"Vibranti cromie”: mostra al Palazzo del Bargello

"Vibranti cromie”: mostra al Palazzo del Bargello

Il trecentesco Palazzo del Bargello a Gubbio ospiterà dal 20 ottobre la mostra bi-personale “Vibranti cromie” degli artisti Luca Rampini e Roberto Garbarino, esposizione che resterà nella città di pietra per tutto il periodo natalizio, fino al 6 gennaio

16.10.2012 - 18:46

0

Il trecentesco Palazzo del Bargello a Gubbio ospiterà dal 20 ottobre la mostra bi-personale “Vibranti cromie” degli artisti Luca Rampini e Roberto Garbarino, esposizione che resterà nella città di pietra per tutto il periodo natalizio, fino al 06 gennaio 2013. Due artisti lontani per formazione e per spirito ma vicini nell’approccio coloristico al paesaggio e alla natura. Luca Rampini, nativo di Gualdo Tadino, è stato allievo del maestro Antonio Romani e ha al suo attivo numerose mostre personali che hanno conseguito sempre un notevole successo di pubblico. Le sue sono opere caratterizzate da affascinati cromie espresse con grande sapienza tecnica e profonda conoscenza del fare pittorico: i suoi paesaggi conquistano la tela con contenuti pittorici che indagano la natura della campagna umbra con semplice stupore, penetrando nella luce splendente della realtà rurale quasi con obiettivo fotografico.  Roberto Garbarino, nativo di Genova, è un artista a tutto tondo: pittore, filosofo e poeta. Studia a  Genova dove frequenta anche l’Accademia per poi dedicarsi alle sue grandi passioni: la poesia, l’approfondimento filosofico e l’arte. Le sue opere, pervase da un intenso colorismo astratto, figurano in importanti collezioni private. Ha pubblicato diversi saggi di filosofia e critica d'arte contemporanea e suoi versi sono stati pubblicati in diverse antologie ottenendo molti premi e riconoscimenti. È inserito in diversi libri di Storia della letteratura italiana del XX secolo e Compendi, con saggi introduttivi e prefazioni di importanti figure quali Neuro Bonifazi, Giovanni Nocentini, Giorgio Luti, Silvio Ramat, Ferruccio Ulivi e Lia Bronzi. Si dedica allo studio della Filosofia ed è accademico di Merito. Ha esposto in moltissime mostre in tutta Italia ottenendo anche importanti critiche da parte di critici come Vittorio Sgarbi. “Uno spazio condiviso per due linguaggi espressivi profondamente diversi – spiega Catia Monacelli, Direttore del Palazzo del Bargello – ma che trovano una forma di dialogo e di confronto in un intrigante e poliedrico universo coloristico, tutto da scoprire e da vivere”. “Scommettere su progetti alternativi e compositi come questo – sostiene Elisa Polidori, coordinatrice del progetto – è una sfida interessante e alquanto stimolante poiché ci consente di aggiungere all’offerta culturale della città una proposta nuova che in passato ci ha dato ottimi risultati in termini di presenze e di favore da parte dei visitatori”. La mostra è visitabile dal venerdì alla domenica e nei festivi nei seguenti orari: dalle 10.30 alle 13.00 e dalle 15.00 alle 18.00. Per informazioni è possibile contattare lo 075-9142445 e il 3482437723, oppure scrivere a palazzodelbargello.gubbio@gmail.com.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Salvini querela Saviano, Delrio: "Incommentabile, ministro che minaccia chi osa dissentire"

Salvini querela Saviano, Delrio: "Incommentabile, ministro che minaccia chi osa dissentire"

(Agenzia Vista) Napoli, 19 luglio 2018 Salvini querela Saviano, Delrio incommentabile, ministro che minaccia chi osa dissentire Il capogruppo del Partito Democratico, Graziano Delrio, incontra presso la sede del consiglio comunale i giovani amministratori Dem della Campania."Incommentabile, ministro che minaccia chi osa dissentire". Queste le parole di Delrio ai giornalisti sulla querela del ...

 
Bimba rom ferita, Delrio: "Occorre sforzo per affermare principio dell'uguaglianza tra persone"

Bimba rom ferita, Delrio: "Occorre sforzo per affermare principio dell'uguaglianza tra persone"

(Agenzia Vista) Napoli, 19 luglio 2018 Bimba rom ferita, Delrio: "Occorre sforzo per affermare principio dell'uguaglianza tra persone" Il capogruppo del Partito Democratico, Graziano Delrio, incontra presso la sede del consiglio comunale i giovani amministratori Dem della Campania. "Occorre uno sforzo per affermare il principio dell'uguaglianza tra persone nel nostro Paese". Queste le parole di ...

 
PD, Delrio: "Mettere da parte le correnti e ripartire dalla gente"

PD, Delrio: "Mettere da parte le correnti e ripartire dalla gente"

(Agenzia Vista) Napoli, 19 luglio 2018 PD, Delrio mettere da parte le correnti e ripartire dalla gente Il capogruppo del Partito Democratico, Graziano Delrio, incontra presso la sede del consiglio comunale i giovani amministratori Dem della Campania. "Bisogna mettere da parte le correnti e ripartire dalla gente". Queste le parole di Delrio. AltrimondiNews Fonte: Agenzia Vista / Alexander ...

 
26 anni dopo via D'Amelio, Palermo ricorda Borsellino

26 anni dopo via D'Amelio, Palermo ricorda Borsellino

Palermo (askanews) - Ventisei anni dopo Palermo si è ritrovata ancora una volta in via D'Amelio per ricordare il giudice Paolo Borsellino e gli agenti della sua scorta: Agostino Catalano, Emanuela Loi, Vincenzo Li Muli, Walter Eddie Cosina e Claudio Traina. Sul palco allestito davanti all'albero che ricorda la strage di Via D'Amelio del 19 luglio 1992, sono saliti in tanti per testimoniare il ...

 
Quelli dei Massive Attack

Umbria Jazz 2018

Quelli dei Massive Attack

La lunga notte dei Massive Attack all'Arena Santa Giuliana per Umbria Jazz fra tanta musica, effetti speciali e un'abbondante pioggia che non ha fermato entusiasmo e note ... ...

17.07.2018

Massive Attack: concerto bagnato, concerto fortunato

Umbria Jazz

Massive Attack: concerto bagnato, concerto fortunato

L'acquazzone che si è abbattuto per qualche minuto sull'arena Santa Giuliana di Perugia non ha scoraggiato assolutamente il popolo di Umbria Jazz e l'attesissimo concerto ...

17.07.2018

Umbria Jazz, il pubblico dei Massive Attack più forte della pioggia

Il festival

Umbria Jazz, il pubblico dei Massive Attack più forte della pioggia

Poco dopo le 22 la luna si oscura e nubi nere scatenano un acquazzone sul popolo dei Massive Attack, all'arena Santa Giuliana. Hanno partecipato in tanti, sia sulle gradinate ...

16.07.2018