Beccato con coca e hashish: spinelli camuffati da sigarette

BASTIA

Beccato con coca e hashish: spinelli camuffati da sigarette

24.03.2015 - 11:19

0

Già da tempo gli investigatori del commissariato di Assisi si erano messi sulle tracce di un pregiudicato cinquantenne, già arrestato nel 2010 per detenzione al fine di spaccio di cocaina, individuato da una attività info-investigativa come uno degli spacciatori più attivi della zona del comprensorio di Bastia. Recentemente, nel corso di un servizio mattutino di controllo e prevenzione predisposto negli orari di entrata e di uscita dalle scuole, gli agenti di polizia in borghese sono riusciti a riconoscere all’interno di un’autovettura il noto spacciatore. Dopo un’attività di appostamento e pedinamento i poliziotti hanno presidiato la sua abitazione in cui era stata parcheggiata l’auto a bordo della quale l’uomo era stato avvistato. Dopo qualche ora l’uomo è sceso e si è messo in macchina. Il viaggio è durato ben poco però, perché gli uomini della squadra anticrimine sono riusciti a bloccare l’auto. L’uomo, nervoso e visibilmente alterato, è stato sottoposto a perquisizione personale che ha dato esito positivo. Sono stati rinvenuti nella tasca della giacca, due pezzi di hashish del peso di circa 3 grammi e un pacchetto di sigarette contenente due spinelli che non erano stati prodotti in modo convenzionale, attraverso le cartine e filtri. Si trattava infatti di sigarette apparentemente normali, svuotate del loro tabacco che, dopo essere stato mischiato con la sostanza stupefacente, era stato ricollocato all’interno della convenzionale sigaretta. Anche il filtro era stato manomesso: smembrato e alleggerito per poterne aspirare meglio il contenuto. Questo speciale confezionamento avrebbe permesso all’uomo di vendere droga che può essere assunta in ogni situazione e ambiente senza temere di essere scoperti. Non solo hashish ma anche la polvere bianca tra i prodotti di spaccio dell’uomo. Nella tasca dei pantaloni è stato infatti rinvenuto un involucro di cellophane contenente cocaina del peso di 3 grammi. La perquisizione è stata estesa anche alla sua abitazione, dove i poliziotti hanno dovuto fare i conti con la rabbia di una moglie delusa per aver scoperto questo ulteriore tradimento del marito e con la prioritaria esigenza di proteggere e tutelare i due figli presenti. Nel salone dell’abitazione, ben nascosti all’interno di un mobile, sono stati ritrovati due pezzi di hashish del peso complessivo di circa 7 grammi. Per lui è scattata la denuncia per spaccio di sostanze stupefacenti.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Bono: con Macron abbiamo parlato della crisi dei rifugiati

Bono: con Macron abbiamo parlato della crisi dei rifugiati

Roma, (askanews) - Il leader degli U2 Bono, a capo dell'ong One, al termine dell'incontro all'Eliseo con il presidente francese Emmanuel Macron davanti ai giornalisti ha dichiarato quanto segue: "Buonsera, non è stato davvero un colloquio, più una conversazione, non ho avuto molte conversazioni di questo tipo finora - ha esordito, sottolineando - Il presidente (Macron) è molto aperto all'idea di ...

 
Russiagate, Kushner dopo l'audizione in Senato: non ho colluso

Russiagate, Kushner dopo l'audizione in Senato: non ho colluso

Washington (askanews) - Jared Kushner, genero e consigliere del presidente Usa Donald Trump, ha affermato di non aver avuto altri contatti con individui che fossero o potessero essere rappresentanti del governo russo, oltre a quelli già divenuti di dominio pubblico e di "non aver mai colluso" con un governo straniero.Lo ha detto parlando alla stampa alla Casa Bianca,dopo l'audizione a porte ...

 
A Breslav, in Bielorussia, la corsa con le moglie in spalla

A Breslav, in Bielorussia, la corsa con le moglie in spalla

Breslav (askanews) - A Breslav, in Bielorussia, si è svolta la tradizionale corsa dei mariti con le mogli in spalla nell'ambito del Viva festival. Quindici coppie si sono sfidate in una non facile gara su un percorso di 500 metri, tra paludi e altri ostacoli.

 
Gb, genitori di Charlie Gard abbandonano lotta per cure in Usa

Gb, genitori di Charlie Gard abbandonano lotta per cure in Usa

Londra (askanews) - "Come genitori di Charlie devoti e amorosi abbiamo deciso che non è più nell'interesse di Charlie proseguire nel trattamento e permetteremo a nostro figlio di andare tra gli angeli". È giunta all'epilogo la drammatica vicenda del piccolo Charlie Gard, il bimbo londinese affetto da una grave patologia neuro-degenerativa. I genitori hanno rinunciato alla battaglia legale per ...

 
"Gioca e mettiti in gioco" ha fatto centro

Creatività in primo piano

"Gioca e mettiti in gioco" ha fatto centro

Quella di venerdì 21 luglio, a Narni, è stata una notte con i musei aperti, con le prove dei vigili del fuoco, le esibizioni dei Cavalieri di Narni, le proiezioni ...

24.07.2017

La coppia Tantangelo-D'Alessio è in crisi

Gossip

La coppia Tantangelo-D'Alessio è in crisi

Qualcosa di più di semplici voci maldicenti e malpensanti. Anna Tatangelo che si posta da sola o con il figlio Andrea, Gigi D'Alessio idem. La conferma è arrivata dai diretti ...

22.07.2017

“Lo soffia il cielo”: dal monte Subasioal solco del cd

Universo Assisi

“Lo soffia il cielo”: dal monte Subasio
al solco del cd

Poi per fortuna arriva la musica. Quella che non ti aspetti e che neanche sognavi che fosse, per quanto ti sorprende. “Lo soffia il cielo”, il concerto al Subasio di ...

22.07.2017