Permesso, grazie e scusa

Permesso, grazie e scusa

29.10.2013 - 17:11

0
Permesso, grazie e scusa, sono le tre parole chiave che Papa Francesco ha consegnato alle famiglie, provenienti da ogni parte del mondo e pellegrini a Roma nell’anno della fede, lo scorso ventisei Ottobre in piazza San Pietro. Tre parole che sono certamente utili in ogni ambito della nostra società, che sarebbe bello venissero ripetute spesso nell’agire comune e quotidiano, anche per non rischiare, o meglio evitare, di essere per esempio invadenti, come dice appunto il Papa. Permesso! In genere, purtroppo, viene usato solo per “farsi largo” tra la folla, magari spintonando un po’ per correre più velocemente, sempre più di fretta, costretti a stare alle accelerazioni spasmodiche di un sistema che prima o poi collasserà… Permesso, lo si usa anche per educazione, prima di entrare in un ambiente pubblico o privato non abituale, un uso formale e dignitoso di annunciarsi. Ma diverso è l’intenderlo metaforicamente per non calpestare i piedi agli altri, o a volte la testa. Allora, permesso, è l’antifona per chiedere il parere dell’altro, per aprirsi ad un confronto, per ascoltare i gusti della persona che ci sta accanto, per dare importanza anche alle diverse opinioni, come a dire: è permesso? Ti dispiace? Ti piace? Non di rado, il permesso è anche il contrario di ciò che non è lecito. Basterebbe chiedersi più spesso se ciò che si pensa di fare è permesso dagli equilibri in gioco, per evitare perdite di tempo e di risorse, volte a riparare i danni ormai fatti. Grazie, diciamo, quando abbiamo ricevuto qualcosa, anche se quel qualcosa è solo materiale. Dirci più spesso grazie, anche per riconoscenza verso chi ci dona affetto, sarebbe bellissimo! Utilizzare la gratitudine nel mondo degli affetti, porterebbe a sanare tante ferite, da quelle procurate dall’indifferenza a quelle della violenta pretesa di ottenere qualcosa dall'altro. Ah, a proposito, le brave persone sanno ringraziare per qualche servizio ricevuto, figuriamoci per un regalo o un dono! Il più bel rendimento di grazie è quello rivolto a Dio, per il dono della vita, del creato e per la salvezza operata per mezzo di Gesù Cristo. Il grazie è un aprirsi allo scambio, perché in genere è seguito da un "prego, non c’è di che…" e il cuore resta caldo, ed è più facile, nel caso fosse necessario, farsi avanti con delle scuse. Scusa! È questa la terza parola utile allo scambio d'amore, all'amicizia, all'interazione, ad ogni tipo di relazione umana. Perché spesso si sbaglia. E chi non sbaglia? Ma pochi sanno chiedere scusa, altri non ci pensano proprio, altri, magari forti di qualche ragione, si induriscono a tal punto da fare di tutto per condurre l'altro all'allontanamento forzato. Una sola parola, scusa, così breve ed efficace, molto più potente di immensi discorsi orientati a tentativi estremi di giustificazioni, da trovare ad ogni costo. Scusa, è tendere la mano, e quando dovesse capitare che l'altro non è una “pietra senza sangue”, il conseguente ritrovarsi è già una nuova crescita nell'amore reciproco, e ne abbiamo così bisogno…

Antonio Tofanelli - Frate minore cappuccino

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Renzi: la coalizione di centrodestra non è popolare ma populista

Renzi: la coalizione di centrodestra non è popolare ma populista

Roma, (askanews) - La coalizione di centrodestra non è guidata dal Ppe, ma dalle forze estremiste e populiste di Matteo Salvini e Giorgia Meloni". Ad affermarlo, parlando all'iniziativa sull'Europa organizzata dei Dem a Milano, è il segretario del Pd Matteo Renzi. "Amici del Ppe, vi stanno prendendo in giro. Basta guardare come si sono divisi i collegi uninominali. Ogni voto dato al fronte della ...

 
Il movimento femminista #MeToo in piazza a Roma con Asia Argento

Il movimento femminista #MeToo in piazza a Roma con Asia Argento

Roma, (askanews) - Una manifestazione del movimento femminista internazionale per gridare anche a Roma "#MeToo", contro le molestie e le discriminazioni verso le donne. Si è tenuta stamattina a Piazza Santi Apostoli organizzata da"American Expats for Positive Change" e ha visto la partecipazione tra gli altri dell'attrice Asia Argento.

 
Renzi punta sull'Europa: scelta è fra chi crede nell'Ue e chi no

Renzi punta sull'Europa: scelta è fra chi crede nell'Ue e chi no

Roma, (askanews) - L'Europa come spartiacque tra le forze politiche in campo alle elezioni italiane. Con il Pd nettamente schierato per il rilancio del processo di integrazione europea, contro l'euroscetticismo dei Cinque Stelle e della coalizione di centrodestra a trazione populista targata Lega-Fratelli d'Italia. È l'operazione che Matteo Renzi lancia da Milano, teatro di un'iniziativa del ...

 
È morto Paul Bocuse, il "Papa" della gastronomia francese

È morto Paul Bocuse, il "Papa" della gastronomia francese

Lione, (askanews) - Paul Bocuse, colui che fu soprannominato "chef del secolo", si è spento a meno di un mese dal suo novantaduesimo compleanno a Collonges-au-Mont-d'Or, suo villaggio natale e nel quale sorgeva il suo celebre ristorante, già appartenuto al nonno, nei pressi di Lione. Il "Papa" della gastronomia francese, che soffriva da alcuni anni di Parkinson, proveniva da un'antica famiglia di ...

 
Gli U2 a Barcellona bono

Gli U2 a Barcellona

MUSICA

U2, fissata la tappa italiana. Quando e dove comprare i biglietti

Gli U2 tornano in Europa: l’appuntamento con i fan italiani è fissato per l’11 e 12 ottobre 2018 al Mediolanum Forum di Assago (Milano). L’eXPERIENCE + iNNOCENCE Tour, dopo ...

16.01.2018

Morta Dolores OʼRiordan, frontwoman dei Cranberries

Lutto nel mondo della musica

Morta Dolores OʼRiordan, frontwoman dei Cranberries

La frontwoman dei The Cranberries, Dolores O'Riordan, è morta all'età di 46 anni. La cantante era a Londra per una breve sessione di registrazione. Nel 2017 il gruppo aveva ...

15.01.2018

DiCaprio nel nuovo film di Tarantino su Charles Manson

Cinema

DiCaprio nel nuovo film di Tarantino su Charles Manson

Leonardo DiCaprio e Quentin Tarantino di nuovo insieme. La star di Hollywood sarà nel cast del nuovo film del regista dopo aver collaborato nel 2012 per Django Unchained. Sul ...

13.01.2018