Vota anche tu il tuo "eroe di tutti i giorni". Il 24 luglio a Guardea le premiazioni

Quest'anno saranno premiati la Croce Rossa italiana e il Comitato albero di Natale più grande del mondo di Gubbio. Il Corriere dell'Umbria è partner dell'iniziativa del Comune

12.07.2012 - 13:16

0

Gli eroi di tutti i giorni quelli invisibili, ma che ci sono. Quelli che lavorano in silenzio, di cui nessuno ne parla. Quelli che, nonostante tutto, nonostante una pesante crisi economica e di ideali, continuano a dare ilproprio contributo alla nostra società, con passione, serietà e spirito di servizio. Sono coloro che rappresentano forse la parte migliore Paese, ma di cui l'opinione pubblica non sempre è a conoscenza. E proprio per questo motivo, da tre anni a questa parte, a Guardea, si celebrano gli eroidi tutti i giorni. Un riconoscimento voluto dal sindaco della città, Gianfranco Costa, per far conoscere quella parte dell'Italia che non ha nulla a che fare con la corruzione, il malaffare e le caste. Quell'Italia pulita e forte. E una terra di pace e di santi come l'Umbria non poteva non rivolgere il suo grazie a chi riesce a svolgere il proprio lavoro aiutando il prossimo. Quest'anno, nel giorno della festa che vuole celebrare gli eroi di tutti i giorni, che si terrà il 24 luglio, saranno premiati la Croce Rossa italiana, il Comitato albero di Natale più grande del mondo di Gubbio, Ancie tutti i sindaci umbri. "Prendiamo fiducia - ha spiegato ieri nel corso di una conferenza stampa Costa - ritroviamoci, guardandoci negli occhi, mangiando lo stesso pane, per un incontro che rafforzi l'onestà, la giustizia sociale, la solidarietà e l'amore. Continuiamo a sognare una Italia pulita, semplice e forte, se lo faremo in tanti il sogno, prima o poi, diverrà realtà". Costa ha anche messo in evidenza come mai la scelta sia caduta sui sindaci in questo momento di antipolitica in cui chi amministra la cosa pubblica non gode certo di popolarità. "I sindaci non fanno parte della casta -ha detto - perché non sono professionisti della politica, al massimo restano in carica per dieci anni, i rimborsi mensili toccano alcune centinaia di euro e gli stipendi non sono così alti io ad esempio prendo seicento euro circa. Sono coloro che ogni giorno si confrontano con le diverse problematiche sociali, si occupano di attività e servizi concreti. Rappresentano l'anello di congiunzione tra l'istituzione e il cittadino, lavorando ogni giorno in prima linea". Il Corriere dell'Umbria è partner della bella iniziativa del sindaco di Guardea e ogni giorno sul nostro quotidiano i lettori possono trovare una scheda attraverso votare quello che ritengono il loro "eroe di tutti i giorni".

Rosaria Parrilla

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Luca Barbarossa: "Roma è de tutti, porto la romanità in tour"

Luca Barbarossa: "Roma è de tutti, porto la romanità in tour"

Roma, (askanews) - Una grande festa, con tanti ospiti, e la romanità al centro della scena. Luca Barbarossa festeggia il 29 giugno alla Cavea dell'Auditorium Parco della Musica il suo progetto "Roma è de tutti". Che l'artista racconta così: "Il progetto Roma è de tutti è una sorta di concept album, anche il concerto rispetta in scaletta dalla prima all'ultima canzone dell'album. Sono capitoli di ...

 
Su due ruote dal Sudafrica all'Angola: la missione dello Ied

Su due ruote dal Sudafrica all'Angola: la missione dello Ied

Roma, (askanews) - L'Istituto Europeo di Design insieme a Humacoo Foundation e MotoForPeace Onlus ha lanciato il progetto Missions_in missione per le missioni. Lo scorso aprile è partita la spedizione in Africa dei giovani creativi IED per dare un volto agli operatori delle missioni umanitarie in Sud Africa, Namibia e Angola e documentare il lavoro degli "anonimi" che si impegnano quotidianamente ...

 
Grande Guerra: a Ossana in mostra i reperti trovati sui ghiacciai

Grande Guerra: a Ossana in mostra i reperti trovati sui ghiacciai

Trento (askanews) - A cento anni di distanza, la Grande Guerra è per molti giovani solo un capitolo da leggere, magari da studiare, nei manuali di Storia. Nel piccolissimo borgo di Ossana nella val di Sole, invece, il sacrificio dei soldati sui due fronti di quella guerra devastante è ancora oggi ricordato e vissuto come un patrimonio della comunità. E qui è stato quindi deciso, con una insolita ...

 
Cultura

l mondo di Don Camillo e Peppone in una mostra che celebra Guareschi

Fino al 15 luglio a Villa Bertelli, Forte dei Marmi, la mostra ‘Don Camillo, Peppone e il crocifisso che parla’ è dedicata all’opera di Giovannino Guareschi. In concomitanza con le celebrazioni del cinquantenario della scomparsa dello scrittore, 70 scatti di Osvaldo Civirani raccontano la preparazione delle scene, i momenti di riposo e di lavoro prima del ciak. Un racconto nel racconto, che ...

 
Brad Mehldau, cancellato il concerto

Umbria jazz 2018

Brad Mehldau, cancellato il concerto

Il concerto di Brad Mehldau a Umbria Jazz previsto per il 18 luglio 2018 round midnight al teatro Morlacchi di Perugia è stato cancellato per cause indipendenti dalla volontà ...

23.06.2018

Una Sagra musicale di Guerra e Pace

St Jacob's Chamber Choir

Grandi festival

Una Sagra musicale di Guerra e Pace

Una Sagra monumentale capace di mostrare tutto il suo valore di patrimonio storico e vivo della città e del territorio. E’ così che organizzatori, istituzioni e il direttore ...

23.06.2018

Musica e teatro in quota

Suoni Controvento prendono forma dallo spazio

Un viaggio negli inferi di monte Cucco seguendo il Caino di George Byron, le sue parole, passo dopo passo, lentamente. Oppure là fuori, nella luce del tramonto, a rivedere un ...

23.06.2018