Padre disperato occupa una casa popolare: "Aiutate la mia famiglia"

Città della Pieve

Padre disperato occupa una casa popolare: "Aiutate la mia famiglia"

11.01.2017 - 11:03

0

Ventinove anni, senza lavoro, un figlio di 4 anni e la moglie incinta del secondo. Il 23 dicembre ha occupato una casa popolare a Villa Strada. Per chiedere aiuto. Per richiamare l’attenzione, si giustifica.
Lo sa e lo ammette Antonio - lo chiameremo così - che è illegale. Ma è convinto in tutta buona fede di non aver avuto altra scelta. Dallo scorso 23 dicembre ha occupato un’abitazione a Villa Strada di Città della Pieve. “Lo so è illegale ma dovevo pure pensare alla mia famiglia: che devo fare? Devo andare a rubare?”. In due, lui e la sua compagna, non fanno 60 anni, girano su una vecchia auto fuori modello e tengono per mano un bimbo di 4 anni che ti guarda dritto negli occhi. La pancia ancora non si vede ma la fatica negli occhi della giovane mamma ti arriva tutta. In questi giorni di gelo e temperature sotto zero si stringono in quella casa “rubata”, in un’unica stanza, quella della cucina, e si scaldano con una stufetta a gas. Al secondo piano non ci sono mai andati: “A noi ci basta di sotto, non è casa nostra...”. La luce è un regalo dei vicini: una numerosa e vivace comunità magrebina con tanti bambini che divide un appartamento in quindici persone. Per qualche giorno l’acqua era stato un regalo di Natale dell’ex inquilino dell’appartamento che si era messo una mano sul cuore, ma la scorsa settimana il contatore è stato staccato: perchè e per volere di chi cambia poco, è chiaro che loro lì non ci possono stare... E poi la burocrazia non va a pensare che è Natale e siamo tutti più buoni. No, la vita è un’altra storia. A Villa Strada Antonio c’è arrivato preso dalla disperazione: “Quando ho occupato la casa ho chiamato i carabinieri: lo so che non mi fa onore quello che ho fatto ma lo faccio per la mia famiglia”. Lui muratore, lei domestica, da dieci mesi non riuscivano più a pagare l’affitto di 200 euro: vivevano a Castiglione del Lago ma i lavori saltuari avevano fatto precipitare le cose. Nella vita non sempre tutto fila liscio, forse si fanno passi falsi ma di fronte a tuo figlio in genere anche il più scapestrato mette la testa a posto e ce la mette tutta: in questo inizio di anno Antonio per non sbattere la testa contro il muro e sentirsi meno inutile ha iniziato a vendere la frutta con un cugino in provincia, ma la testa ce l’ha sempre lì. Perchè gli occhi di tuo figlio sono un giudice che non ti fa chiudere occhio e ti fa sentire un fallito. “Non voglio questa casa - ripete la giovane moglie di Antonio che in questo momento la forza la deve avere per tutti - vorrei solo che ci aiutassero. Gli assistenti sociali del Comune ci seguono da oltre un anno. Ci dicono di trovarci una casa e poi pagheranno loro per sei mesi l’affitto: ma io come do da mangiare ai miei figli? Chiediamo solo di poter lavorare. Ci diano una mano, poi l’affitto ce lo paghiamo da soli...”. Mentre gennaio non fa sconti e si fa sentire loro aspettano da un giorno all’altro di essere sfrattati, o meglio di essere buttati fuori dalla casa che hanno occupato abusivamente. D’altronde questa è la legge e va rispettata. Ma serve un po’ di buon senso ed evitare scelte dolorose. Soprattuto per i bambini.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Pittura extraterrestre per tornare a casa: Flavio De Marco a M77

Pittura extraterrestre per tornare a casa: Flavio De Marco a M77

Milano (askanews) - Partire dal paesaggio extraterreste... per tornare a casa. Potremmo forse riassumere così la mostra "Planetarium" di Flavio De Marco che è allestita sui due piani della galleria M77 di via Mecenate a Milano. Potremmo farlo perchè l'artista, leccese con base a Berlino, ha scelto di partire dagli altri pianeti del Sistema solare e dal loro registro cromatico per strutturare i ...

 
Francia, la sinistra radicale divisa sul voto a Macron

Francia, la sinistra radicale divisa sul voto a Macron

Roma, (askanews) - Votare per Emmanuel Macron - per molti di loro il rappresentante dell'odiata borghesia capitalista - pur di sbarrare la strada all'estrema destra di Marine Le Pen? Oppure astenersi, rischiando così di favorirne l'ascesa? E' il dilemma davanti al quale si trovano i sostenitori di Jean-Luc Mélenchon, il candidato della sinistra radicale arrivato quarto al primo turno delle ...

 
Nonostante le sanzioni, negozi Metro e Auchan aperti in Crimea

Nonostante le sanzioni, negozi Metro e Auchan aperti in Crimea

Sinferopoli, (askanews) - Carrelli, parcheggi e persino l insegna. Quasi tutto come in Unione europea. Ma il luogo è Sinferopoli, la città della sanzionata Crimea, che ospita l'unico scalo aereo internazionale. La presenza della catena tedesca Metro e della francese Auchan hanno scatenato molte polemiche, proprio perché le attività commerciali si svolgono sotto quei brand sul territorio della ...

 
Ivanka Trump invitata da Merkel al summit delle donne a Berlino

Ivanka Trump invitata da Merkel al summit delle donne a Berlino

Roma, (askanews) - L'imprenditrice e stilista Ivanka Trump ha fatto il suo debutto oltreoceano come 'First Daughter' del presidente americano Donald Trump al summit delle donne a Berlino, il G20 Germany 2017. A fare gli onori di casa la cancelliera tedesca Angela Merkel, tra le ospiti di rilievo la francese Christine Lagarde, attuale direttrice del Fondo Monetario internazionale (Fmi). A una ...

 
Elton John ha rischiato di morire

Rara infezione

Elton John ha rischiato di morire

Elton John ha rischiato di morire per una rara infezione contratta mentre era in tour in Sudamerica. Lo fa sapere il portavoce del cantante inglese, che si è sentito male la ...

Il parco giochi con Marco Bocci e Laura Chiatti

Il taglio del nastro con Marco Bocci e Laura Chiatti

La sorpresa

Il parco giochi con Marco Bocci e Laura Chiatti

Un battesimo targato Marco Bocci e Laura Chiatti quello de “L’isola di Peter Pan”, il nuovo parco giochi per bambini che da sabato scorso ha iniziato la sua avventura a Marsciano. ...