali. Ogni voto dato al fronte della ...

 
Il movimento femminista #MeToo in piazza a Roma con Asia Argento

Il movimento femminista #MeToo in piazza a Roma con Asia Argento

Roma, (askanews) - Una manifestazione del movimento femminista internazionale per gridare anche a Roma "#MeToo", contro le molestie e le discriminazioni verso le donne. Si è tenuta stamattina a Piazza Santi Apostoli organizzata da"American Expats for Positive Change" e ha visto la partecipazione tra gli altri dell'attrice Asia Argento.

 
Renzi punta sull'Europa: scelta è fra chi crede nell'Ue e chi no

Renzi punta sull'Europa: scelta è fra chi crede nell'Ue e chi no

Roma, (askanews) - L'Europa come spartiacque tra le forze politiche in campo alle elezioni italiane. Con il Pd nettamente schierato per il rilancio del processo di integrazione europea, contro l'euroscetticismo dei Cinque Stelle e della coalizione di centrodestra a trazione populista targata Lega-Fratelli d'Italia. È l'operazione che Matteo Renzi lancia da Milano, teatro di un'iniziativa del ...

 
È morto Paul Bocuse, il "Papa" della gastronomia francese

È morto Paul Bocuse, il "Papa" della gastronomia francese

Lione, (askanews) - Paul Bocuse, colui che fu soprannominato "chef del secolo", si è spento a meno di un mese dal suo novantaduesimo compleanno a Collonges-au-Mont-d'Or, suo villaggio natale e nel quale sorgeva il suo celebre ristorante, già appartenuto al nonno, nei pressi di Lione. Il "Papa" della gastronomia francese, che soffriva da alcuni anni di Parkinson, proveniva da un'antica famiglia di ...

 
Gli U2 a Barcellona bono

Gli U2 a Barcellona

MUSICA

U2, fissata la tappa italiana. Quando e dove comprare i biglietti

Gli U2 tornano in Europa: l’appuntamento con i fan italiani è fissato per l’11 e 12 ottobre 2018 al Mediolanum Forum di Assago (Milano). L’eXPERIENCE + iNNOCENCE Tour, dopo ...

16.01.2018

Morta Dolores OʼRiordan, frontwoman dei Cranberries

Lutto nel mondo della musica

Morta Dolores OʼRiordan, frontwoman dei Cranberries

La frontwoman dei The Cranberries, Dolores O'Riordan, è morta all'età di 46 anni. La cantante era a Londra per una breve sessione di registrazione. Nel 2017 il gruppo aveva ...

15.01.2018

DiCaprio nel nuovo film di Tarantino su Charles Manson

Cinema

DiCaprio nel nuovo film di Tarantino su Charles Manson

Leonardo DiCaprio e Quentin Tarantino di nuovo insieme. La star di Hollywood sarà nel cast del nuovo film del regista dopo aver collaborato nel 2012 per Django Unchained. Sul ...

13.01.2018