Ventimila persone in attesa del "Montelago Celtic Festival"

Ventimila persone in attesa del "Montelago Celtic Festival"

Decima edizione per la festa druidica dell'appennino umbro marchigiano più conosciuta e frequentata d'Italia:appuntamento domani e sabato 4 agosto a Serravalle del Chienti

02.08.2012 - 19:13

0

Si potrebbe battezzare "Woodstock Celtica" tanto è forte il richiamo ed il fascino che il "Montelago Celtic Festival" esercita su migliaia e migliaia di appassionati provenienti da tutte le regioni italiane e persino dall'estero. Giunta alla decima edizione, la festa druidica dell'appennino umbro marchigiano è senza dubbio quella più conosciuta e frequentata d'Italia: un fiore all' occhiello per l'altipiano plestino, linfa vitale per l'attrattiva turistico culturale della vallata di Colfiorito. L'edizione del decennale dovrebbe battere ogni record. Gli organizzatori prevedono la presenza di 20mila persone. Nel corso di questi dieci anni hanno partecipato ai raduni oltre 150mila persone. Lo scorso anno sono saliti sino a Serravalle del Chienti ragazzi provenienti da Australia, Canada, Brasile, Argentina ed USA, per non parlare di centinaia di spagnoli, inglesi e francesi. Il cartellone degli appuntamenti è stato presentato ieri mattina a Palazzo Comunale dai direttori artistici Maurizio Serafini e Luciano Monceri - alla presenza dell'assessore alla Cultura, Elisabetta Piccolotti. I numeri sono di assoluto rispetto: 30 ore di musica no stop, 17 concerti, 2 palchi attrezzati e qualcosa come 70 espositori qualificati e selezionati per il mercatino celtico. Mail Montelago Celtic Festival non vuole essere, e non sarà soltanto una kermesse musicale. In programma infatti anche 9 seminari di approfondimento sulla danza, sulla scherma, sull'arcieria e sulla letteratura fantasy. Grande spazio anche allo sport con la settima edizione dei giochi celtici: lancio del tronco, della pietra e tiro alla fune oltre al secondo torneo di rugby a 7 patrocinato dalla Federazione Italiana Rugby. L'appuntamento è per venerdì 3 e sabato 4 agosto, a disposizione 55 ettari di parcheggi, campeggi ed area camper con un nuovo servizio di bagni igienici, raccolta differenziata rifiuti, baby park, refreshing point e docce. Il Comune diFoligno metterà a disposizione navette dalla stazione ai prati del festival, mentre il museo di Colfiorito proporrà prezzi speciali ai partecipanti ed organizzerà iniziative legate ai culti celtici. Per maggiori informazioni basterà seguire il gruppo facebook, che ha già fatto registrare circa 12mila contatti.

Claudio Bianchini

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Luca Barbarossa: "Roma è de tutti, porto la romanità in tour"

Luca Barbarossa: "Roma è de tutti, porto la romanità in tour"

Roma, (askanews) - Una grande festa, con tanti ospiti, e la romanità al centro della scena. Luca Barbarossa festeggia il 29 giugno alla Cavea dell'Auditorium Parco della Musica il suo progetto "Roma è de tutti". Che l'artista racconta così: "Il progetto Roma è de tutti è una sorta di concept album, anche il concerto rispetta in scaletta dalla prima all'ultima canzone dell'album. Sono capitoli di ...

 
Su due ruote dal Sudafrica all'Angola: la missione dello Ied

Su due ruote dal Sudafrica all'Angola: la missione dello Ied

Roma, (askanews) - L'Istituto Europeo di Design insieme a Humacoo Foundation e MotoForPeace Onlus ha lanciato il progetto Missions_in missione per le missioni. Lo scorso aprile è partita la spedizione in Africa dei giovani creativi IED per dare un volto agli operatori delle missioni umanitarie in Sud Africa, Namibia e Angola e documentare il lavoro degli "anonimi" che si impegnano quotidianamente ...

 
Grande Guerra: a Ossana in mostra i reperti trovati sui ghiacciai

Grande Guerra: a Ossana in mostra i reperti trovati sui ghiacciai

Trento (askanews) - A cento anni di distanza, la Grande Guerra è per molti giovani solo un capitolo da leggere, magari da studiare, nei manuali di Storia. Nel piccolissimo borgo di Ossana nella val di Sole, invece, il sacrificio dei soldati sui due fronti di quella guerra devastante è ancora oggi ricordato e vissuto come un patrimonio della comunità. E qui è stato quindi deciso, con una insolita ...

 
Cultura

l mondo di Don Camillo e Peppone in una mostra che celebra Guareschi

Fino al 15 luglio a Villa Bertelli, Forte dei Marmi, la mostra ‘Don Camillo, Peppone e il crocifisso che parla’ è dedicata all’opera di Giovannino Guareschi. In concomitanza con le celebrazioni del cinquantenario della scomparsa dello scrittore, 70 scatti di Osvaldo Civirani raccontano la preparazione delle scene, i momenti di riposo e di lavoro prima del ciak. Un racconto nel racconto, che ...

 
Brad Mehldau, cancellato il concerto

Umbria jazz 2018

Brad Mehldau, cancellato il concerto

Il concerto di Brad Mehldau a Umbria Jazz previsto per il 18 luglio 2018 round midnight al teatro Morlacchi di Perugia è stato cancellato per cause indipendenti dalla volontà ...

23.06.2018

Una Sagra musicale di Guerra e Pace

St Jacob's Chamber Choir

Grandi festival

Una Sagra musicale di Guerra e Pace

Una Sagra monumentale capace di mostrare tutto il suo valore di patrimonio storico e vivo della città e del territorio. E’ così che organizzatori, istituzioni e il direttore ...

23.06.2018

Musica e teatro in quota

Suoni Controvento prendono forma dallo spazio

Un viaggio negli inferi di monte Cucco seguendo il Caino di George Byron, le sue parole, passo dopo passo, lentamente. Oppure là fuori, nella luce del tramonto, a rivedere un ...

23.06.2018