Ast, Guidi: "Salvaguardato l'acciaio". Marini e Di Girolamo: "Al fianco dei lavoratori"

Di Girolamo, Guidi e Marini dopo la firma dell'accordo

ROMA

Ast, Guidi: "Salvaguardato l'acciaio". Marini e Di Girolamo: "Al fianco dei lavoratori"

03.12.2014 - 17:08

0

"Sono estremamente soddisfatta dell’intesa raggiunta". Lo afferma in una nota la ministra allo Sviluppo economico, Federica Guidi, commentando l’accordo raggiunto al Mise sull’Ast di Terni. "Nonostante le difficoltà di una trattativa che ha coinvolto il governo per molti mesi, siamo riusciti a siglare un’intesa che, sommata ai recenti accordi per la Ferriera di Servola e per la Lucchini, salvaguarda un settore, quello dell’acciaio, strategico per l’economia italiana", ha aggiunto Guidi che ha ringraziato "tutte le parti e le istituzioni locali per il senso di responsabilità dimostrato in questo difficile confronto". “È stata una vertenza durissima. Con il piano presentato da ThyssenKrupp a luglio il rischio era quello di un drastico ridimensionamento del sito siderurgico di Terni, un’infrastruttura essenziale per l’industria italiana e umbra, con impatti devastanti sull’occupazione diretta di Ast e dell’indotto”. È quanto sottolineano, a conclusione della trattativa, la presidente della Regione Umbria, Catiuscia Marini, il sindaco di Terni Leopoldo Di Girolamo e l’assessore regionale allo Sviluppo Economico, Vincenzo Riommi. “Fin dall’inizio - ricordano - Regione e Comune di Terni hanno sostenuto con forza la posizione dei lavoratori e delle organizzazioni sindacali che con 45 giorni di sciopero si sono posti a tutela delle prospettive di sviluppo e del futuro di Ast e delle imprese dell’indotto. Ora, finalmente, grazie a questa intesa, i lavoratori e le organizzazioni sindacali del gruppo Ast, delle altre imprese dell’indotto, ma anche Terni e l'Umbria possono guardare al futuro con maggior fiducia”.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Economia

Borsa, Milano ancora giù in attesa Governo

L’incertezza politica costa alla Borsa di Milano un’altra seduta in forte calo, con il Ftse Mib che perde l’1,3% e va sotto i 23mila punti. Investitori e osservatori internazionali sono in attesa di capire quale sarà la squadra di ministri del nuovo Esecutivo 5Stelle-Lega e in particolare a chi spetterà la poltrona di ministro del Tesoro e degli Affari Esteri. Le Borse europee sono tutte in calo ...

 
Trump mette in dubbio summit con Kim, ma Pompeo si dice ottimista

Trump mette in dubbio summit con Kim, ma Pompeo si dice ottimista

Roma, (askanews) - Nonostante lo scetticismo espresso dal presidente americano, il segretario di Stato, Mike Pompeo si è detto "ottimista" sul fatto che il 12 giugno a Singapore ci sia l'incontro storico tra Donald Trump e il leader nordcoreano Kim Jong Un. Parlando alla stampa dopo le parole pronunciate da Donald Trump nel suo incontro con il leader sudcoreano Moon Jae-in, Mike Pompeo ha ...

 
Spief, Profumo: Gli operai sono dei grandi innovatori

Spief, Profumo: Gli operai sono dei grandi innovatori

San Pietroburgo, (askanews) - Francesco Profumo, presidente della Compagnia di San Paolo, dallo Spief: "Nel corso del mio intervento dello scorso anno, al forum internazionale economico di San Pietroburgo, dissi una cosa che mi sembrava interessante. Nel nostro paese, abbiamo circa l'80% delle aziende che sono soprattutto piccole e medie aziende, che non sono pronte alla trasformazione verso la ...

 
Adr, al via il progetto della Business City a Fiumicino

Adr, al via il progetto della Business City a Fiumicino

Roma, (askanews) - Una porta d'ingresso al Paese unica. Con un centro uffici, servizi dedicati alle imprese e ai professionisti e un polo congressuale da 1.300 posti. Il tutto collegato ai terminal dell'aeroporto e a pochi passi dalla ferrovia e dall'autostrada. E' la nuova Business City di Roma Fiumicino, un progetto da 190 milioni di euro che a regime occuperà oltre 23.500 persone tra impieghi ...

 
Fumo di Londra torna a Perugia in 4k

Il film diretto e interpretato da Alberto Sordi sarà proiettato in versione restaurata al Morlacchi

Fumo di Londra torna a Perugia in 4k

Alberto Sordi in Fumo di Londra è Dante Fontana, antiquario con il negozio in corso Vannucci, a pochi passa da piazza IV Novembre. Era il 1966 e Sordi, per la prima volta ...

23.05.2018

Marco Bocci torna a casa

Marco Bocci a casa

Marsciano

Marco Bocci torna a casa

“E finalmente casa dolce casa”. Con un post su Instagram Marco Bocci comunica ai suoi fan la bella notizia e aggiunge diversi hashtag sul suo stato di salute: ...

22.05.2018

Sì al Todi festival, ma in Umbria non ci sono piste di atletica

Fiona May

Sì al Todi festival, ma in Umbria non ci sono piste di atletica

Atleta, mamma e ora anche attrice di teatro, Fiona May in Umbria per presentare il suo debutto  al Todi festival 2018, il 25 agosto al teatro Comunale di Todi.

21.05.2018