Allagamenti in tutta la regione: pesantissima la conta dei danni

UMBRIA

Allagamenti in tutta la regione: pesantissima la conta dei danni

18.11.2014 - 17:11

0

E' stata una serata da incubo quella di lunedì 17 novembre in Umbria. Il maltempo, infatti, ha causato danni e allagamenti in tutta la regione. Ko numerose strade, chiuse a causa degli allagamenti. A causa dello straripamento del fiume Topino per le forti precipitazioni atmosferiche, sulla strada statale 3 “Via Flaminia” dalla notte tra lunedì 17 e martedì 18 novembre era provvisoriamente chiuso lo svincolo di Valtopina (km 164,300), sia in entrata che in uscita, in entrambe le direzioni. Lo svincolo, come fanno sapere dall'Anas, è stato riaperto intorno alle 15 di martedì. Nella notte pesante la situazione a Nocera Scalo e Capannacce dove sono stati segnalati numerosi allagamenti. Esondato, oltre al Topino, anche il Caldognola (LEGGI L'ARTICOLO CON LA SITUAZIONE A NOCERA UMBRA)

Sempre il Topino è uscito fuori dagli argini a Foligno (LEGGI L'ARTICOLO SULLA SITUAZIONE A FOLIGNO) dove le strade di alcuni quartieri si sono trasformate in fiumi con scantinati allagati.

Pesantissimi i disagi anche nell'Orvietano con alberi caduti nelle frazioni di Sugano e Canale, segnalati anche alcuni allagamenti a Fabro. Vigili del fuoco e protezione civile sono intervenuti a Orvieto nella notte e numerosi interventi sono stati eseguiti anche a Terni. A Narni, invece, danni sono stati registrati a causa di una tromba d'aria che ha colpito la città (LEGGI L'ARTICOLO). La zona del lago Trasimeno ha dovuto fare i conti con fulmini e trombe d'aria (LEGGI L'ARTICOLO) mentre ad Assisi per il cattivo funzionamento di alcuni canali di scolo si sono verificati allagamenti di locali cantinati. Disagi sono stati segnalati anche a Spoleto.

Tutte le operazioni di soccorso sono state gestite dalla sala operativa provinciale dei vigili del fuoco dove i telefoni collegati alle linee del 115 hanno suonato sino a notte tarda. Per disposizione del comandante provinciale Marco Frezza che ha seguito direttamente le attività di soccorso è stato disposto l’incremento del numero delle squadre operative facendo proseguire il lavoro del personale che alle 20 doveva terminare il turno. Al lavoro oltre 80 unità operative con tutti i mezzi a disposizione (idrovore, autopompe, mezzi fuoristrada).

Buono notizie, invece, arrivano dalle strade. Anas segnala che sulla strada statale 75 “Centrale Umbra” è stata riaperta al traffico la rampa di uscita dello svincolo per la strada statale 3 “Via Flaminia” (km 25.4), in direzione Fano, precedentemente chiusa a causa dell’allagamento di un sottopasso, a Foligno. Infine, è stata riaperta anche l'uscita dello svincolo di “Branca” sulla strada statale 219 “di Gubbio e Pian d’Assino” nel comune di Gubbio (km 7.3), precedentemente chiusa a causa dell’allagamento di un sottopasso. 

Proprio nella mattinata di martedì il Comune di Gubbio ha iniziato la conta dei pesantissimi danni dovuti al maltempo, invitando i cittadini a contattare le autorità (GUARDA LE FOTO DI GUBBIO). A Perugia, invece, rimangono i disagi lungo la Pievaiola dove un fosso non ha retto riversando l'acqua sulla strada.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Dl Dignità, Di Maio: "Non possiamo rimuovere Boeri"

Dl Dignità, Di Maio: "Non possiamo rimuovere Boeri"

(Agenzia Vista) Liguria, 16 luglio 2018 "Non possiamo rimuovere Boeri Ora. Quando scadrà terremo contro che non è minimamente in linea col Governo". Cosi commenta le polemiche sulle stime dell'Inps relative al Dl Dignità il ministro del Lavoro Luigi Di Maio a 'Liguria d'Autore' / Courtesy Giuseppe Sciortino Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev agenziavista.it

 
Mondiali, tensioni e scontri con le forze dell'ordine a Parigi durante i festeggiamenti

Mondiali, tensioni e scontri con le forze dell'ordine a Parigi durante i festeggiamenti

(Agenzia Vista) Parigi, 16 luglio 2018 Mondiali, tensioni e scontri con le forze dell'ordine a Parigi durante i festeggiamenti Francia in festa per la vittoria del secondo Campionato del Mondo. Gli uomini di Didier Deschamps hanno battuto per 4-2 la Croazia aggiudicandosi un titolo che fu dei transalpini nel 1998. Nelle strade delle città frasi sono esplosi i festeggiamenti, accompagnati tuttavia ...

 
Mondiali, il tricolore francese proiettato sull'Arco di Trionfo

Mondiali, il tricolore francese proiettato sull'Arco di Trionfo

(Agenzia Vista) Parigi, 16 luglio 2018 Mondiali, il tricolore francese proiettato sull'Arco di Trionfo Francia in festa per la vittoria del secondo Campionato del Mondo. Gli uomini di Didier Deschamps hanno battuto per 4-2 la Croazia aggiudicandosi un titolo che fu dei transalpini nel 1998. Nelle strade delle città frasi sono esplosi i festeggiamenti, accompagnati tuttavia da momenti di tensione ...

 
Alla fine Quincy Jones dirige tutti sul palco

Umbria jazz

Alla fine Quincy Jones dirige tutti sul palco

Sono solo alcuni dei tanti artisti che hanno incrociato la sua strada, pochissimi rispetto alla gran mole di lavoro svolto nel corso di settanta anni di musica, ma l’effetto ...

14.07.2018

Umbria Jazz, Funk off: "Noi da quindici anni a uno dei festival più belli del mondo"

La band

Umbria Jazz, Funk off: "Noi da quindici anni a uno dei festival più belli del mondo"

Dario Cecchini, leader e fondatore dei Funk Off, ci ricorda che la band partecipa a Umbria Jazz da ben quindici anni. Non solo: c'è anche il traguardo dei vent'anni della ...

14.07.2018

Il film con Argentero girerà anche in Valnerina

Norcia

Il film con Argentero girerà anche in Valnerina

Anche la Valnerina, e non soltanto Spoleto, farà da cornice alle riprese del film “Copperman - L’uomo di rame” con protagonista Luca Argentero. La casa di produzione Eliofilm ...

13.07.2018